Come lavare i soffitti tesi facilmente e senza macchie

Prima o poi, la domanda su come badare a questi soffitti arriva a chiunque li abbia installati in cucina e in altre stanze.

Vi diremo in dettaglio come lavare i soffitti tesi in PVC e tessuto a casa, senza il rischio di danneggiare il tessuto e lasciare macchie sulle superfici lucide.

Materiale del soffitto

Come probabilmente saprai, i controsoffitti sono di due tipi, a seconda del loro materiale, vale a dire:

I tessuti sono più costosi, ma allo stesso tempo permettono di ottenere una "continuità" estetica su tutta la superficie di tensione.

Le capacità di colore di questo tipo, rispetto al PVC, sono leggermente più piccole. Questi soffitti sono in grado di sopportare e trattenere brevemente l'acqua in caso di allagamento dei vicini. La loro installazione ricorda in qualche modo la tensione di un'enorme tela da disegno. È vero, dopo l'acqua del "vicino di casa", ci saranno punti sulla tela che non possono più essere lavati e il soffitto dovrà essere completamente cambiato. Ahimè.

I soffitti tesi in PVC, popolarmente film, si distinguono per il fatto che possono essere realizzati in una varietà di forme, trame, colori e persino imitare il giorno o il cielo stellato. Ciò è possibile grazie alla stampa fotografica di alta qualità sul film e alla posizione corretta degli elementi di illuminazione sotto di esso.

Tutte le tele di tensione sono opache o lucide. Ognuno di loro ha i suoi pro e contro, così come una diversa esigenza di assistenza. Se non hai ancora deciso la vista, ti consigliamo di leggere quale soffitto teso è meglio per la cucina.

Quanto spesso hai bisogno di lavare?

È necessario lavare i soffitti tesi, sia lucidi che opachi, solo quando sono contaminati.

Ad esempio, piccole gocce di grasso e umidità che si formano durante la cottura possono depositarsi sul soffitto della cucina.

Questo può accadere anche se hai un cappuccio. A volte si può lasciare accidentalmente una macchia con l'apertura imprecisa di bottiglie con acqua altamente gassata o champagne.

In altre stanze, l'inquinante più particolare è la polvere ordinaria, che in particolare ama sistemarsi negli angoli, alle estremità dei livelli e alle articolazioni. Naturalmente, per mantenere il soffitto teso lucido pulito e lucido, è necessario pulirlo leggermente il più spesso possibile.

A casa, è facile e semplice da fare, ne parleremo più tardi.

Cosa e come lavare?

Diamo quindi alcune raccomandazioni chiave sui mezzi di cura:

1. Utilizzare solo tessuti molli, fibre o spugne. Nessun graffio o spazzole dure, così come spargere stracci o pisolino.

2. Per eliminare i punti grassi, si consiglia di diluire e insaponare il secchio o di lavare il normale detersivo per stoviglie. Non esagerare, è necessaria solo una piccola concentrazione, il soffitto non è una padella.

3. Per lavare i soffitti elastici lucidi a casa nel 90% dei casi ci sarà abbastanza detersivo per finestre e specchi.

Lo spray più conveniente ed economico sarà per la pulizia delle superfici di vetro. A scapito di alcol o ammoniaca, che sono contenuti in tali spray, la superficie si asciuga molto rapidamente e, cosa più importante, tutto senza colorazione.

4. In ogni caso, non è possibile utilizzare alcun tipo di strumenti abrasivi in ​​polvere, così come quelli che contengono acetone. Hanno completamente rovinato l'aspetto della superficie. Pertanto, prima di utilizzare questo o quel detergente, leggere attentamente la sua composizione.

Prima di pulire, dovresti:

1. La prima cosa che devi imparare prima di iniziare il lavaggio è controllare la forza quando la si preme con un panno, una spugna o un mop sulla superficie del soffitto. Dovrebbe essere minimo, ma sufficiente per rimuovere polvere o macchie. Ti consigliamo di esercitarti su una parte remota del soffitto per riempire la tua mano.

2. Se hai soffitti alti, avrai bisogno di una scala a pioli e, molto probabilmente, di un mop o una spugna con una lunga impugnatura. Assicurati in anticipo che la scala a pioli sia sana, non barcollante in tutte le direzioni e che la sua altezza sia sufficiente per raggiungere la tela. Un mop o altro strumento a tua scelta dovrebbe essere il più leggero e breve possibile.

3. Rimuovi anelli, bracciali e orologi dalle mani: puoi toccare una superficie fragile con loro e lasciare un graffio o un'ammaccatura.

Iniziamo a lavare il soffitto

Quindi, come lavare i controsoffitti a casa:

  1. 1 Spostati da un angolo all'altro o in sezioni se hai una struttura complessa;
  2. 2 Se usi uno spray per finestre, spruzzalo semplicemente due o tre volte e cammina con un movimento circolare con un panno o una spugna;
  3. 3 Per garantire che il risultato non sia stato striato, ridurre l'intensità della spruzzatura e utilizzare carta morbida;
  4. 4 Quando si rimuovono le macchie di grasso, inumidire un panno nel detersivo per piatti precedentemente diluito, strizzarlo bene e anche delicatamente e senza premere fortemente, far passare i cerchi leggeri intorno all'area contaminata.
  5. 5 Se si desidera rimuovere la bobina dall'angolo, è meglio arrivare con uno straccio in mano e non utilizzare un aspirapolvere, poiché può danneggiare la superficie del soffitto. Lo stesso vale per l'uso di mops, scope, scope, ecc.
  6. 6 Con la manutenzione regolare dei soffitti tesi opachi, quando è sufficiente rimuovere la polvere, è meglio non lavarli, ma piuttosto usare una fibra leggermente umida e, nel caso di superfici lucide, asciugare semplicemente il panno.

Altre raccomandazioni

Per maggiore chiarezza, ecco un piccolo video che mostra due opzioni su come allungare i soffitti, vale la pena guardare.

I soffitti tesi, particolarmente lucidi e soprattutto in cucina, sono abbastanza esigenti per la cura.

La loro bellezza e grazia vanno di pari passo con la fragilità e il bisogno di rispettarli. A questo proposito, si raccomanda di astenersi da:

  • utilizzo di elementi di illuminazione altamente riscaldati (lampade alogene);
  • piante da interno alte e animali volanti (specialmente pappagalli di grandi dimensioni);
  • esperimenti con la rapida apertura di champagne, ecc.;
  • giochi per bambini con freccette e giocattoli che sparano proiettili e palline di plastica.

Siamo sicuri che ora sai tutto su come lavare i soffitti tesi a casa in modo che non ci siano divorzi e danni alla tela.

Come lavare un soffitto teso opaco senza strisce a casa?

I soffitti tesi opachi sono molto popolari. Per farli servire a lungo, è necessaria un'attenta cura e lavaggio. Nel tempo, vari contaminanti appaiono sulla superficie del soffitto opaco. Per liberarsene, è necessario familiarizzare con le regole del lavaggio e conoscere il tipo di detergenti che è possibile lavare.

Regole di base

I soffitti tesi opachi sono realizzati in film di PVC impregnato di poliuretano. Grazie a questa impregnazione, si forma una speciale consistenza del materiale. Il poliuretano è noto come un agente repellente alla polvere e impermeabilizzante che consente di non accumulare su di essa molta polvere.

Se si esegue la pulizia a umido senza detergenti aggiuntivi 1 volta in 3-5 mesi, è possibile ottenere l'aspetto originale.

La frequenza della pulizia dipende dalle dimensioni e dallo scopo della stanza. Il soggiorno, la sala e la camera da letto non richiedono una cura costante e il lavaggio dei soffitti, perché non c'è accumulo di sporco che non si accumula qui. I soffitti tesi installati nelle cucine e nelle sale da pranzo sono molto sensibili allo sporco (macchie di grasso, fuliggine, condensa). Perciò, in tali locali è necessario effettuare la pulizia molto più spesso. Lo stesso problema si presenta in bagno, dove muffe o funghi a volte si formano dall'umidità.

Selezione di detergenti e strumenti

Per la cura corretta dei soffitti tesi con una struttura opaca avrà bisogno di:

  • straccio in tessuto espanso, la sua impugnatura dovrebbe essere corta, in modo da poter controllare la pressione sul soffitto;
  • spugne morbide o salviette, come la microfibra;
  • soluzione di sapone;
  • acqua a temperatura ambiente;
  • scala;
  • Aspirapolvere

Prima di iniziare a pulire il soffitto a casa, è necessario decidere la scelta del detersivo e degli accessori adatti a questo scopo. Dopo tutto, i detergenti granulari (polveri speciali) non possono essere utilizzati per questo tipo di pulizia, possono rovinare l'intero aspetto della struttura, anche se sono diluiti.

È anche vietato l'uso di sostanze attive per la pulizia. Questi includono acidi, solventi, alcali. Prima di acquistare un detergente, assicurarsi di familiarizzare con la composizione del prodotto, che non dovrebbe contenere acetone. La migliore variazione sarebbe quella di utilizzare una soluzione speciale consigliata dal produttore di un controsoffitto opaco elasticizzato. Se non è necessario acquistare tale soluzione o non si trova nel negozio di prodotti chimici domestici, è possibile utilizzare una soluzione di sapone o un detergente per piatti, nonché prodotti per la pulizia di vetri e specchi che possono far fronte a questo compito.

Prima di utilizzare tali soluzioni, è necessario verificare la presenza di sostanze attive nella composizione.

Lavare a secco

Per questo tipo di pulizia, vengono utilizzati strumenti puliti, asciutti, morbidi e senza pelucchi. L'obiettivo è rimuovere piccoli contaminanti come polvere, ragnatele, macchie fresche e tracce di condensa. Se c'è una rete, è sufficiente spazzarla via dalla copertina.

Per la pulizia a secco, è possibile utilizzare un aspirapolvere con un ugello di gommapiuma. La distanza dall'aspirapolvere al soffitto deve essere di almeno 3 cm, è impossibile toccare la superficie. Questo metodo non è adatto per l'inquinamento ostinato. La pulizia a secco non richiede molto sforzo, quindi è principalmente eseguita al fine di prevenire.

Pulizia combinata

Questo tipo di pulizia include diversi tipi di pulizia. Esiste un'applicazione coerente di metodi asciutti e bagnati. La pulizia combinata comprende i seguenti passaggi:

  • Sfregamento a secco. Pulire la superficie del soffitto con un panno morbido e asciutto o una spugna.
  • Idratare. L'acqua pura calda viene applicata al rivestimento di tensione usando uno spruzzatore o una bottiglia spray. Questo metodo è obbligatorio se ci sono contaminanti essiccati testardi.
  • Impregnazione di tessuti con soluzioni chimiche. Se le prime due varianti di pulizia non sono sufficienti per rimuovere lo sporco, utilizzare detergenti. Sono applicati su tessuto o sull'inquinamento. Quindi, con movimenti delicati, rimuovere la macchia radicata.
  • Rimozione di soluzioni di sapone. Usando acqua calda, risciacquando la superficie del soffitto.
  • Asciugatura. Il panno opaco si asciuga con l'aiuto della sostanza secca, puoi usare anche un asciugacapelli. Questa procedura è necessaria per prevenire la formazione di muffe e funghi.

