Come realizzare una costruzione di cartongesso?

Il cartongesso è un materiale da costruzione universale moderno per la costruzione di vari tipi di archi, transizioni, nicchie, insiemi di designer, pareti di edifici, soffitti di finitura e molto altro. Come materiale da costruzione, ha eccellenti proprietà di resistenza, è resistente agli ambienti umidi, è ecologico e non infiammabile. Tutte queste qualità lo rendono ampiamente utilizzato nella costruzione di qualsiasi tipo.

Decorazione del soffitto in cartongesso

Vantaggi delle costruzioni a secco

I progetti di cartongesso presentano i seguenti vantaggi:

  • Sono leggeri. Il peso ridotto del foglio e del telaio consente di realizzare partizioni tra stanze in luoghi in cui non sono presenti supporti di supporto;
  • Facile da montare. Per creare qualsiasi progetto di cartongesso non richiede competenze professionali. È sufficiente avere un'idea della geometria e avere la capacità di risolvere semplici esempi. Questo sarà sufficiente anche per creare archi complessi con nicchie e transizioni;
  • Il design di cartongesso consente di nascondere gli elementi di impianto idraulico, cavi elettrici, nicchie inutili. Allo stesso tempo, si ottengono sempre superfici perfettamente piane e regolari.

Come realizzare da solo una costruzione a secco?

Prima di iniziare a costruire l'elemento interno concepito, è necessario riflettere attentamente sul progetto. Dovrebbe prendere in considerazione tutte le piccole cose che possono interferire e che completeranno il futuro interiore.

  • Il primo passo è prendere un pezzo di carta e fare schizzi iniziali dei tuoi pensieri.
  • Inoltre, per creare una costruzione a secco con le proprie mani, è necessario prendere un metro a nastro e effettuare misurazioni con i risultati ottenuti sul piano. Inoltre, in questa fase, è necessario pianificare il cablaggio per l'illuminazione e il collegamento degli elettrodomestici, se tale installazione è pianificata.
  • Se la base è forte e non richiede la preparazione, è possibile trasferire il markup dalla carta al muro. Se la struttura sarà costruita nello spazio libero, è necessario marcare i suoi punti principali di attacco e le nervature di irrigidimento sul pavimento e sul soffitto. La progettazione completa dell'intera struttura dovrebbe già essere completamente pronta per ora.
  • L'installazione della costruzione del muro a secco inizia con la scelta del materiale per la costruzione del telaio di supporto. Come può essere barre di legno o profilo metallico. Qui la preferenza del designer sceglie quella con cui ha più esperienza. Ma si dovrebbe notare che l'albero cambia leggermente i suoi parametri geometrici quando si asciuga. E questo, a sua volta, porterà alla comparsa di crepe e pali sul tuo capolavoro.

Il design del muro a secco della colonna

I disegni più popolari di cartongesso sul muro. Perché con l'uso di questo materiale è possibile progettare un camino, bellissimi archi con nicchie, per realizzare intricate transizioni, gradini e colonne per la successiva decorazione con piante ornamentali.

Vi sono profili speciali ad arco flessibile che consentono di assemblare rapidamente la struttura più complessa.

Tutte le strutture di gesso create fai-da-te richiedono la massima attenzione e il desiderio di ottenere risultati eccellenti.

  • Per prima cosa lo disegniamo su un pezzo di carta. Scegliamo la sua forma, il design;
  • Inoltre, con l'aiuto di un livello e un metro, misuriamo la sua posizione sul muro. Qui è necessario prendere in considerazione lo spessore del foglio di cartongesso su tutti i lati della futura nicchia;
  • Una nicchia è una depressione nel muro, quindi per crearlo è necessario accorciare la stanza di una quantità pari alla sua profondità. Se verrà eseguito nel muro stesso, sarà necessario scavarlo di conseguenza;
Mensole del muro a secco
  • L'installazione della costruzione del muro a secco inizia con il fissaggio del profilo UD al pavimento, i muri sui lati e il soffitto. Ma per questo è necessario applicare il markup. Qui puoi usare un filo a piombo. Tirare indietro dal muro ad uguale distanza in corrispondenza di due punti estremi, se si tratta di una parete diritta e utilizzare un filo a piombo per trasferire i segni sul soffitto. Se la traiettoria è curvilinea, è necessario dividere un pezzo di muro in segmenti uguali e applicare i segni sui loro punti finali. In questo caso, per le pareti viene utilizzato cartongesso con uno spessore di 9 mm. Non è ricoperto da uno strato di cartone, ma rinforzato con fibra di vetro, che, a rigore, gli conferisce flessibilità. Al profilo può essere data la forma necessaria tagliandolo alla stessa distanza con le forbici o una smerigliatrice. Quindi deve essere piegato in modo uniforme al raggio desiderato. Per ottenere la curva nell'altra direzione, è necessario creare lo stesso elemento e fissarlo in posizione, girando l'opposto rispetto al precedente. E così via.
  • Dopo aver trasferito il markup, è possibile procedere all'installazione della costruzione per cartongesso. Il profilo UD viene fissato con tasselli o tasselli con un intervallo non superiore a 50 cm. Inoltre, vengono installati supporti verticali, fissati con un profilo orizzontale mediante viti autofilettanti o rivetti;
  • Dopo l'installazione della struttura principale, è necessario collegare pezzi di profilo pre-preparati per una nicchia alla parete. Anche elementi strutturali trasversali montati, che sono nervature e inferriate per il fissaggio del muro a secco.

Per installare l'installazione più velocemente ti consigliamo di imparare i segreti del lavoro veloce con il drywall.

Creare una nicchia nel muro

Puoi realizzare una varietà di costruzioni a secco sul muro, per questo hai solo bisogno di immaginazione e desiderio. Inoltre, molte soluzioni pronte all'uso possono essere trovate su Internet con descrizioni dettagliate e foto. Avendo un tale materiale di finitura come cartongesso, i disegni possono essere molto diversi per forma e complessità di costruzione. Scopri in dettaglio come creare una nicchia nel muro di cartongesso.

Istruzioni passo-passo per i lavori sul muro a secco: fai il soffitto e le pareti con le tue mani

Nonostante il fatto che il muro a secco fosse usato in epoca sovietica, divenne diffuso solo negli ultimi due decenni. Lavorare con il muro a secco con le proprie mani è abbastanza capace di un uomo semplice per strada con un minimo di abilità costruttive, e lo scopo di questo materiale è estremamente ampio. È ideale per il livellamento di pareti e soffitti in appartamenti, la costruzione di vari archi, partizioni interne e la creazione di altri dettagli interni, dando all'appartamento la sua individualità.