In questo modo, vengono eliminati i contaminanti più complessi, che non possono essere rimossi separatamente con la pulitura a secco oa umido.

Grazie a questa combinazione, la superficie del soffitto rimane perfettamente pulita per lungo tempo.

Azioni proibite

La cura delle superfici opache richiede un trattamento attento e attento. Ci sono strumenti e strumenti proibiti che possono danneggiare la tela smerigliata.

  1. Abrasivi standard. Il loro uso è severamente proibito. C'è il rischio di fendersi. Tali composizioni emettono odori sgradevoli che possono portare a reazioni allergiche.
  2. Liquidi, che includono l'acetone. Hanno un effetto negativo sulla tela, scoloriscono e formano macchie sul pavimento.
  3. Tessuti e strumenti duri con estremità appuntite (mop senza gommapiuma). Tali materiali possono portare alla deformazione del nastro (fessure, graffi, strappi), fino alla necessità di sostituire la struttura.
  4. È possibile utilizzare lo smacchiatore, ma solo se tale strumento viene testato su una piccola area nascosta del soffitto.
  5. La temperatura dell'acqua per la pulizia del soffitto non dovrebbe essere superiore a 40 gradi.

Come lavare senza macchie?

La tela del soffitto smerigliato è strutturata, per questo motivo si consiglia di utilizzare tessuti di seta per la pulizia di questo rivestimento. Se usi un semplice straccio, la lanugine può essere lasciata sulla tela.

Il soffitto opaco ha un vantaggio rispetto ad altri tipi di soffitto teso. Sta nel fatto che dopo il lavaggio non ci sono macchie.

Per pulire correttamente il soffitto dell'inquinamento, eseguire le seguenti procedure:

  • Se c'è una rete negli angoli, viene rimossa con un aspirapolvere con un beccuccio morbido.
  • Quando si utilizza uno spray detergente, è necessario distribuirlo su piccole aree del rivestimento e asciugarlo immediatamente delicatamente con un panno morbido.
  • Se è stato scelto un detergente per la pulizia, deve essere diluito in un liquido caldo prima della schiumatura e applicato su un panno morbido. Il lavaggio della tela avviene con movimenti di plastica da sinistra a destra da un angolo all'altro. In nessun caso non è necessario strofinare in cerchio, altrimenti potrebbero esserci divorzi. Per pulire la superficie opaca, è possibile utilizzare un detergente per vetri a base di alcol.
  • Se il rivestimento ha una contaminazione difficilmente rimovibile, viene pre-immerso e quindi asciugato con cura con un panno strizzato finché non è completamente rimosso. Quando si utilizza una grande quantità di detergenti, sciacquare il rivestimento con acqua calda e pulita per eliminare residui chimici.
  • Dopo che tutti i contaminanti sono stati rimossi dal tappeto, viene eseguita la pulizia a secco.

Per pulire il soffitto opaco senza macchie in casa, si consiglia di utilizzare l'ammoniaca. Deve essere diluito in acqua con un rapporto di 50 ml per litro.

Prevenzione dell'inquinamento

Al fine di non ricorrere a frequenti pulizie di soffitti tesi opachi, è necessario osservare le misure per prevenire la comparsa di inquinamento.

  • Nel bagno, è necessario usare con attenzione la doccia in modo che cadano meno gocce d'acqua sul pavimento. Gli esperti consigliano di acquistare una tenda speciale che non consenta alle gocce d'acqua di cadere sul soffitto.
  • In cucina, è necessario installare un potente paraluce, che impedirà l'accumulo di depositi di fuliggine e macchie di grasso. È inoltre necessario aprire con cautela bevande gassate, contenitori con alimenti in modo che le particelle di cibo e gli spruzzi non cadano sul soffitto.
  • L'aerazione costante delle stanze con soffitti tesi opachi contribuirà ad evitare l'accumulo di condensa.
  • È necessario effettuare la pulizia a umido più spesso in casa o in appartamento al fine di evitare la sedimentazione di polvere e fuliggine.

La condizione principale per pulire a fondo il soffitto opaco a casa senza macchiare è seguire le regole per il lavaggio e la pulizia delle superfici del soffitto, seguendo i consigli degli esperti.

Nelle stanze spaziose, l'area del soffitto è molto grande, quindi ci vorrà un grande sforzo per prendersi cura di tali rivestimenti.

A tal fine, è meglio chiamare gli specialisti della compagnia di pulizie, che in breve tempo faranno fronte a questo compito.

Puoi imparare come pulire le macchie complesse dal soffitto teso guardando il video qui sotto.

Come lavare il soffitto teso opaco senza strisce?

I soffitti tesi hanno scelto saldamente il loro posto negli appartamenti e nelle case. Sono senza pretese in termini di pulizia. Molti di loro hanno un rivestimento antistatico, la polvere non si deposita su di loro. Ma questo non significa che non sia necessario pulire un simile soffitto. Nel tempo, lo sporco si arrampicherà e salirà.

Funzionalità di pulizia

Il soffitto opaco si adatta perfettamente a qualsiasi interno. Ma i vari tipi di inquinamento possono rovinare qualsiasi impressione positiva anche del design più sofisticato. Inoltre, l'inalazione giornaliera di polvere non promuove la salute. Sebbene la tela abbia un effetto antistatico, ma, come su qualsiasi altra superficie, nel tempo, la polvere si depositerà e questo effetto non salverà da altri tipi di sporco.

Spruzzi di champagne e soda, tracce di vita di varie mosche, condensato di calce, feccia di sapone, tracce di fuliggine, fumo e grasso: questi non sono tutti possibili inquinamento del soffitto. Lavarli a casa è una vera forza per qualsiasi hostess. La cosa principale è conoscere le caratteristiche del materiale da pulire.

I soffitti tesi opachi sono spesso realizzati con film in PVC. Tale materiale non tollera spazzole rigide, abrasivi e maneggevolezza. Troppa forza può causare fessure o persino buchi, inoltre, la tela può essere deformata inavvertitamente. Una tale superficie non può essere pulita con prodotti a base di acetone: un composto aggressivo può "divorare" il rivestimento.

Lavare il soffitto senza macchie in diversi modi:

  • Lavaggio a secco: la superficie viene pulita con un panno morbido asciutto o leggermente inumidito, uno speciale panno in microfibra. Viene solitamente utilizzato quando è necessario solo spazzare via la polvere.
  • Lavaggio a secco con un aspirapolvere - è necessario utilizzare solo un ugello speciale con setole molto morbide.
  • Pulizia a umido - può essere effettuata come semplice acqua (la cui temperatura non deve superare i 40 gradi) e con l'aiuto di soluzioni speciali (acquistate o fatte a mano).
  • Pulizia a vapore - utilizzando rispettivamente un generatore di vapore.

La superficie dei soffitti è meglio pulita con metodi asciutti. Quando si installano i tessuti, è necessario chiarire se un rivestimento di questo tipo può resistere alla pulizia a umido. Non tutti i tessuti utilizzati per la decorazione del soffitto sono impregnati di composti speciali. E se si esegue una pulizia a umido di tali soffitti, si può rovinare accidentalmente l'aspetto del rivestimento.

Come e cosa lavare?

Non è difficile prendersi cura del soffitto smerigliato, se si trova nel soggiorno, corridoio, camera da letto. La cura della tela può essere effettuata una volta ogni parecchi mesi, una volta ogni sei mesi. A seconda del carico di queste stanze.

Un'altra cosa: i soffitti in cucina, il bagno. Queste stanze sono caratterizzate da un maggiore "accumulo di sporco". Macchie di sapone, calcare - abbastanza spesso si possono vedere sui soffitti nei bagni. Tracce di fuliggine, grasso rimangono sulle superfici della cucina. E i fumatori senza scrupoli possono lasciarsi dei ricordi sotto forma di tracce di fumo e fiamme.

È abbastanza possibile pulire il soffitto da qualsiasi tipo di inquinamento sia con mezzi improvvisati che appositamente progettati per questi scopi. Per fare questo, è sufficiente lavare il soffitto e asciugarlo per evitare tracce di macchie.

Strumenti e strumenti

Indipendentemente dal grado di inquinamento del soffitto, per la sua pulizia è necessario:

  • stracci (cotone, per questi scopi, si può mettere sopra stracci vecchi) o tovaglioli (dovrebbero essere morbidi da materiali non filati, microfibra), spugne morbide senza una base dura;
  • un buon stepladder stabile (o un supporto con cui non cadrai sicuramente);
  • quando l'aspirapolvere deve essere dotato di un ugello speciale con setole morbide;
  • soluzione per acqua, detergente o sapone;
  • pistola a spruzzo - può essere utilizzata per facilitare l'applicazione di detergenti diluiti, se non sono presentati sotto forma di aerosol o spray;
  • quando si usano prodotti chimici (anche se di produzione propria), guanti che sono semplicemente necessari se la persona che pulisce la superficie ha una manicure eccellente sulle unghie lunghe non sarà superfluo;
  • mop - lei dovrebbe usare molto attentamente. La sua traversa da lavoro deve essere completamente ricoperta da un panno che, nel qual caso, non scivola e cade;
  • generatore di vapore se praticato pulizia simile.

È possibile lavare un panno di un soffitto teso anche con l'acqua più comune. Dovrebbe essere caldo, ma non per niente caldo! Massimo 40 gradi. La temperatura di qualsiasi soluzione di pulizia non deve superare questo segno. È possibile aumentare l'effetto dell'acqua con detersivo per piatti o sapone (non molto alcalino, ad esempio, per i bambini).

Quando si utilizzano prodotti che si sciolgono bene e formano una schiuma ricca, non è possibile bagnare il panno o la spugna nella soluzione e applicare schiuma. Farà bene anche con i vecchi spot e l'effetto sarà meno aggressivo rispetto alla soluzione stessa. Ad esempio, è possibile lavare una tela smerigliata usando la schiuma di un detergente diluito. Prendere la polvere per il lavaggio a mano ("automatico" per questi scopi non funzionerà), montare la schiuma con un miscelatore e applicare sulla superficie.

Strumenti ben collaudati per la pulizia di vetri e specchi, in particolare quelli che contengono ammoniaca. L'alcol elimina notevolmente il grasso. Applicare, attendere 15 minuti, dopo il risciacquo e asciugare la superficie. Ma quando usi il detergente per vetri, devi sempre essere attento alla composizione. Se l'acetone è contenuto, allora è assolutamente impossibile usarlo.

"Mr. Muskul", "Vanish" - hanno una composizione piuttosto delicata, che tuttavia rimuove perfettamente lo sporco. E naturalmente, nel negozio di ferramenta, è possibile acquistare un prodotto appositamente progettato per la pulizia di soffitti tesi che pulirà lo sporco, non danneggerà il rivestimento e non lascerà macchie.

mezzi

Rimuovere la polvere dalla tela opaca è possibile solo con un panno morbido e asciutto. La cosa principale - quando si pulisce per pulire la superficie correttamente, non premendo troppo forte, con uno sforzo per non strofinare. Il soffitto è una struttura composta da una cornice e una tela tesa. Con troppa esposizione al film in PVC può essere deformato - si estendono in strisce brutte, si formano le rughe. Solo i professionisti possono eliminare questo tipo di difetto.

Durante la pulizia a secco con un aspirapolvere con un ugello speciale, non è necessario portare il dispositivo vicino al soffitto. Dovrebbe essere mantenuto a una distanza di 1-2 cm.

Quando si pulisce il soffitto con un generatore di vapore, è necessario indirizzare lo strumento alla contaminazione. Vaporizzare la superficie, quindi rimuovere immediatamente la condensa, asciugando.

Quando si pulisce con una scopa a umido, si dovrebbe anche esercitare la massima cautela. Se il tessuto scivola improvvisamente fuori dalla traversa di lavoro, i problemi sono inevitabili. La superficie può essere graffiata. Inoltre, quando si utilizza questo strumento, è impossibile controllare il grado di esposizione, come quando si lavora con uno straccio, una spugna o un tovagliolo.

Se il soffitto viene pulito a mano, non ci dovrebbero essere gioielli sulle mani, è meglio indossare i guanti. Spesso, per pulire l'intera superficie del soffitto potrebbe essere necessario un paio di stracci o tovaglioli. Alcuni per rimuovere le macchie, altri per asciugare ed eliminare possibili macchie.

Pulire il soffitto meglio frammentario. Un pezzo dietro l'altro. È più comodo spostarsi, inoltre, la tela è sempre inquinata in modo non uniforme, dove possono essere necessari effetti più accurati e minuziosi, e da qualche parte basta un movimento con un panno umido.

Quando c'è molto sporco sul soffitto, la pulizia generale non è stata effettuata o era già molto tempo fa, ad esempio, diversi anni fa, sono necessarie azioni decisive.

La tecnologia di pulizia profonda del web attraversa diverse fasi:

  • Prima lavare a secco. La rete viene spazzata via da angoli e lampade, la polvere viene rimossa.
  • Quindi una composizione detergente viene applicata alla superficie.
  • Aspettando un certo tempo. (Se la contaminazione è molto forte, in modo che il detersivo agisca con tutta la sua forza.) Se i granelli sono piccoli, è possibile procedere al passaggio successivo).
  • La composizione viene lavata via dalla tela.
  • Il prossimo è l'essiccazione. La superficie viene pulita con un panno asciutto, straccio. Fino all'eliminazione di tracce di macchie di sapone.

Consigli utili

Affinché il soffitto smerigliato piaccia sempre con il suo aspetto, è meglio pulirlo regolarmente asciutto, e in caso di macchie, non rimandare la rimozione fino a dopo, e rimuoverlo immediatamente mentre sono freschi e facili da pulire.

Per un soggiorno, una sala, una camera da letto e altre stanze in cui lo sporco non si accumula così tanto, è sufficiente pulirlo una volta all'anno, sei mesi.

Non dimenticare di ventilare la stanza in cui è installato il controsoffitto.

Tutto il lavoro va fatto al meglio al mattino, quando non è richiesta un'illuminazione supplementare.

Si consiglia di lavare il soffitto teso nel bagno dopo ogni utilizzo. Basta rimuovere la condensa e il sapone, asciugare con un panno. Se tale pulizia è impossibile, allora è necessario fare una regola - periodicamente per fare pulizia generale nella stanza, a partire dal soffitto.

Per far fronte alla fioritura dei grassi aiuterà i fondi, che includono l'ammoniaca. Anche a dispetto del cappuccio più potente, i soffitti in cucina dovrebbero essere lavati regolarmente e più spesso, ad esempio, nel soggiorno. Lo sporco si accumula inosservato, ma a fondo.

Cucina, bagno, balcone - questo è il posto più favorevole per l'aspetto di tutti i tipi di inquinamento. Pertanto, la pulizia della copertura del soffitto qui viene eseguita più spesso.

Prima di pulirlo, togli tutti i gioielli dalle dita, indossa i guanti. Questo proteggerà il soffitto da piccoli graffi e mani - dagli effetti della chimica.

In caso di dubbi su come si comporterà la composizione detergente sulla superficie, è possibile eseguire un test preliminare. Applicare il prodotto da qualche parte nell'angolo "buio" della stanza. Anche se si forma un danno, sarà impercettibile.

Spesso, le macchie rimangono dopo aver esagerato con il concentrato di detergente o dimenticare di pulire la composizione detergente dalla superficie e asciugarla. Per eliminare le strisce di sapone esistenti, ripetere la procedura di pulizia del soffitto utilizzando una soluzione acquosa di ammoniaca (diluire il prodotto in un rapporto di 1:10).

La superficie del soffitto è meglio pulita con segmenti. Lungo le cuciture. Linee rette Dopo la pulizia, non dimenticare di camminare sul panno con uno straccio asciutto. Tale essiccazione salverà da inutili divorzi.

Alcuni tipi di inquinamento, come cambiare il colore della tela, non possono essere rimossi con mezzi improvvisati. L'ingiallimento sul soffitto della cucina può essere attribuito a questo tipo di inquinamento. Questi cambiamenti di colore sono dovuti all'esposizione al vapore caldo. Non puoi usare nessun agente sbiancante qui. A proposito, gli agenti sbiancanti per la pulizia dei soffitti tesi non possono essere utilizzati in nessun caso.

Soffitto spazzolato - un dettaglio bello e importante degli interni. E se non dimentichi di pulirlo regolarmente, allora servirà per molti anni, deliziato dalla sua bellezza incontaminata.

Come pulire le macchie complesse sul soffitto teso, vedere il seguente video.

Come lavare il soffitto teso opaco

I soffitti tesi opachi presenteranno l'interno di ogni comfort e bellezza, ma richiedono regole speciali di lavaggio. Il materiale di queste strutture è antistatico, quindi non può essere un focolaio di sedimentazione della polvere. In generale, la base della materia prima non richiede una pulizia frequente, ma necessita comunque di una pulizia periodica. Strumenti e strumenti sbagliati possono danneggiare il materiale, quindi è necessario conoscere le regole di base per rimuovere lo sporco da una tale superficie.

Soffitto teso opaco

Quanto spesso hai bisogno di lavare i soffitti opachi?

La risposta dipende dalla dimensione e dallo scopo della stanza in cui verrà eseguita la pulizia. Raramente ne hanno bisogno, soggiorno, camera da letto e sala, poiché non c'è condensa densa e vapori inquinati. Pertanto, in questi luoghi è necessario ricorrere a misure sanitarie e igieniche circa una volta all'anno. Una procedura simile può essere applicata più spesso solo quando sono visibili aree macchiate del soffitto.

Nelle stanze della cucina o nelle sale da pranzo sul soffitto sono difficili da rimuovere macchie di grasso, fuliggine, segni bruciati. Qui, per eliminare lo sporco sarà necessario l'uso di più detersivi. È obbligatorio verificare la purezza del rivestimento dopo il completamento della procedura. Non dovrebbe rimanere il residuo delle sostanze chimiche, altrimenti diventerà un rischio per la sicurezza dei residenti.

La presenza di fumatori nella casa contribuisce all'inquinamento della superficie con tracce di fumo. I fumi che emanano dalla biancheria appena lavata sono in grado di depositarsi sotto forma di cristalli di polvere sulla tela. In questi casi, compaiono macchie bianche e la pulizia in questa zona è finalizzata ad eliminare le loro tracce.

Quasi la stessa immagine appare in bagno. Tuttavia, in questo luogo dovrebbe iniziare con l'eliminazione dell'umidità eccessiva. Se si ignora la condensa di sedimentazione, il telaio del soffitto ottiene molte crepe e altri difetti, potrebbe affondare. Forse l'aspetto e il fungo, la muffa, che può spostarsi verso la copertura del soffitto.

Controsoffio di tensione

Un'attenzione speciale merita la pulizia dopo la riparazione. La polvere di costruzione ha una densità maggiore, per questo motivo il lavaggio dei soffitti in tali situazioni richiede una maggiore cura. Ma anche esagerare non vale la pena. È preferibile utilizzare uno strumento morbido che non influenzi la qualità del rivestimento. In questo caso, la sostanza viene lasciata assorbire per un po 'e non lavata immediatamente, come in situazioni standard.

Tipi di pulizia

Esistono diversi tipi di base di pulizia del soffitto, la cui scelta dipende dal grado di inquinamento e dal tipo di stanza.

  1. Dry. Per una tale varietà vengono utilizzati strumenti puliti e non bagnati. L'essenza principale di questa opzione è la cancellazione per eliminare l'inquinamento apparso di recente o minore. Per le tracce essiccate, questa tecnica non è adatta. Solitamente il metodo descritto elimina polvere, ragnatele, spruzzi freschi e gocce di condensa. Questo metodo non richiede uno sforzo fisico pesante e prolungato, quindi è anche usato a scopo preventivo.

Soffitto opaco stirato a secco

Strumento campione per la pulizia a vapore

La scelta del metodo dipende anche dal tipo di materiale dei soffitti mat. I modelli di tessuto richiedono un approccio individuale per ciascuna varietà. Ad esempio, l'esposizione al vapore è severamente vietata ad alcuni tipi di copertura, mentre per gli altri, al contrario, è richiesta una variante mista di purificazione.

La durata dei rivestimenti opachi del soffitto è tuttavia superiore a quella delle copie patinate che facilitano il lavoro con loro. A volte per le singole sezioni vengono selezionati diversi metodi. In altri casi, puoi limitarti a un solo metodo di lavaggio. È importante ricordare che la selezione errata di strumenti e metodi rovina il materiale, influisce negativamente sull'intera struttura.

Strumenti di pulizia

Questa categoria include detergenti e strumenti. Direttamente dai detergenti dipendono dai risultati del lavoro sull'eliminazione di macchie di varia origine. Un approccio poco serio alla selezione delle miscele inorganiche e l'ignoranza della loro composizione comporterà conseguenze insoddisfacenti. Per evitare complicazioni, ha senso leggere le informazioni nella tabella.

Attrezzature per la pulizia per soffitto teso opaco

Tabella numero 1. I principali tipi di strumenti e le loro caratteristiche relative all'efficacia del lavaggio.

Non meno importante è collegato agli strumenti. Velocizzeranno il processo e daranno il miglior risultato. La selezione non riuscita può causare microfratture o addirittura la rottura di rivestimenti esterni.

Tabella numero 2. Varianti di strumenti e loro descrizione.

Spugne e spazzole dure

Patch di stoffa morbida

Scamosciati, salviette e salviette in microfibra

Mop con uno straccio umido o un pennello

Istruzioni dettagliate per il tipo di lavaggio combinato

La presenza di una scala stabile o di una scala forte sarà appropriata. Tali dispositivi migliorano il comfort della pulizia manuale ed eliminano la necessità di utilizzare un mop o un aspirapolvere.

Soffitto steso per il lavaggio

Questo metodo è più richiesto. Convenzionalmente, si possono distinguere le seguenti fasi.