Il cartongesso è apprezzato dai finitori per i loro innegabili vantaggi.

  • Il materiale ha un ottimo rapporto qualità-prezzo.
  • Oltre a risolvere problemi estetici, può essere utilizzato per l'isolamento degli appartamenti, aumentando il loro isolamento acustico.
  • Sotto la sua superficie è facile nascondere non solo le irregolarità del muro, ma anche i tubi sporgenti e le comunicazioni.
  • Il lavoro con cartongesso non è accompagnato da così tanta polvere e sporcizia, come intonacare pareti o intonacare il soffitto.
  • Questo materiale di finitura è ecologico, non conduce elettricità ed è facile da usare.

Tutti questi fattori hanno determinato l'uso diffuso del cartongesso nei lavori di riparazione.

Cos'è il cartongesso

Prima di capire come lavorare con il drywall, devi decidere i suoi tipi. Il materiale da costruzione deve essere selezionato tenendo conto delle specificità della stanza e del suo microclima. Per comodità, i fogli di materiale sono verniciati in diversi colori a seconda del tipo.

  • In ambienti normali con umidità normale viene utilizzato cartongesso grigio.
  • I fogli ignifughi contrassegnati con l'abbreviazione GKLO sono verniciati in rosa o viola chiaro. Sono utilizzati nella finitura di superfici vicino a stufe e caminetti.
  • Lettere ГКЛВ e colore verde designano cartongesso resistente all'umidità per bagni e cucine.
  • Per la decorazione di pareti e soffitti in cucina, è anche possibile utilizzare fogli di colore grigio scuro o blu, con la designazione GKLVO. Combinano una buona resistenza all'umidità con un'alta resistenza al fuoco.
  • Per creare strutture curvilinee, viene spesso utilizzato un gesso in cartongesso ad arco. Ha uno spessore inferiore di 6-7 mm ed è molto plastico.

Le informazioni più dettagliate sui tipi di questo materiale e i suoi parametri, nonché la sua classificazione secondo il nuovo GOST, si trovano nell'articolo "Caratteristiche di base del foglio di cartongesso".

Profili per il montaggio del cartongesso

L'installazione del muro a secco può essere eseguita in due modi: sulla colla o sul telaio. Struttura del telaio spesso utilizzata, che ha solo un inconveniente: una riduzione più significativa nello spazio interno della stanza. Ma con il suo aiuto è più facile allineare le pareti o il soffitto, per fornire calore e isolamento acustico della stanza, per nascondere le comunicazioni.

Il fissaggio del cartongesso sul telaio di barre di legno ora può essere trovato raramente, è molto più conveniente usare profili metallici speciali. La loro lunghezza è standard ed è 3 m, mentre i restanti parametri sono indicati nella marcatura del profilo. Il primo numero è la larghezza del profilo e il secondo è la sua altezza.

  • La base del telaio per cartongesso è costituita da profili di guida con la denominazione PN o UW. Sono montati a soffitto o profili rack.
  • Per il fissaggio dei controsoffitti e per il rivestimento delle pareti utilizzano guide marcate PNP o UD.
  • Nelle guide inseriscono i profili del soffitto in PP o CD, che vengono utilizzati anche per livellare le pareti, che vengono successivamente fissati con sospensioni da granchi o ancore. Con il loro aiuto, si formano la cornice e gli architravi.
  • Per creare muri e partizioni, i profili rack vengono inseriti nelle guide, abbreviati in PS o CW.

Per le strutture curve e gli archi, viene utilizzato uno speciale profilo ad arco. C'è anche un profilo angolare progettato per rafforzare gli angoli esterni e interni.

Inoltre, vengono prodotti molti elementi di fissaggio, grazie ai quali lavorare con il muro a secco con le mani su pareti e soffitti si trasforma in un assemblaggio di un affascinante designer.

I profili sono fissati alla parete e al soffitto con l'aiuto di staffe a forma di U, viti autofilettanti e tasselli-chiodi "installazione rapida". Per fissare i profili tra loro, è possibile utilizzare rivetti o un prosekatel (pinze di montaggio speciali). Le parti per gli elementi di fissaggio hanno prodotto molto, ma con un singolo lavoro con le proprie mani, la maggior parte di esse non è richiesta.

Strumenti necessari

È meglio preparare uno strumento che sarà necessario quando si monta una costruzione a secco.

  • Quando si attaccano i profili alla parete, si dovranno praticare molti fori per i tasselli. Con un trapano a percussione convenzionale, questo processo può diventare un vero tormento. Pertanto, è meglio fare un buon colpo.
  • Un cacciavite con un set di punte intercambiabili è utile quando si monta il telaio su una parete o soffitto e si fissano i fogli di cartongesso.
  • Avrai anche bisogno di un martello, delle forbici per metallo, un cacciavite, un livello, un piombo, un coltello da cancelleria e una spatola.

Questo è il minimo necessario, è possibile espandere l'elenco degli strumenti in base alle proprie esigenze e capacità.

Taglio del foglio

Per tagliare un foglio di cartongesso, puoi usare un comune coltello per cancelleria. Con esso, un righello fa un'incisione su un lato del foglio, dopo di che il foglio si rompe facilmente in due parti.

Se vuoi tagliare un buco in una forma curva, ad esempio un arco, è meglio ricorrere a un puzzle elettrico. È necessario inserire un file di metallo e tagliare alla massima velocità.

Come piegare un foglio di cartongesso

Nella maggior parte dei casi, le costruzioni del muro a secco hanno superfici piane. Ma il foglio GKL può essere facilmente piegato. Questo può essere fatto asciutto e bagnato.

  • Con il metodo a secco, adatto per le piegature più ripide, i tagli trasversali sono realizzati sulla superficie di un foglio di cartongesso con incrementi da 1 a 5 mm. La loro profondità può raggiungere i 6 mm. Più piccolo è il raggio di curvatura, più spesso queste linee devono essere disegnate. Dopo aver dato al foglio la forma desiderata, i tagli sono riempiti con stucco di gesso.

Per ottenere una piega liscia, puoi fare senza tagli. Il foglio FCL è fissato su un lato al telaio curvo preparato, il lato libero è piegato lentamente e accuratamente, arrotondato nella forma del telaio. Questo lavoro è fatto meglio insieme.