  1. Asciugatura a secco. Un panno o una frusta rimuove la contaminazione superficiale. È possibile utilizzare la direzione del flusso d'aria, che si ottiene con l'aerazione ordinaria o leggermente rinforzato il funzionamento di condizionatori d'aria, ventilatori.
  2. Idratare. L'applicazione di acqua calda e pulita alla superficie dei soffitti contribuisce meglio alla pulizia delle aree sporche. Per una spruzzatura confortevole del liquido ricorso all'utilizzo di spray e vasi con pistole a spruzzo. Questa fase è necessaria in situazioni in cui vi è inquinamento secco, ma non troppo ostinato. Tali macchie sono impregnate.
  3. Impregnazione chimica Se le prime due opzioni non sono sufficienti, applicare ulteriori agenti di pulizia. Sono distribuiti finemente sulle aree colorate o vengono prima applicati allo strumento di lavoro. Inizialmente viene aggiunta una piccola quantità di sostanze chimiche per non esagerare con lo strato e non danneggiare i soffitti. Quindi la concentrazione delle soluzioni aumenta gradualmente, se necessario.
  4. Eliminazione di residui di sapone. Questa fase è necessaria per garantire che dopo l'asciugatura non ci siano punti bianchi. Per eliminare il rivestimento in polvere, la superficie viene lavata accuratamente ma delicatamente. È necessario monitorare la quantità di acqua, che non dovrebbe essere in eccesso. I soffitti opachi hanno dei vantaggi, poiché dopo il lavaggio non ci sono macchie.
  5. Drenando l'area. Questo è un passo importante, che impedisce la formazione di funghi e muffe, così come l'eccessiva umidità dell'aria, che cade sulle cose. Per tale lavaggio, lavorare gli articoli adatti su una base di tessuto, assorbendo bene il liquido in eccesso. A volte ha senso usare un asciugacapelli nella modalità di un flusso d'aria fresca.

Come lavare il soffitto opaco elasticizzato - istruzioni passo passo

Come lavare i soffitti lucidi senza macchie?

Puoi imparare a riguardo leggendo questo articolo. Raccomandiamo inoltre con il materiale se i soffitti tesi sono dannosi per la salute!

Principi obbligatori per il lavaggio delle strutture di tensione

Prima di procedere alla pulizia è importante attenersi ai seguenti suggerimenti:

  • pre-acquistato tutti i mix e gli accessori necessari;
  • poco prima dell'inizio di tutte le operazioni, le sostanze in polvere vengono diluite, vengono preparate soluzioni;
  • i composti chimici sono testati per la reazione del rivestimento; Inizialmente, il prodotto viene provato sulla parte appena visibile del soffitto e, in caso di aree biancastre o di distorsione, il detergente viene sostituito;
  • tutti gli ornamenti vengono rimossi dalla testa, dalle dita e dalle mani, i capelli legati o coperti con un fazzoletto, in modo da non interferire durante il processo;
  • guanti protettivi sono indossati per la sicurezza della pelle;
  • è selezionato abbigliamento sfuso;
  • cose importanti, i mobili nella stanza sono coperti o portati in un'altra stanza;
  • una scala o una scala a pioli è installata in modo che la luce ricada sulle aree trattate.

Nel lavoro devi usare guanti di gomma

Ci sono raccomandazioni che dovrebbero essere utilizzate durante la rimozione dell'inquinamento.

  1. Lo sfregamento dovrebbe essere eseguito con movimenti morbidi e lisci senza un assalto lungo le linee di giunzione. Non graffiare, premere con forza o ricorrere ad altri movimenti deformanti.
  2. L'intera area del prodotto è visivamente suddivisa in più segmenti, che vengono successivamente puliti uno dopo l'altro.
  3. Spazzole lisce vengono utilizzate per pulire gli angoli.
  4. Colla e sostanze sulla base vengono accuratamente raschiati e staccati dalla materia (essendo già essiccati).
  5. In presenza di spazi vuoti, crepe, il lavaggio è in ritardo. È necessario chiamare il maestro del lavoro di riparazione per eliminare i difetti.
  6. In una situazione in cui il proprietario non è in grado di far fronte all'attività, è necessario contattare lo staff delle rispettive aziende per ottenere aiuto. È inoltre possibile richiedere la consulenza con uno specialista in un'azienda che ha venduto e assemblato strutture di tensione.

Tutto il lavoro si svolge al mattino quando il sole non raggiunge lo zenit e non acceca gli occhi. Di solito, la luce ambientale non si accende, poiché potrebbe interferire con la vista.

Cause comuni di danni ai soffitti tesi: 1. Manipolazione imprecisa di oggetti appuntiti. 2. Giochi per bambini. 3. Mobili alti. 4. La temperatura si abbassa.

Azione preventiva contro l'inquinamento frequente e significativo

Per mantenere pulita la vela artificiale più a lungo e per lavarla con facilità, puoi utilizzare questi suggerimenti.

  1. Nel bagno è necessario assicurarsi che lo spruzzo della doccia non cada sul soffitto. L'opzione migliore sarebbe quella di acquistare una tenda speciale.
  2. Gli animali dopo il bagno devono essere accuratamente puliti in modo che non spruzzino gocce nel bagno.
  3. Per la cucina, dovresti acquistare un buon cappuccio, in modo che l'evaporazione venga rapidamente rimossa e non rimandata sotto forma di fuliggine.
  4. I bambini spiegano le regole di condotta, vietano di giocare con palloni, pistole ad acqua o altri giocattoli simili all'interno dello spazio abitativo con soffitti tesi.
  5. Durante le vacanze, è necessario aprire con attenzione bevande gassate e champagne.
  6. Qualsiasi stanza deve essere ventilata, garantendo la libera circolazione dell'aria fresca.
  7. Non bruciare oggetti in casa, specialmente portandoli nei punti più alti della stanza.
  8. Anche i candelabri devono essere lavati, perché molta sporcizia si accumula alla loro base.
  9. Dovrebbe essere più spesso per pulire la casa o l'appartamento, per evitare la sedimentazione di polvere, fuliggine.

Seguire queste regole di per sé darà risultati apprezzabili. Un approccio approfondito alla pulizia dei rivestimenti garantirà il lungo utilizzo dei soffitti tesi opachi e la loro pulizia.

Come lavare il soffitto opaco elasticizzato: strumenti, istruzioni, misure di sicurezza

Il soffitto teso opaco è molto bello negli interni. Molte persone sono attratte dalla varietà delle sfumature di colore, dalla facilità di progettazione dell'installazione e dalla sua durata. Inoltre, il materiale ha proprietà anti-polvere ed è altamente resistente allo sporco.

  • La polvere prima o poi appare anche sul tessuto più costoso e di alta qualità.
  • Se hai aperto senza successo una bevanda frizzante, il soffitto potrebbe macchiarsi.
  • Sul soffitto teso installato nel bagno, asciugare le gocce di umidità.

Affinché il rivestimento mantenga un aspetto attraente il più a lungo possibile, è importante sapere come lavare il soffitto opaco elasticizzato e come farlo correttamente.

Regole di base

La cura per il soffitto opaco è molto più facile rispetto a quella lucida. Qualunque cosa decidiamo di lavare il soffitto teso, il materiale opaco confronta favorevolmente con il lucido in quanto è più facile lavarlo senza macchiare.

Il soffitto danneggiato non può essere riparato: può essere sostituito solo Pertanto, è estremamente importante curare attentamente il materiale. Durante il lavaggio non usare grandi sforzi - il materiale può essere deformato sotto pressione.

Attenzione! È vietato utilizzare:

  • spazzole ruvide e spugne;
  • raschietti di plastica e metallo;
  • abrasivi, compresa la soda;
  • acqua calda: lavare il soffitto con acqua che non superi i 40 gradi;
  • fluidi a base di acetone, acido o alcali: il rivestimento si deformerà e cambierà colore.

Con quale frequenza lavare il soffitto opaco elasticizzato?

Lavare il controsoffitto dovrebbe essere inquinato. Fondamentalmente, la pulizia del prodotto è necessaria una volta ogni sei mesi. La cucina, il bagno e la loggia necessiteranno di una pulizia a umido più frequente. È importante pulire il soffitto sporco il più presto possibile perché è molto più difficile liberarsi di sporco ostinato che inquinamento fresco.

Le società di installazione a soffitto offrono prodotti speciali per la pulizia del materiale.

Utilizzando il prodotto spray, è possibile pulire rapidamente e semplicemente il soffitto. L'unico inconveniente di questi prodotti è il prezzo elevato.

In quale altro modo puoi lavare i soffitti tesi opachi senza strisce? Affrontare il compito aiuterà:

  • detersivo in polvere;
  • sapone da bucato;
  • mezzi per la cura di occhiali e specchi;
  • detersivo per piatti;
  • soluzione di ammoniaca.

Infissi speciali

Scegli uno strumento che ti aiuti a pulire rapidamente e facilmente la superficie. Per capire come lavare i soffitti tesi opachi, è necessario valutare il grado di inquinamento.

Dopo la riparazione, le pareti, il pavimento e il soffitto sono coperti da uno spesso strato di polvere. Prima di lavare il soffitto teso, opaco o lucido, è necessario eliminare la polvere sottile con il metodo di lavaggio a secco, necessario per evitare macchie dopo la pulizia a umido. Per eliminare la placca più efficacemente con un aspirapolvere.

Se c'è poca polvere o ragnatele sul soffitto, sarà sufficiente pulire la superficie con un panno morbido o privo di lanugine o una spugna.

Per la pulizia a umido avrai bisogno di un piccolo pezzo di tessuto di flanella o pelle scamosciata. Nel reparto casalingo di qualsiasi supermercato è possibile acquistare uno speciale panno in microfibra che attira la polvere. Per non graffiare e strappare il rivestimento, è meglio pulire il soffitto con le mani, rifiutando una scopa.

Passo dopo passo

Dopo aver deciso come lavare il soffitto opaco elasticizzato, diamo uno sguardo più da vicino su come farlo.

  • Rimuovere gli anelli e i braccialetti prima di pulirli, in modo da non graffiare la tela.
  • Se è necessario utilizzare un aspirapolvere, installare un pennello morbido e privo di lanugine e trattare delicatamente il materiale. L'ugello dovrebbe essere posizionato a pochi centimetri dalla superficie, evitando un'aderenza perfetta al soffitto. Se avvicini il pennello, il materiale potrebbe abbassarsi. Fare molta attenzione a non graffiare la superficie con i bordi dell'ugello.
  • Se si utilizza un aerosol, spruzzare il liquido su una piccola area, pulirlo con un panno morbido e quindi trattare in modo coerente l'intera area.
  • Il sapone o la polvere devono essere completamente sciolti nell'acqua calda, in modo che non rimangano particelle solide. Applicare la schiuma su un tovagliolo o una spugna e levigare il soffitto da una parete all'altra. Evitare movimenti circolari, altrimenti si formeranno delle macchie.
  • Dopo aver trattato l'intera area, lavare accuratamente i resti della sostanza chimica con acqua pulita. Verificare la presenza di macchie o strisce sulla superficie.
  • Dopo il lavaggio, asciugare il rivestimento con un panno pulito.

Come prendersi cura del soffitto in cucina?

Il soffitto nella stanza per cucinare è esposto al maggior inquinamento, quindi deve essere pulito più spesso che nelle altre stanze. Come lavare i soffitti tesi in cucina per eliminare grasso e fuliggine? È possibile utilizzare lo stesso strumento dei soffitti in altre stanze, solo in quantità maggiori. Le macchie devono essere accuratamente rimosse con un panno ben strizzato imbevuto di soluzione. Dopo aver applicato prodotti chimici domestici, sciacquare il soffitto con acqua pulita e asciugare con un panno asciutto.

Se non è possibile eliminare la contaminazione, in nessun caso si deve premere sul materiale e raschiare la superficie con oggetti appuntiti. Contattando l'impresa di pulizie, risparmierai tempo e nervi. L'installazione di una cappa da cucina potente aiuta a mantenere la pulizia.

Precauzioni di sicurezza

  • Indossare guanti di gomma per proteggere il viso e la pelle esposta dai prodotti chimici. Per evitare di cadere, non stare sui mobili - utilizzare una scala a pioli solida e affidabile.
  • Per la prima volta applicare un detergente, testarlo nel posto più appariscente. Per fare ciò, applicare la soluzione, attendere 15 minuti e valutare il risultato. In questo modo, vedrai che questo liquido è esattamente ciò che può essere lavato su un soffitto teso opaco.
  • Avendo imparato come lavare il soffitto teso e prendendolo cura regolarmente e con attenzione, otterrete che il materiale opaco preserverà la bellezza per molti anni.

video

Guarda il video utile come prendersi cura del soffitto teso:

(2 voti, media: 5,00 su 5)

Come lavare il soffitto teso lucido senza strisce

Il soffitto teso è un modo molto interessante per finire, permettendo di tradurre in realtà anche l'idea più incredibile del designer. La tela può essere diversa: lucida o opaca, a colori o bianca, monofonica o con immagine stampata.

Tale soffitto non diventerà giallo con il tempo, non si spezzerà mai, e sarà anche resistente a varie deformazioni.

Il problema principale del soffitto teso sono le macchie che rimangono dopo il lavaggio. Attualmente, ci sono molti tipi di materiale, e per ognuno dei quali ha il proprio metodo di pulizia efficace.

La sequenza di lavaggio del soffitto teso lucido

Come lavare i soffitti lucidi stretch senza strisce:

  • una spugna morbida e senza sfilacciature;
  • flanella asciutta;
  • acqua calda (non più di 40 gradi);
  • detersivo.

La presenza di strumenti e detergenti non correttamente selezionati può causare il cedimento del soffitto e la perdita del colore originale.

Diverse cause dell'inquinamento da soffitto teso

I materiali da cui sono costruite le strutture di tensione sono necessariamente impregnati di un agente speciale, il cui scopo principale è quello di proteggere la superficie da fattori avversi quali umidità, polvere e varie macchie.

Se l'installazione del soffitto è stata effettuata in conformità con la tecnologia, il suo aspetto attraente piacerà a lungo ai proprietari. Tuttavia, nel tempo, la superficie perfetta è ancora coperta di polvere, che attenua la luminosità originale del colore.

La presenza di bambini nella casa fa sì che prima o poi la tela soffra di una pistola ad acqua con qualche soluzione colorante o schizzi di soda.

Se ritieni che le raccomandazioni degli esperti, qualsiasi superficie di tensione dovrebbe essere pulita almeno 1 volta al mese.

Regole di base per il lavaggio dei controsoffitti

Per risolvere correttamente la domanda: "Come lavare soffitti stirati elastici senza sforzi ed evitare molti problemi?", È necessario ricordare le seguenti regole:

  1. Le mani non dovrebbero essere anelli o orologi, poiché questi oggetti possono graffiare il film.
  2. Bagnata spugna morbida - una grande opzione per quanto riguarda come lavare i soffitti teso lucido senza macchie. Alla fine avrai bisogno di un panno asciutto per rimuovere l'umidità.
  3. Se hai bisogno di un detergente per rimuovere la contaminazione grave, devi prima provarlo su un'area poco appariscente.
  4. È severamente vietato l'uso di spazzole dure e detersivi in ​​polvere. Il loro uso può rompere l'integrità del web.
  5. La superficie del soffitto teso deve essere lavata con schiuma formata durante la manipolazione del detergente e non la soluzione concentrata.
  6. Le cuciture dovrebbero essere pulite solo lungo, non trasversalmente.
  7. Puoi strofinare il soffitto teso, ma solo con un movimento circolare e senza premere.
  8. Il sito, sporco di fuliggine, si raccomanda di immergere prima e poi lavare.

Come lavare il soffitto?

La bellezza del soffitto teso è sottolineata dalla sua superficie assolutamente liscia. Ecco perché ogni tipo di sporco e macchie è perfettamente visibile su un rivestimento di questo tipo. In considerazione di ciò, molte casalinghe sono preoccupate per la domanda: "Come lavare i soffitti lucidi elastici senza ciocche?". Le regole di cura, in primo luogo, dicono che lo strumento utilizzato per la pulizia di tale rivestimento non dovrebbe avere componenti abrasivi.

Prendersi cura di un soffitto lucido dovrebbe soddisfare le seguenti condizioni:

  • superficie intatta;
  • mancanza di macchie e macchie

Inoltre, il danno non deve essere inteso come una violazione meccanica, come un taglio o un graffio. Questo può essere un deterioramento del colore, perdita di elasticità o rughe.

La procedura per rimuovere la polvere dal soffitto teso

Come lavare i soffitti tesi lucidi e opachi senza macchie, se sono appena leggermente coperti di polvere? Un'opzione eccellente è un panno leggermente umido, il materiale per la produzione di cui era in microfibra o morbida pelle scamosciata.

Se la natura dell'inquinamento è grave, è necessario passare a misure più efficaci. Quindi, se alla fine della riparazione estetica la superficie del soffitto teso fosse ricoperta da un solido strato di polvere, allora vale la pena raccogliere un aspirapolvere con una spazzola morbida. In questo caso, la pulizia deve essere eseguita in modo tale che l'ugello non sia quasi in contatto con la superficie. La distanza ottimale dal nastro è di 2-3 cm, altrimenti potrebbe incurvarsi o addirittura danneggiarsi in modo significativo.

Bagnare il soffitto

Come lavare i soffitti lucidi estensibili senza striature, se sulla superficie si verifica una macchia o un altro grave inquinamento? Si consiglia di utilizzare una spugna o un tovagliolo con acqua saponata precedentemente applicata o altro detergente non abrasivo.

Anche se per la realizzazione del soffitto è stato utilizzato un materiale in poliestere, una spazzola morbida e asciutta è il modo migliore per lavare i soffitti lucidi. Altri tipi di pulizia non possono essere definiti completamente sicuri.

Quali strumenti possono essere utilizzati per lavare i soffitti tesi?

Come e cosa lavare i soffitti tesi senza macchie? Quali sostanze possono essere utilizzate e su quali è meglio dimenticare per sempre?

Il modo migliore e più sicuro per pulire la superficie dei soffitti lucidi stretch è una normale soluzione di sapone. Per prepararlo avrai bisogno dei seguenti ingredienti:

  • acqua calda;
  • detersivo in polvere morbido;
  • pre-piallato con piccoli pezzi di sapone;
  • qualsiasi composizione utilizzata per lavare finestre o piatti.

Prima di iniziare a pulire la superficie del soffitto teso, è necessario controllare l'effetto del detergente in un'area non visibile. Se la composizione non ha alcun effetto sulla superficie, allora possono lavare l'intera tela.

A proposito di importante

Come lavare i soffitti lucidi stretch senza strisce? Una piccola area poco appariscente dovrebbe essere il luogo in cui vengono testati i fondi pianificati per l'uso. Solo dopo puoi iniziare a pulire.

Se c'è un soffitto troppo alto, è permesso usare una scopa con uno straccio. Ma non dobbiamo dimenticare che, nonostante l'elevata resistenza, il tessuto può rompersi in caso di forte pressione, in quanto è in tensione.

Sotto il divieto sono tali mezzi per la pulizia come pennelli affilati, detergenti, in cui ci sono particelle abrasive e solventi.

Se, tuttavia, si è verificato un danno all'integrità della superficie, non è necessario cercare di far fronte alle difficoltà da soli. Tutto ciò che deve essere fatto prima dell'arrivo dello specialista è quello di incollare leggermente la fessura con del nastro adesivo. Solo un professionista può riparare un controsoffitto o formulare una conclusione circa la necessità di una sua sostituzione totale o parziale.

Come lavare il soffitto lucido stretch senza macchie?

La popolarità dei soffitti lucidi può essere invidiata. La ragione principale risiede nel fatto che una superficie simile è caratteristica di tali dipinti, in grado di riflettere la luce e creare un interno unico. Per preservare la lucentezza, una tale superficie deve essere pulita regolarmente.

Come lavare i soffitti lucidi stretch senza macchie (regole):

  • il modo migliore per pulire questa superficie è il lavavetri;
  • se la consistenza del soffitto è lacca, allora l'ammoniaca liquida sarà sufficiente;
  • l'uso di detersivo in polvere è vietato;
  • pulire una superficie lucida richiede solo una spugna morbida, altrimenti sul rivestimento potrebbero rimanere dei graffi;
  • Per lucidare il panno è necessario con la massima cura e non permettere la pressione. Si sconsiglia inoltre di utilizzare una scopa e altri dispositivi simili.

Come pulire la superficie opaca del soffitto teso?

I dipinti opachi sono solitamente preferiti dagli aderenti ai soffitti classici intonacati. Questo tipo di superficie consente di creare poliuretano utilizzato come impregnazione.

Sopra descritto in dettaglio, che lavare i soffitti lucidi stretch senza macchie, tipi di pulizia e come pulire una superficie opaca.

Lavare il soffitto teso consigliato dagli esperti solo se c'è un posto dove essere forte inquinamento. Preferito è un metodo a secco per la pulizia del tessuto opaco. Tra l'ampia varietà di detergenti, è meglio scegliere uno spray o uno spray, oltre al normale sapone per bucato o alla polvere. Quest'ultimo deve essere ben diluito con acqua calda fino a quando tutti i solidi si dissolvono. È vietato pulire il soffitto opaco con prodotti contenenti acetone.

Il processo di pulizia del soffitto teso opaco

La pulizia del soffitto teso opaco comporta l'implementazione coerente delle seguenti azioni:

  1. È necessario iniziare a pulire la superficie con un panno asciutto, eliminando polvere e ragnatele.
  2. Quindi è necessario preparare una soluzione di sapone caldo.
  3. In presenza di un soffitto alto, è possibile utilizzare una scopa, e meglio - una scala a pioli.
  4. In nessuna circostanza si dovrebbe esercitare molta pressione sulla tela durante il lavaggio.
  5. Il detergente utilizzato deve essere sciacquato dalla superficie.
  6. Alla fine della superficie dovrebbe essere pulito con un panno morbido e asciutto.