Guarda il video tutorial che mostra come i professionisti lo fanno:

Con il metodo wet, il lato del foglio GCR, che sarà concavo, dovrebbe essere bagnato. Per l'effetto migliore, puoi camminare sulla superficie con un rullo ad aghi e, in sua assenza, con una normale forchetta. Dopo la bagnatura, il foglio può essere piegato delicatamente per ottenere la forma desiderata. È meglio posarlo con cura sul modello, avvolgere il nastro e lasciarlo asciugare completamente.

Preparazione delle superfici

Indipendentemente dallo scopo e dal metodo di fissaggio del muro a secco, la superficie della parete o del soffitto richiede una preparazione preliminare.

  • Rimosso la vecchia copertina. Può essere vernice, carta da parati o intonaco fragile.
  • Le grandi fessurazioni sono innescate e sigillate con malta cementizia.
  • La superficie viene trattata con un antisettico, altrimenti si può sviluppare una muffa o un fungo sotto il muro a secco.

Installazione di cartongesso sul telaio

Nella maggior parte dei casi, questo metodo viene utilizzato per livellare le pareti. L'ordine di lavoro di installazione sarà il seguente:

  • Sul soffitto è una linea del bordo interno del foglio di cartongesso. La distanza dal muro allo stesso tempo non può essere inferiore allo spessore del profilo, cioè 30 mm.
  • Il profilo guida UD è avvitato lungo questa linea. Con la nostra linea dovrebbe coincidere il suo limite esterno, e lui sarà tra il muro e il marchio.
  • Usando un filo a piombo, viene disegnata la stessa linea sul pavimento e viene avvitato un altro profilo UD. Se tutto è fatto con attenzione, i profili si troveranno su un unico piano verticale.
  • Installazione di rack verticali. Ogni foglio di cartongesso deve essere fissato a tre di questi rack del profilo CD: uno si trova al centro del foglio e due ai bordi. Con una larghezza standard del muro a secco di 120 mm, i montanti verticali devono essere installati ogni 60 mm. I fogli adiacenti verranno anche attaccati ai profili lungo i bordi. I profili verticali vengono controllati utilizzando un livello.
  • I rack sono fissati con un setaccio o viti. Affinché il telaio acquisisca rigidità, ogni rack deve essere collegato alla parete tramite staffe. Sono attaccati al muro sul tassello con un passo di 500-600 mm. In futuro, i loro bordi sono piegati e fissati ai profili mediante viti autofilettanti. In questo caso, è necessario evitare la curvatura dei rack, controllando il livello della loro verticalità.
  • Dopo che lo scheletro è pronto, viene inserito un riscaldatore, se è stato previsto da uno dei compiti della costruzione della struttura, e il muro a secco è avvitato.

Se il soffitto è livellato con l'aiuto del muro a secco, viene utilizzata un'ancora al posto dei tasselli. I grilli e le viti di plastica di graffio possono essere usati soltanto nel caso di un piccolo carico. Inoltre, quando si installa il soffitto, vengono utilizzati fili di filo e "farfalle", che sono necessari se la distanza tra il soffitto e il foglio GCR è significativa.

  • Fogli di cartongesso sono fissati al telaio con viti autofilettanti lunghe 30-35 mm. La distanza tra i punti di attacco non deve superare i 20 cm, il più delle volte scegliere un passo di 10-15 cm.

Le teste delle viti autofilettanti devono essere approfondite in una foglia di parecchi millimetri.

Sigillatura di giunti tra i fogli

Quando si fissa il muro a secco, è consentito uno spazio di 1-2 mm tra i fogli adiacenti. Nella fase finale, è necessario elaborare questi giunti in modo che la superficie del cartongesso sia pronta per una finitura eccellente.

  • Se i fogli non hanno uno smusso di fabbrica, è necessario farlo con un coltello affilato con un angolo di 45 gradi.
  • Questa giunzione triangolare è riempita con un mastice e una maglia serpyanka è incollata sopra. Viene premuto con una spatola e inserito in uno stucco. Gli angoli sono riempiti con angoli speciali, dotati di perforazioni. Dovresti anche ricordarti di riempire con uno stucco tutte le scanalature formate nei punti di avvitamento delle viti, altrimenti la ruggine da esse eventualmente percorrerà la finitura.
  • Dopo che il mastice si asciuga, l'intera superficie del muro a secco deve essere adescata.
  • Dopo il tempo necessario per l'asciugatura del primer, viene applicato lo stucco finale. L'eccesso può successivamente essere rimosso con carta vetrata fine.

La base perfetta per una finitura eccellente è pronta.

muri

Durante i lavori di riparazione, per la decorazione degli interni di appartamenti, case di campagna, cottage o uffici spesso usano materiali come il muro a secco. Con il suo aiuto è possibile non solo nascondere le significative irregolarità delle superfici, ma anche implementare quasi tutte le idee quando si progettano le stanze: archi, sistemi di controsoffitti complessi, pareti divisorie, alcove. L'articolo vedrà come realizzare la cornice giusta sul muro sotto il muro a secco.

contenuto:

Il vantaggio delle pareti e dei soffitti in cartongesso

  • La costruzione del profilo per un cartongesso da un profilo consente di montare la striscia LED, in modo ordinato o caotico, luci incorporate o appendere un lampadario classico.
  • Le pareti possono essere decorate con nicchie e un modo piuttosto originale per renderle luminose.
  • I tubi di ventilazione si inseriranno nello spazio di intercezione ottenuto, i cavi elettrici saranno nascosti e ci sarà spazio per l'isolamento e il materiale insonorizzante.
  • E se l'altezza della stanza consente di installare un condizionatore a cassetta, poiché lo spessore dell'unità interna può variare da 230 a 300 mm.

Convenzioni cartongesso

Acquistando questo materiale da costruzione, è possibile incontrare i seguenti acronimi (abbreviazione):

  • HL - cartongesso grigio, con uno spessore da 8 a 16 mm, una larghezza di 1200 mm e una lunghezza di 2000-4000 mm. Solitamente usato in stanze che non hanno requisiti speciali;
  • GKLV - lastra resistente all'umidità (cartone verniciato nei toni del verde), che è caratterizzato da additivi idrofobici. Viene prodotto con le seguenti dimensioni: 18x600x2000 mm. Utilizzato nei bagni o nelle cucine;
  • GKLO - il muro a secco ignifugo ha una tonalità rosa, ha un'alta resistenza agli effetti del fuoco aperto. Lo spessore può essere compreso tra 10 e 16 mm, larghezza - 1200 mm e lunghezza - 2000-4000 mm. Questa vista è rilevante per le stanze con un camino;
  • GKLVO - cartongesso che combina umidità e caratteristiche ritardanti di fiamma, spessore 12-16 mm, larghezza 600 o 1200 mm, lunghezza 2000-4000 mm.

Si noti qui che i fogli da 9,5 mm vengono utilizzati più spesso per i soffitti e per pareti, pendenze o partizioni, nicchie - 12,5 mm, per realizzare forme curve e ad arco - cartongesso da 6,5 ​​mm.

Non è consigliabile utilizzare un marcatore per la marcatura sul cartongesso, perché alcune specie hanno una proprietà "sorprendente" di apparire sulla superficie del foglio anche attraverso diversi strati di mastice e vernice.

Legend Metal Profile per cartongesso

  • PS - profilo rack a forma di U con scanalature longitudinali. La sua base è chiamata "posteriore", e i lati - "scaffali", sempre pari a 50 mm. La larghezza del dorso è compresa tra 50 e 100 mm. È usato come un rack verticale.
  • PN: guida del profilo, la sua sezione è identica a un profilo del rack. La larghezza dei "ripiani" è di soli 40 mm, la "base" è di 50-100 mm. Usato nella costruzione del telaio a muro o nella creazione di partizioni. È fissato al pavimento e al soffitto, formando una cornice per la struttura principale.
  • PP - profilo del soffitto (60x27 mm) con 3 scanalature longitudinali. È a lui l'installazione di fogli di cartongesso.
  • PNP - Profilo guida soffitto (27x28 mm). Quando si costruisce una struttura sospesa, è attaccata alle pareti della stanza, guidando la PP.
  • PU - profilo angolare (85 °) in metallo perforato, utilizzato per rinforzare gli angoli. Può essere sia interno che esterno, differire per scopo e parametri. In ulteriore lavoro, i fori sono riempiti con materiale di mastice, garantendo in tal modo un'adesione affidabile al muro a secco.
  • Profilo ad arco PA (concavo o convesso). Con il suo aiuto, non vengono realizzate solo porte ad arco, ma vengono create anche strutture sospese di forme ondulate complesse.

Se si prevede di installare un dipinto pesante, lampadari con un peso significativo o staffe per l'installazione di qualsiasi dispositivo, si consiglia di rafforzare il telaio in questi punti anche in fase di costruzione.

Elementi aggiuntivi

  • I profili possono essere lunghi da 2750 a 4000 mm, se è necessaria una lunghezza maggiore, viene utilizzato un tipo di giunto (connettore per 60 x 27 mm PP).
  • Il granchio ha una forma cruciforme e viene utilizzato nei punti di intersezione dei profili, garantendo la resistenza del telaio. Il granchio a due livelli si avvale di un software di livello superiore e fissa in modo affidabile un profilo di livello inferiore.
  • Le sospensioni dirette sono montate sulla parete o sul soffitto, quindi si piegano lungo linee speciali. I profili vengono inseriti nell'apertura a forma di U ricevuta e quindi fissati. Dopo l'installazione, le "orecchie" in eccesso vengono piegate o tagliate. Se si utilizza tale dispositivo di fissaggio, lo spazio del controsoffitto non sarà superiore a 60 mm.
  • Con l'aiuto di clip e sospensione di ancoraggio, è possibile regolare l'altezza dello spazio di intercezione da 250 a 1000 mm. La sua parte di supporto fornisce una posizione stabile del PP.

Prodotti di metallo

L'hardware per il montaggio delle guide e delle sospensioni viene selezionato in base alle superfici, ad esempio:

  • se le pareti e il soffitto sono in cemento, le sospensioni del profilo o dell'ancoraggio vengono montate con tasselli 6x40 o 6x60 mm a seconda della qualità delle superfici.
  • Per le basi in legno, gli elementi di fissaggio sono realizzati con viti 6x70, 6x80 mm.
  • Per fissare tra di loro tutti gli elementi metallici del telaio, ad esempio sospensioni dirette ai profili del soffitto, montati su rack per le guide, giunti, i granchi sono migliori con viti con una punta affilata di 3,5x11 mm.
  • Il muro a secco è montato su profili metallici mediante viti autofilettanti con una frequente filettatura di acciaio zincato 3.5x25 mm. Non è necessario pre-forare il foro di lavoro.
  • È possibile collegare il profilo guida per i rack al soffitto in cartongesso utilizzando appositi tasselli a innesto che garantiscano una presa sicura.

Sequenza di lavoro

  • Se hai intenzione di finire e pareti e soffitto, quindi il lavoro dovrebbe iniziare con l'installazione del telaio sul soffitto. Raramente ciò che il soffitto può "vantare" con angoli pari (90 °) e se in questo caso i lavori di riparazione vengono avviati dalle pareti, allora l'installazione dei fogli di cartongesso nella parte superiore sarà molto difficile.
  • Eseguire lavori elettrici, portare il cavo verso i punti di ubicazione dei dispositivi di illuminazione. Il margine della lunghezza del filo dovrebbe essere 10-15 cm dal "nuovo" soffitto. È necessario verificare tutti i collegamenti elettrici (operabilità). Quando si installano i faretti, è necessario pianificare attentamente il passaggio dei frammenti metallici della struttura.
  • Marcatura delle superfici per l'installazione dei profili. Il punto di partenza inizia dall'angolo o dalla manopola più bassi del soffitto di base. Guide orizzontali, sospensioni dirette, profili del soffitto sono montati, cartongesso sono fissi.
  • Allo stesso modo, l'installazione del telaio sulle pareti. La loro curvatura è determinata e la PN è installata sul soffitto e sul pavimento, se ci sono finestre - la marcatura inizia con loro.
  • Resta da tenere stucco e altre fasi finali del lavoro.