Puoi anche usare un aspirapolvere o una microfibra. Qualsiasi struttura di tensionamento richiede una pulizia tempestiva, che conserverà l'aspetto originale e attraente della tela per molti anni. Alcuni contaminanti (ad esempio, schizzi di champagne aperto senza successo) sono meglio cancellare immediatamente che combatterli dopo essersi asciugati. Come puoi vedere, gli eventi più semplici ti permettono di mantenere il bellissimo soffitto nella stanza e di rinfrescare in modo significativo l'aria.

Condizioni d'uso dei sistemi di stiramento lucido

Quando i soffitti tesi elastici sono in un appartamento, un tale disegno non può essere definito semplice. Solo con la sua presenza un tale sistema di controsoffitti trasforma la stanza in un rango di oggetti di stato. Gli accenti all'interno si spostano immediatamente nella parte superiore della stanza. La superficie lucida in combinazione con un lampadario chic o con lampade trasformate diventa la dominante degli interni dell'appartamento.

Questo effetto durerà abbastanza a lungo, a una condizione: che tu abbia creato condizioni operative ideali per un sistema di tensionamento di questo tipo e sappia come prendersi cura di una tela lucida. In questo caso, praticamente ogni dettaglio è importante, a partire dalla frequenza con cui viene eseguita la pulizia e termina con ciò che è necessario pulire e lavare il soffitto lucido.

La domanda rimane pertinente, nonostante il fatto che i modelli e i materiali moderni utilizzati in questo tipo di design siano pratici e durevoli. Non è necessario prestare particolare attenzione, ma ciò non significa che dal momento in cui la riparazione è completata, il soffitto lucido non deve essere toccato. Il materiale che va al tessuto è un film in PVC, una struttura che non richiede particolare attenzione. Impregnato nella fase di produzione con composti speciali, il film respinge la sporcizia, la polvere e i componenti liquidi dalla superficie. I certificati mostrano che durante il normale funzionamento un tale massimale può durare per 15 anni, senza perdere le sue principali caratteristiche e qualità.

Gli unici requisiti che si applicano alle condizioni operative del nastro teso sono conformi alle condizioni termiche ottimali all'interno della stanza. La temperatura nei locali non dovrebbe scendere al di sotto di 5 0 C. Altrimenti, il tessuto inizierà a trasformarsi, appariranno delle crepe sulla superficie.

Alla nota: va detto che tali condizioni climatiche influenzano negativamente molti materiali di finitura, tuttavia, nel caso dei soffitti lucidi, tutto sembra molto più catastrofico. La tela stretch costa molto denaro e con forti danni è impossibile riparare o sostituire semplicemente l'area danneggiata. Non è consigliabile mettere controsoffitti nelle case di campagna, dove non c'è temperatura costante e c'è un'alta probabilità di congelamento delle stanze.

Per quanto riguarda le altre condizioni operative, questo tipo di design del soffitto è chiaramente tra i leader. Il film in PVC o la lastra in poliuretano non teme affatto l'umidità e resiste perfettamente alla formazione di funghi e muffe.

Per riferimento: in case di legno, in telaio o in strutture prefabbricate, i soffitti tesi non sono raccomandati per essere installati prima che la casa si restringa. In caso contrario, la parte del soffitto si deformerà e il tessuto potrebbe scoppiare.

La tela tecnologicamente lucida è molto comoda per i lavori di progettazione nella parte superiore dei locali. Il materiale è malleabile e facile da usare. I sistemi di controsoffitti combinati con forme complesse curvilinee e strutture curve in diversi livelli sono molto popolari. L'unico svantaggio di tali superfici - la complessità della cura. La presenza di angoli ciechi e un numero elevato di livelli non consente di lavare rapidamente la superficie di tensione, il che naturalmente complica il processo di pulizia dei soffitti.

Quanto spesso dovrebbe pulire e lavare i soffitti lucidi

Non c'è niente di difficile mantenere i soffitti tesi in buone condizioni. Basta osservare semplicemente il normale modo di operare e non ricorrere a metodi di pulizia straordinari e radicali. Uno sforzo eccessivo, unito al desiderio di migliorare la qualità della brillantezza, può dare l'effetto opposto. La lucentezza richiede attitudine attenta e attenta.

Spesso pulito e gestire la superficie del soffitto scintillante non è necessario. Basta una volta, due volte al mese per camminare sul soffitto con un aspirapolvere dotato di una spazzola morbida. Nessuno sforzo e pressione sul tessuto. Tutto è fatto semplicemente e rapidamente. La pulizia umida viene effettuata una o due volte l'anno. La frequenza della pulizia dipende dalla stanza in cui viene azionato il sistema di tensionamento. Se questa è una cucina, allora è meglio fare la pulizia con acqua più spesso. Se si tratta di una stanza per bambini o di un soggiorno, è sufficiente una volta all'anno camminare sui soffitti con una spugna umida imbevuta di acqua saponata.

Prima di iniziare a pulire nella parte superiore della stanza, determinare il grado di contaminazione della tela. Non appena la superficie lucida dei soffitti inizia a oscurarsi e perde la sua lucentezza, è ora di iniziare a pulire. Non temere di danneggiare la qualità della superficie con le tue azioni. Se il tessuto è teso correttamente, la superficie del soffitto è piatta e liscia. Non sono richiesti sforzi particolari durante la pulizia. Armati con morbide spugne e panni in microfibra, asciugare il tessuto con movimenti morbidi.

Parti del soffitto in cui lo sporco è più evidente e le macchie sono presenti sono soggette a una lavorazione più approfondita. Molto spesso, la lucentezza si attenua in cucina o in bagno, dove si accumula condensa e strati di fuliggine e grasso.

Alla nota: se le sostanze aggressive cadono accidentalmente sul tuo nuovo soffitto, rimuovi immediatamente le loro tracce immergendo il luogo con un panno umido e rimuovendo i resti. È importante prevenire l'essiccazione di sostanze potenzialmente pericolose sul soffitto. Tutto deve essere pulito immediatamente e immediatamente.

Come lavare il soffitto teso lucido a casa, in modo corretto e senza macchie

Il design del soffitto è una cosa meravigliosa, soprattutto quando nella parte superiore della stanza ci sono dei soffitti luccicanti e lucenti. Se l'installazione e l'installazione dei sistemi di tensionamento sono spesso eseguite da specialisti, le successive operazioni di pulizia, pulizia e lavaggio delle strutture montate cadono sulle vostre spalle.

Quale strumento con cui lavorare

Prima di procedere con i detersivi, è necessario scegliere uno strumento di lavoro. Per la pulizia a secco, affidati a tessuti scamosciati e spugne di schiuma. È meglio non usare pennelli con pile, poiché possono graffiare la superficie lucida.

È meglio aspirare una tale superficie a distanza. Per rimuovere la polvere dalla tela, è sufficiente camminare sul soffitto con un tubo flessibile con un ugello a una distanza di 5-10 cm. Aumentare la potenza dell'aspirapolvere e quindi raccogliere tutta la polvere accumulata nella parte superiore della stanza.

La pulizia umida inizia con il fatto che è necessario disporre di materiali di consumo con una superficie morbida e uniforme. I tessuti in microfibra o cotone sono i più adatti a questo scopo. È sufficiente inumidire tale tessuto nella soluzione di sapone fatta con i soliti mezzi per la cucina detergente. In alternativa, puoi utilizzare una soluzione fatta in casa a base di sapone. Per dare ai soffitti la stessa lucentezza, puoi aggiungere ammoniaca liquida (ammoniaca) alla soluzione di sapone, al ritmo di 10 gocce per 1 litro di soluzione.

Al termine della pulizia a umido, è necessario percorrere l'intera superficie con uno straccio asciutto, al fine di evitare macchie e gocce secche.

Se non hai i materiali necessari a portata di mano, un normale straccio fatto con la biancheria da letto o da una vecchia maglietta ti aiuterà. La forza della tela è sufficiente per resistere a questo metodo di pulizia. In generale, per i soffitti lucidi è meglio non usare questa opzione.

Nota: quando si taglia a pezzi il tessuto, è possibile che non si noti il ​​pulsante o che il materiale abbia un orlo molto rigido. Con questi oggetti e questi punti puoi graffiare una superficie lucida.

Selezione di detergenti

A questo proposito, i sistemi di tensionamento sospesi sono molto impegnativi. Nonostante il fatto che film e tessuto in PVC non abbiano paura dell'umidità, l'esposizione a determinate sostanze contenenti componenti aggressivi può influire negativamente sullo stato lucido. I miei soffitti tesi sono solo quelli che sono prodotti appositamente per questo scopo o utilizzano soluzioni tradizionali realizzate sulla base di ingredienti naturali.

Nota: quelle sostanze che non influiscono negativamente sulla pelle delle nostre mani sono adatte per il lavaggio delle superfici del soffitto.

Prima di acquistare uno strumento, dovresti ricordare di quale materiale è composto il tuo soffitto. Ogni film e tela hanno le proprie caratteristiche e proprietà tecnologiche. La ragione di questa discrepanza è che alcuni materiali filmici hanno una diversa composizione chimica. Di conseguenza, una reazione diversa all'interazione con i componenti che compongono i detergenti.

In un caso separato, il detergente può causare danni meccanici e causare una reazione chimica attiva. Su soffitti lucidi, possono verificarsi facilmente torbidità e macchie, che quindi non possono essere rimosse.

Gli esperti raccomandano prima di testare il loro effetto su una piccola area di una superficie lucida prima della massa usando nuovi detergenti. Per fare ciò, selezionare la parte del soffitto più lontana dalla vista. Tali test sono un evento comune quando si lavora con nuovi prodotti chimici domestici. Dopo 10 minuti ti sarà chiaro come funziona un nuovo strumento sulla brillantezza e se valga la pena di lavorarci. La calma reazione del tessuto all'interazione con il detersivo consentirà di continuare a utilizzare tali agenti in modo sicuro.

Qui è importante non affrettarsi e sperimentare. Tutti i prodotti prodotti da aziende note devono avere un'etichetta o un badge che indica l'ambito di utilizzo del prodotto. Il secondo punto, che ti è utile durante l'operazione successiva dei controsoffitti, è che non vale sempre la pena pagare un sacco di soldi per un super strumento. La maggior parte dei detergenti e detergenti sono fatti su una base di sapone, con qualche aggiunta di additivi e additivi che forniscono alla superficie la lucentezza e la luminosità desiderate. Lavare il soffitto con acqua e sapone. Nessuna chimica

È importante! Durante la pulizia e la pulizia dei soffitti tesi, escludere dai detergenti arsenali contenenti acidi e alcali. Non è necessario utilizzare prodotti contenenti componenti abrasivi per il lavaggio di superfici lisce e lucide.

Per dare al tuo soffitto la stessa lucentezza, usa un detergente per vetri. Questa sostanza contiene ammoniaca e fragranze, che conferiscono alla superficie liscia la tonalità desiderata. Dopo la fine della pulizia a umido, è possibile strofinare la superficie del soffitto con un composto speciale che aggiornerà la tonalità del colore e restituirà la brillantezza al suo aspetto originale.