Installazione del telaio del soffitto

  • In primo luogo, determinare la distanza che il nuovo soffitto cade. Va ricordato qui che se i riflettori sono montati, è necessario conoscere la loro altezza: uno è sufficiente per 5-8 cm dello spazio del soffitto, l'altro per 12-15 cm.
  • Next on the wall è un punto, da qui verrà eseguito tutto il markup. Con l'aiuto di un livello laser, viene determinata una linea orizzontale, che è possibile disegnare con una matita o utilizzare un cavo di taglio.
  • Utilizzando un metro a nastro, misurare la lunghezza desiderata del profilo e tagliarlo usando normali cesoie metalliche. Se necessario, sono facilmente unite, essendo inserite l'una nell'altra, in questo caso la sovrapposizione dovrebbe essere di almeno 3 cm e questo punto deve essere risolto dall'hardware.
  • Lungo le linee sulle pareti è montato PNP, alcuni modelli hanno già dei fori di lavoro, in caso contrario, quindi sono forati con un passo di 50 cm con un perforatore o un trapano, a seconda della base a cui sono collegati questi profili.
  • Il prossimo è il markup per i profili del soffitto. Dal muro di ritirarsi di circa 60 cm (dal momento che le pareti non sono sempre diverse dimensioni ideali), e il livello per verificare la precisione di trovare graffi. I segni dovrebbero essere visibili sui muri. Come profilo, qui servirà come righello, per collegare i trattini su muri opposti, la linea risultante diventerà il "punto" di riferimento. Da esso in parallelo, ogni 60 cm è una linea sul soffitto.
  • Allo stesso modo di fare un razlinovka e lungo la lunghezza della stanza, alla fine, quasi tutte le celle saranno ottenute con dimensioni di 60x60 cm Le dimensioni delle celle vicino alle pareti avranno altri parametri.
  • Le sospensioni dirette sono fissate da tasselli (viti autofilettanti) con un passo di 60-70 cm, il centro della base deve essere esattamente lungo la linea tracciata. Nei luoghi in cui verranno installati apparecchi o apparecchiature (ventola, lampada, condizionatore d'aria), si consiglia di installare ulteriormente la traversa.
  • I profili a soffitto per cartongesso non devono essere raccolti "per uso futuro", come menzionato in precedenza, la distanza tra muro e parete in diversi punti della stanza potrebbe differire in modo significativo. Pertanto, per ciascun profilo, la lunghezza viene misurata separatamente e dovrebbe essere 2-3 cm inferiore alla larghezza della stanza.
  • I profili a soffitto sono inseriti nelle guide, dove la scanalatura centrale dovrebbe essere a rischio. Fissare la sua posizione con una vite. Se necessario, applicare la frizione.
  • Utilizzando cesoie metalliche per preparare ponticelli dal profilo del soffitto pari a 60 cm, e le traverse destinate all'installazione dal bordo (dal muro al primo profilo longitudinale) sono un paio di centimetri in meno della distanza effettiva.
  • È inoltre necessario monitorare la coincidenza delle scanalature del profilo con segni sulle pareti, nei punti di collegamento con il profilo longitudinale per stabilire un "granchio" a livello singolo, fissandolo con viti autofilettanti.
  • La fase finale di installazione di questo progetto consiste nel montare i profili del soffitto sulle sospensioni. A tal fine, un livello viene applicato al PCB in ogni punto di connessione. E dopo che le deviazioni sono state controllate e, se necessario, corrette, vengono fatte delle deviazioni. La prossima è l'installazione di fogli di cartongesso.

Cornice metallica

  • Prima di installare un telaio a muro da un profilo, vengono eseguiti tutti i lavori elettrici, i fili vengono portati a prese, interruttori e punti di posizionamento dei dispositivi di illuminazione, elettrodomestici.
  • Immediatamente si dovrebbe notare che la tecnologia del telaio a parete è diversa dall'installazione della struttura del soffitto. Innanzitutto, una parete è completamente finita, dai profili di guida all'installazione di cartongesso. E solo allora è la transizione al muro successivo e così via.
  • Oggetti tecnologicamente complessi, quando si costruisce una struttura muraria, sono considerati stanze con finestre, poiché le pendenze richiedono un'attenzione particolare. Se si intende eseguire l'isolamento delle pareti, i profili verticali devono essere installati a una distanza di 5 cm dalla superficie di base (vecchi pendii).
  • Di grande importanza è la larghezza del davanzale della finestra, se la finitura della parete inizia dopo la sua installazione, perché la marcatura per il telaio è fatta dalla finestra. Ma qui viene preso in considerazione lo spessore del foglio di cartongesso, che può essere di 9,5 o 12,5 mm.
  • Il quadrato viene applicato al telaio e la distanza viene misurata, senza dimenticare gli ulteriori 5 cm. Ciò avviene anche sull'altro lato dell'apertura della finestra. Manipolazioni simili dovrebbero essere eseguite se ci sono diverse finestre nella stanza. Questi segni segneranno il bordo della cornice. È possibile installare immediatamente la PN sul "fondo" del davanzale, in questo caso il passo dei rack verticali può essere inferiore a 60 cm.
  • A questi rischi viene applicato un livello per trasferirli ai lati della soglia. Procedendo da questi segni, usando il livello, il bordo del telaio sul pavimento e sul soffitto è segnato. Per installare la struttura metallica, si consiglia di utilizzare un livello di 2 metri, mostra un valore più preciso.
  • I segni sul soffitto e sul pavimento sono collegati e le guide del profilo sono montate sulle linee ottenute. I primi PS sono posizionati ai lati della finestra, quindi le verticali sono contrassegnate in 60 cm da questi profili. Uno di questi deve essere installato nell'angolo della stanza.
  • L'installazione delle sospensioni viene eseguita ogni 60-70 cm, il loro centro deve essere rigorosamente lungo la linea. I profili del rack vengono inseriti nelle guide in modo che la loro scanalatura centrale coincida con il segno sul soffitto e sul pavimento e siano interconnessi. Ulteriore livello è governato dalla loro base verticale e scaffali. Quindi viene eseguita la fissazione finale con viti.
  • Le traverse sono installate utilizzando il "granchio", un'attenzione particolare deve essere prestata alla loro installazione in prossimità della finestra. Il ponticello orizzontale è montato sopra l'apertura.
  • Dopo aver completato il montaggio del telaio metallico sulla parete, si consiglia di tracciare la posizione dei profili longitudinale e trasversale. Questo schema può essere necessario se in futuro diventa necessario posizionare una foto sul muro, un altro ripiano o appendere un vaso decorativo al soffitto.
  • Qui, le cosiddette "farfalle", "ombrelli" e così via vengono utilizzate come elementi di fissaggio: il tassello di plastica raddrizza le sue "ali" quando si avvita la vite, garantendo così una fissazione affidabile sul retro del muro a secco.
  • Se capisci il principio di installazione, e per cominciare, una semplice costruzione di fogli di cartongesso, allora alla prossima riparazione sarà possibile implementare soluzioni più complesse: un soffitto a due livelli, nicchie nelle pareti e porte ad arco.