In conclusione

Dopo aver letto tutto il materiale, ora sai come prendersi cura dei controsoffitti che hanno una tela lucida. Come si può vedere dal testo, non dovrebbero sorgere particolari difficoltà, specialmente se si seguono le regole di funzionamento dei sistemi di tensionamento sospeso e si sa come gestire le superfici lucide. Riassumiamo e concentriamoci sui seguenti aspetti:

1. Rispettare le regole di funzionamento dei sistemi di tensionamento.

2. La superficie lucida richiede un'attenta manipolazione durante la pulizia.

3. Il lavaggio e la pulizia avvengono regolarmente:

  • lavaggio a secco una volta, due volte al mese;
  • la pulizia con acqua viene effettuata almeno una volta all'anno.

4. Utilizzare spugne morbide e panni in microfibra per la pulizia.

5. I detersivi non devono contenere componenti abrasivi e sostanze chimicamente attive.

10 regole di base di cura

Indipendentemente dalla stanza in cui è montato il foglio di PVC, di che colore è dipinto e di quale forma ha, le regole per la cura sono le stesse in tutti i casi:

  • Prima di iniziare il lavoro, assicurati di toglierti orologi e gioielli. Qualsiasi movimento incauto può creare graffi, ammaccature o tagli su una superficie lucida e il soffitto non sarà più così presentabile.
  • Non usare spazzole dure, spugne o pagliette. Per il lavoro, prendi solo soffice schiuma o tessuto dal tessuto assorbente delicato - viscosa, flanella, microfibra. Allo stesso tempo, assicurati che gli stracci non svaniscano e non lascino il villo in superficie.
  • Non usare detersivi in ​​polvere, compreso il bicarbonato di sodio. L'impatto degli abrasivi può essere deplorevole per l'aspetto del soffitto - in quei luoghi in cui è stata utilizzata la polvere, la tela lucida si copre di graffi o diventa opaca.
  • Eliminare tutti i prodotti chimici domestici aggressivi: acetone, solventi, alcali e acidi.
  • Utilizzare solo detergenti delicati: detersivo per piatti, detersivo per lavatrice senza componenti sbiancanti, sapone per bucato o detersivo per lavatrice completamente disciolto.
  • Utilizzare acqua calda (30-40 ° C) - l'acqua fredda non può far fronte all'inquinamento e, a causa del caldo, c'è il rischio di danneggiare il materiale lucido.
  • Non premere con forza il panno o la spugna contro la superficie pulita.
  • Non usare scopa, scopa o scopa: con questi oggetti nelle mani è difficile controllare i movimenti e si può danneggiare inavvertitamente la tela.
  • Preparare una scaletta affidabile o capre di costruzione. Da loro è facile raggiungere gli angoli più lontani e lavare via l'inquinamento.
  • Lavorare a coppie, in modo che uno dei membri della famiglia assicuri la persona che eseguirà il lavaggio all'altezza.

In alcune fonti si consiglia di pulire i soffitti tesi con un aspirapolvere. Tuttavia, gli esperti consigliano di non utilizzare questo dispositivo elettrico. È molto difficile calcolare la potenza di aspirazione che sarà sicura per la struttura del soffitto. In assenza di capacità professionali, puoi staccare il foglio di PVC dalla base e quindi devi invitare gli installatori per la riparazione. È meglio spazzare via una ragnatela con una superficie lucida con una spazzola morbida per polvere o uno straccio.

Cos'è il soffitto teso

Il più delle volte nella produzione del soffitto utilizzando film in PVC e tessuto in poliestere. Sono abbastanza resistenti e resistenti a danni esterni. Per aumentare la loro vita, devi imparare come prendertene cura.

Effettuare il lavaggio del soffitto

Questo processo è considerato un lavoro molto laborioso e delicato, quindi è necessario conoscere alcuni punti fondamentali. Un funzionamento improprio può portare a scolorimento del materiale, ridimensionamento e vari tipi di deformazione.

Cerca di evitare l'uso di detergenti abrasivi che hanno un effetto negativo sui materiali. Inoltre, non utilizzare sostanze costituite da alcali e acidi diversi.

Modi per prendersi cura dei controsoffitti

Ci sono due opzioni con cui puoi lavare il prodotto:

Asciugare dove si usa un panno asciutto per strofinare le superfici. È necessario muoversi qui delicatamente, senza commettere azioni maleducate. Bagnato, eseguito con una spugna bagnata.

Molte persone che hanno stirato i soffitti a casa cercano di lavarli con un pennello o un mop, ma questo non può essere fatto, perché in questo modo possono essere graffiati o danneggiati, ed è completamente scomodo agire con i mop.

Come pulire il soffitto sporco

Prima di iniziare la pulizia, è necessario fare scorta dei seguenti materiali: scala, spugna, tovagliolo, aspirapolvere e detergenti delicati.

I metodi di pulizia dipendono dal tipo di superficie e dal tipo di contaminazione. Se hai bisogno di eliminare polvere o striature, puoi farlo solo con un panno inumidito con acqua. Dopo l'elaborazione, non dimenticare di pulire il soffitto con una spugna asciutta.

Se la stanza ha una riparazione e lo strato di polvere sul soffitto è molto grande, qui dovrai armarti con un aspirapolvere e un ugello morbido. Assicurati che il pennello non tocchi il materiale, spostalo a circa 3 centimetri dal soffitto. Se non si aderisce a questa regola, è possibile danneggiare il prodotto.

Sbarazzarsi delle macchie ottenere uno straccio e un detergente. Muoviti senza intoppi, senza spingere e ruvidi tocchi. Dopo l'azione, asciugare la superficie.

Per ripristinare la brillantezza del prodotto, è necessario inumidire la spugna con una sostanza che lava le finestre o l'ammoniaca liquida. Quindi, pulire nuovamente il soffitto con un panno asciutto.

Cosa è permesso lavare i controsoffitti

L'opzione migliore è considerata una normale soluzione di sapone. Per farlo, è necessario aggiungere un po 'di detersivo per bucato e sapone per bucato all'acqua. Inoltre, è possibile utilizzare detersivo per piatti o detergente per vetri.

Prima di applicare qualsiasi sostanza, è necessario testarlo sulla superficie. Applicare una piccola quantità di prodotto nell'angolo del soffitto, attendere un po 'e osservare il risultato. Se ci sono macchie o cambiamenti di colore, questa soluzione non può essere utilizzata.

Attualmente è possibile acquistare una miscela universale, progettata esclusivamente per lavare il soffitto teso. Il rovescio della medaglia qui è il prezzo di una tale sostanza. Pertanto, molti proprietari scelgono la prima opzione per il mantenimento dei soffitti, perché il risultato finale non è molto diverso.

Come prendersi cura di una superficie lucida

Il soffitto è opaco e lucido. Se non si desidera avere macchie sulla lucentezza, vale la pena lavarlo con un detergente per vetri. Ma qui dovresti prima condurre un test e osservare la reazione del prodotto. Questo deriva dal fatto che come parte dei mezzi ci possono essere coloranti che cambiano colore della superficie lavorata.

Usa panni morbidi in microfibra e spugne di camoscio. Anche oggi vengono venduti speciali tovaglioli per la pulizia della stanza.

Glitter dà una soluzione lucida di ammoniaca e la polvere viene aspirata con una spazzola morbida. Non usare mezzi duri per danneggiare la superficie.

Come lavare i soffitti opachi

La superficie opaca è molto simile a una parete intonacata. Tali disegni sono fatti di tela, che è impregnata di poliuretano. Non ci possono essere graffi e polvere. Ma anche un tale prodotto ha bisogno di cure.

Lavare un soffitto di questo tipo è più facile della sua controparte lucida, perché non ci sono strisce sulla superficie opaca. Pulirlo con vapore caldo o prodotti non grassi.

Come lavare i soffitti di stoffa

Questo design è molto più sottile e tenero di un prodotto in PVC. Ecco perché dovrebbe essere lavato molto accuratamente con l'uso di detergenti per occhiali. Ricorda che la composizione dello strumento può cambiare il colore del tuo soffitto.

Qui è impossibile agire con un movimento circolare che lascia macchie sul tessuto. Sposta solo avanti - indietro.

Cosa fare con il soffitto in cucina

Accade così che siano i soffitti della cucina a sporcarsi più spesso. Questo è particolarmente vero per le stanze dove non c'è scarico. Durante la cottura, la fuliggine è formata dal grasso, che si mescola con la polvere ed è molto difficile da lavare.

Non ritardare la cura della superficie per molto tempo, eseguila. Lavare il soffitto più spesso per evitare che la sporcizia entri nella sua struttura. È necessario utilizzare gli strumenti di cui sopra che non contengono particelle di abrasivo.

L'uso di tutti gli strumenti descritti ti consentirà di gestire i soffitti tesi nel tempo, mantenere il loro aspetto attraente e prolungare la vita del prodotto. La cosa più importante è attenersi alle regole e non danneggiare la struttura con spazzole rigide o movimenti sbagliati.

Come lavare il soffitto teso lucido senza un divorzio a casa - il problema più urgente dopo la riparazione. Poche persone attualmente stanno coprendo il soffitto con carta da parati, è molto più comodo e pratico per fare un soffitto teso. Questo ti permette di scegliere i colori e le sfumature più diverse, per posizionare l'illuminazione a tuo piacimento, per nascondere eventuali irregolarità.

Lavare il soffitto non è il compito più semplice, perché è solo scomodo. È importante sapere che cosa può essere lavato il copri-tensione e perché dovrebbe rifiutarsi.

Incollando la carta da parati sul soffitto, non puoi più toccare. Il rivestimento di tensione è più impegnativo nella cura, soprattutto per la prima volta dopo la riparazione.

Quando i costruttori tirano il materiale, lo toccano con le mani, anche se indossano i guanti, rimangono tracce. Le superfici lucide rendono visibile lo sporco, quindi, una volta terminato il lavoro, deve essere lavato. Impronte digitali e altri segni creano un'immagine non molto piacevole, che diventa particolarmente evidente alla luce del giorno. Inoltre, dopo il completamento dei lavori di costruzione, un tale soffitto deve essere rimosso dalla polvere, poiché attrae bene le particelle fini.

Dopo la riparazione, è rimasta molta polvere e sporcizia, anche sul soffitto. È ora di mettere tutto in ordine. Il soffitto teso è piuttosto capriccioso, quindi non tutti i mezzi possono essere utilizzati per lavarlo. È meglio fare scorta con certe attrezzature in anticipo, in modo che durante la pulizia non ci sia nulla di più distratto.

  1. Scala o scala a pioli, un oggetto senza cui pulire la qualità del soffitto è semplicemente impossibile.
  2. Spugne medio-duro
  3. Morbidi stracci naturali.
  4. Detergente di origine non abrasiva.
  5. Aspirapolvere con un beccuccio morbido.

Come accennato in precedenza, per il lavaggio del soffitto teso adatto strumento non preferito. È meglio lavare la finitura lucida con acqua naturale o acqua saponata (è adatto solo un sapone per bambini delicato). Non danneggeranno la struttura sottile e non rovineranno l'aspetto. Per rimuovere le macchie ostinate, un panno morbido può essere inumidito con liquido e con un piccolo sforzo per rimuovere la macchia. Dopo che l'intero soffitto è stato trattato con una malta, deve essere pulito con un panno asciutto per rimuovere eventuali macchie.