Costruzioni di cartongesso: costruiremo noi stessi qualsiasi costruzione!

Lastre in cartongesso (GKL) - un materiale da costruzione popolare, che consente agli artigiani di creare autonomamente interni originali nelle loro case. È usato per decorare soffitti, pareti di edifici, nicchie costruttive, una varietà di archi e interi gruppi di designer.

Una varietà di costruzioni a secco è caratterizzata da una serie di vantaggi che ne determinano la domanda. Evidenziamo i principali vantaggi di GKL e le relative funzionalità:

  1. 1. Un piccolo peso di prodotti, nonché componenti per la costruzione di un telaio per la loro installazione.
  2. 2. Garantito per creare superfici perfettamente lisce e levigate.
  3. 3. Facile installazione di strutture. Qualsiasi maestro autodidatta può facilmente capire come lavorare con il muro a secco. Per fare questo, non ha bisogno di avere conoscenze speciali e abilità professionali. Tutte le costruzioni fatte di pannelli di gesso (anche con una geometria complessa e insolita) sono montate nel più breve tempo possibile.
  4. 4. Compatibilità ambientale dei fogli di cartongesso, un indicatore piuttosto elevato della loro forza.

I quadri per l'installazione delle strutture che ci interessano sono equipaggiati con le loro mani usando profili convenzionali: guide di scorrimento UW / CW e UD / CD. I primi sono solitamente utilizzati per l'assemblaggio di scaffali e varie strutture murarie, i secondi per la creazione di elementi a sbalzo e per la decorazione di soffitti.

Il principio di installazione delle strutture dal cartongesso è semplice. Per prima cosa disegniamo il disegno pianificato sulla carta. Indichiamo su di esso tutte le dimensioni necessarie. Trasferiamo il nostro schema su una parete o un'altra superficie. Quindi costruiamo il telaio, ritagliamo i fogli di cartongesso secondo i parametri richiesti e li fissiamo allo scheletro finito.

Alla fase finale, finiamo la struttura finita. Vediamo come puoi cambiare l'interno della tua casa con l'aiuto di GCR.

Come accennato in precedenza, i fogli di cartongesso consentono di creare strutture veramente complesse senza l'aiuto di costruttori professionisti. Ma gli artigiani principianti ha senso cimentarsi in progetti semplici. Facciamo una scatola cartongesso sotto il condotto di scarico della cucina. Se otteniamo una struttura così semplice, possiamo tranquillamente affrontare la soluzione di problemi più seri.

La procedura sarà la seguente:

  1. 1. Determiniamo la dimensione della scatola (con la sua larghezza e altezza).
  2. 2. Facciamo lo schizzo più semplice del design futuro.
  3. 3. Sulla parete misuriamo l'altezza della scatola, sul soffitto - la sua larghezza.
  4. 4. Trasferisci i punti target sulla superficie della parete opposta. Il modo più conveniente per eseguire questa operazione utilizzando un livello laser, ma è possibile fare con la solita costruzione.
  5. 5. Colleghiamo i segni fatti da noi con linee rette.

Tutto è pronto per il montaggio del telaio sotto la scatola. Installiamo un profilo di partenza su linee pronte. Taglia i pezzi delle guide per supportare tutti gli elementi della struttura creata. Inseriscili nel profilo di partenza.

Dopo di ciò, rimuoviamo il telaio con cartongesso, usando le viti. Il lavoro descritto viene eseguito in un paio d'ore. Come risultato di tali semplici azioni, otteniamo una scatola pulita sotto il cofano.

Le nicchie costruite con KGL sono il dettaglio originale degli interni degli spazi abitativi moderni. Inoltre, svolgono ulteriori funzioni puramente pratiche. È possibile installare elettrodomestici leggeri, libri e altri prodotti compatti. Le nicchie sono costruite secondo questo algoritmo:

  1. 1. Fai un disegno di un futuro design.
  2. 2. Calcola il numero richiesto di fogli, profili, elementi di fissaggio, mastice. Compriamo tutti questi materiali. Preparare un cacciavite, una smerigliatrice con un disco (taglio), un perforatore.
  3. 3. Con l'aiuto di livello, righello e matita trasferiamo le dimensioni della nicchia dal disegno al muro.
  4. 4. Taglia le guide. Creiamo da loro la nostra struttura, collegandoci con viti (si possono usare anche rivetti, staffe) profili separati.
  5. 5. Il telaio è fissato con tasselli alla parete, creando dei fori con un perforatore.
  6. 6. Costruiamo la costruzione con fogli di cartongesso.

Riempiamo la nicchia finita, rimuovendo tutte le irregolarità sulla sua superficie. Quindi decoriamo la nostra costruzione (dipingiamo, impiallacciamo, decoriamo con intonaco decorativo e così via).

Ancora più facile fare una nicchia per le tende. Per la progettazione di una tale struttura, è necessario determinare solo la sua larghezza.

Punto importante! La nicchia per le tende è progettata rigorosamente prima dell'assemblaggio del soffitto.

Alcune difficoltà possono sorgere con la scelta della larghezza della struttura considerata. Non è desiderabile prenderlo troppo grande, perché in questo caso la grondaia può essere evidente (cioè, vogliamo mascherarla, fare una nicchia). Ma non è possibile scegliere una larghezza troppo piccola. Dopotutto, quindi le tende saranno molto sporche e logore, aggrappate all'attaccamento. La larghezza della nicchia consigliata è di 15-20 cm. Eseguiamo l'installazione della struttura della tenda secondo il principio che già conosciamo (abbozzando, marcando, tagliando i profili, la loro installazione e fissaggio).

Se hai pianificato la riqualificazione della tua casa, appartamento o qualsiasi stanza grande in loro, il modo più semplice per farlo è attraverso l'installazione di una parete divisoria da una lastra di gesso. L'installazione di questo disegno viene eseguita secondo lo schema seguente. Per prima cosa, eseguiamo il layout del soffitto, delle pareti, del pavimento. L'operazione viene eseguita utilizzando un filo a piombo. Il markup serve a tagliare linee verticali perfettamente regolari, che fungono da guida per il montaggio del profilo di partenza sulle pareti.

Lavorare con un piombo è facile. Una delle sue estremità è applicata al muro (al suo punto superiore), dove pensiamo di costruire una partizione. Plumb farà un movimento a pendolo. Quando si fermano completamente, la seconda parte ci mostrerà il punto di riferimento inferiore. Collegare i segni ottenuti con un cordoncino di vernice. Pre-applica su di esso la composizione colorante (polvere). Stendiamo il cavo e lo schiaffiamo sulla superficie del muro. Otteniamo la linea verticale richiesta. Azioni simili sono eseguite sul secondo muro. Inoltre abbiamo battuto le linee su un pavimento e un soffitto.

Le operazioni descritte vengono eseguite durante la creazione di partizioni dirette. Nei casi in cui vogliamo dare una curva alla struttura in costruzione, agiamo in modo leggermente diverso. Qui devi fare quanto segue. Innanzitutto, traccia una curva sulla superficie del soffitto. E poi lo trasferiamo sul pavimento. Se è prevista la realizzazione di una porta nella partizione, segnare i confini della sua apertura sul pavimento e sul soffitto. Usiamo per questi scopi lo stesso piombino.

Il prossimo passo è installare le rotaie di partenza. Nelle aree in cui i profili si congiungono al pavimento, alla parete e al soffitto, li incolliamo con un nastro di smorzamento. Quindi, aumenteremo le caratteristiche di isolamento acustico della struttura. Facciamo nei fori guida per le viti (passo - 0,25-0,3 m). Nei punti designati sulle pareti, il soffitto guida in tasselli. Inseriamo le viti. Fissare in modo sicuro l'intero telaio di partenza.

Successivamente installare le guide per il montaggio su rack. Verticalmente li montiamo ogni 0,4-0,6 m nei profili di partenza del soffitto e del pavimento. La precisione dell'installazione è controllata da piombo. Il rack di connessione e i prodotti di avviamento eseguono viti autofilettanti. È importante! Le aree di connessione dei profili sono inoltre isolate con un nastro di smorzamento.

Possiamo procedere alle lastre in cartongesso in cartongesso. Innanzitutto, installali verticalmente su un lato della struttura. La lunghezza del cartongesso dovrebbe essere simile all'altezza della stanza. Non è auspicabile utilizzare pezzi di materiale per la placcatura. Il fissaggio dei fogli viene effettuato con viti autofilettanti, che hanno tappi speciali (nascosti). Ultimo incorporiamo nel GCR circa 1,5 mm. Secondo lo stesso principio, il secondo lato della partizione è protetto. Quindi modelliamo la superficie della costruzione fatta. Stiamo aspettando che il filler si asciughi. Effettuiamo la finitura di una partizione sotto l'interno esistente in una stanza.

Come realizzare una parete a secco sul muro

Telaio sotto muro a secco, come assemblare e foto

Il cartongesso è un'ottima soluzione per l'interior design: pareti, soffitti, pareti interne e archi. Per fare questo, è necessario costruire un telaio per cartongesso e questo disegno allineerà le grandi irregolarità delle pareti.

La base è spesso in metallo, ma è consentita l'installazione di legno. Spesso utilizzato in case di legno per la finitura delle superfici. Per costruire autonomamente il profilo, tutto il lavoro può essere suddiviso in più fasi.

Strumenti e materiali necessari

Prima di iniziare a lavorare in una casa di legno è necessario acquistare gli strumenti:

  • pugno;
  • un martello;
  • cacciavite;
  • livello di costruzione;
  • una matita;
  • piombo con un carico;
  • line;
  • spine;
  • viti autofilettanti;
  • profili metallici (guide UD e porta CD);
  • connettori (dritti e a forma di croce). La linea diritta è usata per estendere il portacolori e il cruciforme - sui giunti a croce;
  • sospensioni necessarie per montare i profili portanti.

Accessori per l'installazione di cartongesso

Quando crei una cornice di legno, avrai anche bisogno di un seghetto per intagliare il legno e di materiali - blocchi di legno. Per il telaio metallico saranno necessari elementi e guide in acciaio.

Lavoro preparatorio

L'installazione in una casa di legno inizia con la preparazione dei disegni e degli schemi necessari. Su un foglio di carta sono disegnate le aree su cui verrà costruita la costruzione. Il telaio può essere montato sul soffitto o sulle pareti. È installato per il montaggio di apparecchi o per realizzare un doppio soffitto. Le basi consentono di creare nicchie nelle pareti o livellare la superficie. Spesso, le serre sono fatte di profili metallici.

Le possibili opzioni per le basi sono presentate nella foto. Quando viene determinata la posizione di installazione, viene eseguita la struttura della costruzione futura.

Schema di posa per cartongesso su cartongesso Disegno di un controsoffitto in cartongesso

Dove montare il telaio

A causa del fatto che il telaio per cartongesso consente di livellare la superficie, l'ambito del suo utilizzo è molto ampio. Può essere utilizzato sul soffitto e sulle pareti della stanza, creare bellissimi scaffali decorativi o nicchie, arco o persino realizzare una serra con questa cornice.

Al soffitto

Se si prevede di montare il telaio per cartongesso sulla superficie del soffitto e sulle pareti, è necessario iniziare dal soffitto. La marcatura del futuro quadro per cartongesso sul soffitto viene eseguita dal luogo più sobrio con l'aiuto di un metro a nastro (lo schema mostra la marcatura in modo più dettagliato). Per una misurazione più accurata, è possibile utilizzare un livello laser.

Layout di base di Hydro Level

Suggerimento: il soffitto della casa deve essere cablato prima di montare la struttura. Dopotutto, dopo l'installazione dei fogli per cartongesso questo sarà molto più difficile.

Dopo le misurazioni, l'installazione di profili metallici sul soffitto:

  • sono installate le sospensioni per il fissaggio su tasselli e viti. Il gradino dovrebbe essere di circa 60 cm. Quando si installa un soffitto a due livelli, vengono fornite 2 file di ganci, che si trovano a diverse altezze;
  • le guide sono montate Sono installati sui segni intorno al perimetro della stanza;
  • fili che sono montati sul profilo, il soffitto è convenzionalmente diviso in quadrati di 0,5 × 0,5 m;
  • gli elementi portanti sono installati lungo i fili contrassegnati. Sono inseriti nelle guide del profilo e sono fissati alle sospensioni con viti;
  • utilizzare i connettori dei granchi sui profili di montaggio trasversalmente. Per un soffitto a due livelli vengono utilizzati connettori a due livelli.

Schemi per controsoffitti in cartongesso

La cornice dei profili per cartongesso fino al soffitto è pronta. Dopo di ciò, è possibile allegare il materiale alla struttura. Nella foto puoi vedere i fotogrammi finiti.