La soluzione di sapone ha un piccolo inconveniente, nonostante rimuova bene lo sporco visibile dalle mani, potrebbe causare delle macchie dopo di esso. Puoi rimuoverli con ammoniaca.

  • l'alcol è diluito in acqua per ottenere una concentrazione debole;
  • nella soluzione risultante, inumidire una spugna o un panno morbido e pulire la parte desiderata del soffitto;
  • Alla fine del rivestimento del soffitto, assicurarsi di pulire con un panno asciutto.

Soffitto teso - è moderno, elegante e bello. Con la cura adeguata, non cambia il suo colore, non si allunga e non si deforma. Le lampade possono essere sistemate in modo conveniente per i proprietari, per questo non è necessario creare nicchie aggiuntive e creare ulteriore confusione. Per poter servire fedelmente il soffitto teso per lungo tempo, è molto importante prendersene cura. Lavare queste superfici può essere solo un mezzo sicuro.

I negozi di prodotti chimici per la casa possono offrire diverse opzioni per strumenti che rimuovono facilmente qualsiasi contaminazione dalla superficie, non lasciano macchie e modificano l'aspetto del soffitto. Ma alcuni mezzi non possono essere usati categoricamente se la riparazione e il soffitto sono ovviamente preziosi per te.

Detersivo in polvere o in polvere

Se sul soffitto è presente una sporcizia grave, ad esempio la fuliggine, non affrettarsi a prendere agenti chimici aggressivi. Il detersivo in polvere di qualsiasi tipo, sia per bambini che per impatto morbido, non è adatto al lavaggio di controsoffitti. La composizione del materiale sfuso contiene particelle che facilmente rovinano il rivestimento. Sperimentare non ne vale la pena.

Catrame o sapone domestico

Dopo le riparazioni sul soffitto possono rimanere tracce di mani o materiali da costruzione, anche vernici. Per ignoranza, molti si affrettano a rimuovere la contaminazione con i primi mezzi disponibili, e questo non è affatto corretto. Siamo abituati a sapere che il sapone per bucato è un rimedio universale che facilmente può far fronte a molti tipi di inquinamento. In questo caso, può solo rovinare tutto. Il fatto è che per un soffitto teso, il sapone domestico o di catrame è un mezzo piuttosto aggressivo che può portare alla deformazione del materiale e ad un cambiamento nel suo colore. Pertanto, è indubbiamente degno di rinunciare e dare la preferenza a prodotti più morbidi, oppure è meglio usare semplicemente acqua naturale.

senape

Alcuni artigiani sono invitati a lavare il soffitto teso con mostarda di cibo. Discutere di questo è che non ci sono sostanze aggressive in esso e in generale è un prodotto e non può infliggere danni visibili. Questo è un grosso errore: la senape può essere veramente utilizzata per pulire le macchie di cemento, ma non devono essere posizionate su un soffitto teso. Non solo non rimuove le macchie dal rivestimento, ma al contrario, lascerà tracce luminose e potrebbe portare alla deformazione. Se il soffitto teso è nero, dopo il contatto con la senape, i punti più chiari rimarranno in determinati luoghi.

Bicarbonato di sodio

Spesso, la soda viene utilizzata per rimuovere eventuali macchie, è combinata con altre sostanze e si ottiene un rimedio piuttosto efficace. In questo caso, questa opzione è assolutamente impossibile da usare. La soda è una piccola particella, il soffitto teso è un rivestimento molto delicato e delicato. A contatto con il cibo, i graffi possono rimanere sul materiale, vale a dire il gloss soffrirà permanentemente. Se le macchie possono essere facilmente rimosse con acqua, i graffi non andranno da nessuna parte, ma su una superficie lucida sarà ben visibile. Inoltre, non solo i graffi possono rimanere dalla soda, ma anche le aree deformate.

acetone

Acetone: uno strumento che rimuove perfettamente le tracce di vernice da qualsiasi superficie. Infatti, durante la riparazione ci sono frequenti casi in cui tracce di vernice sono apparse sul soffitto teso, ma i soliti mezzi per rimuoverlo sono assolutamente impossibili da usare. L'acetone è un agente molto aggressivo che può lasciare una zona più chiara sui vestiti o portare alla distruzione di fibre di tessuto delicate. È terribile immaginare cosa accadrà se permetti il ​​contatto di questa sostanza con il rivestimento del soffitto teso. Molto probabilmente rimarrà un grande buco e dovrà rifarlo. Se vuoi sapere con più precisione cosa può accadere, conduci un esperimento su una piccola area di materiale che dovrebbe naturalmente non essere sul soffitto.

cloro

Il cloro è una sostanza che le casalinghe moderne hanno cercato a lungo di eliminare. È pericoloso per la pelle delle mani e degli organi respiratori. Offre molti più problemi che benefici. Il cloro dopo un'esposizione prolungata facilmente erode la struttura del tessuto. A contatto con il soffitto teso, un foro può rimanere sulla superficie e il materiale attorno ad esso perderà il suo colore.

Video: come lavare un soffitto teso lucido senza macchie in casa?

Soffitti tesi in cucina soffrono di più. Nonostante la presenza di un estratto, nel tempo si forma una notevole macchia grassa sul rivestimento. Ecco perché i soffitti in cucina dovrebbero essere lavati più spesso, in modo che lo sporco non abbia il tempo di accumularsi e il processo di pulizia, di conseguenza, non richiede molto tempo.

Il soffitto della cucina viene lavato con gli stessi mezzi usati in altre stanze. È inaccettabile utilizzare diversi sgrassanti. Per rimuovere le macchie basta una soluzione di sapone o semplice acqua. Dopo aver lavato via tutto lo sporco visibile, pulire il soffitto con un panno umido e pulito, quindi asciugarlo.

I moderni soffitti tesi sono trattati con speciali composti che prevengono l'accumulo di polvere, quindi non dovranno essere lavati molto spesso. Può essere abbastanza una volta ogni sei mesi, il soffitto della cucina dovrebbe essere lavato una volta ogni 3 mesi.

Come lavare i soffitti tesi lucidi senza striature: punte

La lucentezza dovrebbe sempre risplendere - per il gusto di farlo tutta la costruzione è iniziata. Sembrerebbe che il lavaggio non sia un problema, ma può essere lavato in modo tale da diventare ancora peggio dai divorzi di quanto non fosse.

Come lavare correttamente il soffitto teso:

  • Spugna morbida Assicurati di morbido! Difficile basta graffiare il lucido, e nessuna successiva pulizia non aiuterà.
  • Una spugna morbida viene bagnata in una soluzione di sapone delicato, se si esagera con il sapone, e ci saranno quelle molto macchie che sono un problema separato da lavare.
  • Flush il soffitto dovrebbe essere movimenti leggeri, circolari, direzione - dalla saldatura.

Dopo aver lavato il soffitto, pulire la superficie con un panno asciutto di tessuto di flanella. Sono adatti anche i panni in microfibra.

Detergenti innocui per soffitti lucidi

I prodotti a base di acetone sono severamente vietati per questi scopi. E altri componenti chimici possono dare reazioni inaspettate al film in PVC - possono ammorbidire, formare rughe brutte, il colore del film può cambiare o scomparire del tutto (il film svanirà).

Dopo aver acquistato lo strumento, applica una goccia su un angolo del soffitto, l'area più appariscente. Aspetta dieci minuti, e poi guarda - se non è cambiato nulla, sentiti libero di lavarti.

In vendita oggi e lucidanti speciali, creati per pulire i soffitti tesi.

Macchie sul soffitto lucido elasticizzato: come pulire

Ancora una volta, non correre agli estremi. Non acquistare prodotti costosi se non hai provato ricette semplici, innocue e comprovate. Forse la stessa soluzione di sapone farà fronte alla macchia. C'è un'alternativa - detersivo per piatti.

Per gloss non ha cessato di brillare, aggiungere letteralmente un paio di gocce di ammoniaca. A volte viene utilizzato anche un detergente per vetri a base alcolica, ma assicurarsi che la percentuale di alcolici sia bassa.

Fondi vietati

È vietato pulire le macchie:

  • Prodotti abrasivi;
  • Spazzole metalliche;
  • Pagliette abrasive;
  • solventi;
  • Agenti contenenti cloro
  • Polveri.

Se il soffitto teso non proviene dal film, ma dal tessuto, questa tela viene anche lavata con acqua saponata.

Raccomandazioni generali per il lavaggio del soffitto teso

Ricorda che il test è sempre il modo migliore per iniziare a pulire: una parte poco appariscente della tela, una goccia di denaro, 10 minuti di attesa e un verdetto. Non è successo niente - lavati.

Mai lavare il soffitto teso in modo casuale - i movimenti dovrebbero essere circolari. Movimenti caotici e causa una notevole quantità di divorzi.

Non strofinare intensamente la macchia, al film non piace. Solo movimenti morbidi e silenziosi non violano l'integrità della tela.

L'acqua riscaldata è anche il nemico del soffitto, porterà certamente alla comparsa di gravi deformazioni della tela.

Posso pulire il soffitto con un aspirapolvere

È possibile e molti esperti consigliano di farlo. Ma prima è necessario assicurarsi che la struttura sia ben fissata, altrimenti si potrebbe inavvertitamente rompere la geometria della struttura del soffitto.

Naturalmente, non vale la pena rimuovere un piccolo accumulo di polvere con un aspirapolvere, ma come prevenzione dell'inquinamento è possibile pulire il soffitto con un aspirapolvere una volta al mese.

A proposito, la polvere non si deposita sui soffitti tesi, dal momento che il rivestimento della pellicola è trattato in modo speciale con un agente antistatico. Quando si installa il soffitto, chiedere ai rappresentanti dell'azienda, se la loro materia è trattata con agenti antistatici.

Quanto spesso dovrebbe lavare il controsoffitto

Si ritiene che i progetti economici richiedano una manutenzione speciale e più frequente, ma non è così. Alla base di entrambe le costruzioni a soffitto costose ea basso costo, lo stesso film in PVC e l'una e l'altra dovrebbero essere lavati con soluzioni di sapone deboli e spugne morbide. Una volta ogni sei mesi: una tale periodicità sarà sufficiente.

Quindi, riassumiamo ciò che è necessario sapere sulla pulizia dei controsoffitti:

  • Le sostanze abrasive sono proibite - puoi deformare e persino strappare il film;
  • Non strofinare la macchia: si lava allo stesso modo, con movimenti morbidi e circolari;
  • Non basta asciugare la superficie con una spugna: dopo la prima fase di lavaggio è necessario pulire il soffitto con un semplice panno di flanella asciutto o panni in microfibra;
  • Di tanto in tanto, ma non più di una volta al mese, il soffitto può essere pulito con un aspirapolvere;
  • Non utilizzare prodotti contenenti cloro, anche i prodotti a base di acetone sono severamente vietati;
  • Non puoi usare i pennelli: solo spugne morbide;
  • È consentito lavare il soffitto lucido con detersivo per piatti.

E, naturalmente, cerca di evitare la contaminazione il più possibile.