Struttura in legno per cartongesso Struttura metallica a soffitto

La tecnologia di montaggio della versione a soffitto in legno è simile a quella in metallo:

  • ganci metallici sono attaccati al soffitto;
  • preparare le doghe di legno con una sezione di 5 × 4 cm. Si consiglia di eseguire la costruzione delle barre solo dopo averle trattate con un agente protettivo contro l'umidità;
  • le doghe sono montate lungo il perimetro della stanza (sotto il soffitto) sui segni;
  • i fili sono fissati tra le lamelle per l'orientamento durante l'installazione del listello;
  • usando le viti montate tornitura delle guide. Barre distese tra le doghe.

Durante il montaggio, le barre di legno vengono dapprima montate sui pendini ai bordi. E poi nel mezzo. Quando la costruzione è pronta, viene eseguita l'installazione su cartongesso.

Dopo che il soffitto è pronto, puoi procedere alle pareti. La tecnologia è simile all'installazione di profili sul soffitto. Vengono utilizzati gli stessi strumenti e materiali. Per installare una struttura metallica per cartongesso su un muro in una casa di legno, seguire le istruzioni:

  • le guide sono montate lungo il perimetro del muro (le pareti superiore e inferiore sono attaccate alla superficie del soffitto e al pavimento);
  • La guida è contrassegnata da una discussione. La distanza deve essere maggiore di quella del soffitto - 0,6 m;
  • Nel profilo guida inferiore - in basso e in alto, il carrello viene inserito e fissato con staffe al muro. Le staffe sono disposte con un passo di 0,6 m (la foto mostra lo schema di montaggio sul muro).

Scatola in legno per cartongesso Struttura in metallo sul muro

Se c'è una finestra o una porta nel muro, è necessario utilizzare un profilo aggiuntivo per costruire una parete a secco sul muro. Il profilo UD è montato attorno alla finestra attorno al perimetro. Quindi, fissa il profilo sopra la finestra, che va sopra e sotto la finestra (sotto). Il telaio finito può essere rifinito con materiale preparato.

Suggerimento: il cartongesso deve essere avvitato attorno al perimetro, altrimenti potrebbe causare deformazioni. Pertanto, assicurarsi di utilizzare il profilo attorno alla finestra.

Divisioni e nicchie per cartongesso

L'installazione della partizione inizia con la scelta dei profili. Le guide e i componenti portanti devono essere scelti più in dimensioni che per le strutture murarie. Dopo tutto, i componenti della guida sono collegati solo al soffitto e al pavimento. Perché il telaio sotto deve essere forte e stabile.

Lo schema del dispositivo di una cornice di legno per una partizione fatta di cartongesso

Installazione di partizioni nella casa:

  • guide metalliche UD montate a soffitto e pavimento;
  • I supporti CD verticali sono installati con incrementi di 0,4 m;
  • barre di legno sono montate attorno al perimetro dove si troverà la porta. Questo lo proteggerà in modo sicuro.

La partizione per cartongesso pronta. La base sotto la nicchia prevede l'uso di profili guida e portanti, che vengono utilizzati per i muri. Per la costruzione di nicchie e scaffali nel muro, puoi mostrare immaginazione: usa le guide UD adiacenti l'una all'altra usando un ponticello. Per gli angoli curvi applicare l'UD ritorto. Per gli scaffali, gli UD sono collegati da operatori.

La struttura metallica della partizione interna Ripiani del profilo sotto forma di Hackletten

Quando si costruisce qualsiasi struttura per una superficie del soffitto o pareti, è necessario monitorare la forza. Dopotutto, questa struttura deve resistere ai carichi imposti su di essa.

Arco sotto muro a secco

Per realizzare un bellissimo arco nel luogo in cui è installata la porta, è possibile utilizzare l'installazione di profili metallici per cartongesso. Gli archi più comunemente utilizzati sono semicircolari o ovali senza angolo. Ma la versione originale è a punta gotica. In questo caso, l'uso dell'angolo non può fare, perché è puntato verso l'alto.

Ma verrà considerato un normale arco semicircolare senza angolo. Tecnologia di produzione passo dopo passo:

  • smantellare la vecchia porta;
  • asciugare la vecchia superficie, rimuovere sporco e polvere;
  • l'arco desiderato viene tagliato in cartongesso in duplicato. Quindi si applica alla parte superiore dell'apertura, i segni sono fatti per la costruzione futura (i punti dell'inizio dell'arco sono segnati);
  • il profilo è installato sulla parte superiore della porta dove verrà montato l'arco. Dovresti ottenere la lettera "P" all'esterno e all'interno dell'apertura;
  • poi vengono presi 2 profili e tagliati con le forbici. Hanno bisogno di attaccarsi al muro a secco lungo il raggio;
  • avvitare componenti curvi alla struttura sulla porta;
  • fare irrigidimenti per archi ottenuti utilizzando profili.

Telaio metallico per arco a secco

La struttura per l'arco è pronta. Resta solo da attaccare il materiale alla struttura e fare il lavoro di finitura.

Telaio per serra per cartongesso

L'installazione della serra si compone di diverse fasi:

  • disegnare un disegno;
  • approvvigionamento di materiali;
  • preparazione del territorio.

Dopo aver determinato le dimensioni e il design della futura serra, è necessario calcolare la quantità richiesta di materiali. Per questo, vengono utilizzati profili metallici. Quindi è necessario cancellare il posto di detriti. Il prossimo passo è quello di riempire le fondamenta (è preferibile usare un nastro poco profondo).

Il dispositivo del telaio per la serra inizia dopo che tutto è pronto. I componenti sono gli stessi dell'installazione di partizioni. Tecnologia di lavoro per la base della serra:

  • la struttura sotto cartongesso si raccoglie dalle guide e si regge secondo il disegno;
  • saldare le cerniere per la porta del profilo;
  • assemblare la porta per la serra dai profili e appenderla sui cardini.

La base per la serra è pronta e come appare nella foto. Permesso di usare le basi del legno. Ma le barre di legno sono meglio non usare, perché saranno esposte all'umidità. Ma se il materiale viene trattato con un'impregnazione speciale. Quel possibile problema di distruzione può essere evitato.

Costruzione in legno per cartongesso Struttura in metallo per serre

È preferibile utilizzare una struttura metallica per cartongesso. Dopo tutto, l'albero non è adatto per ambienti umidi e richiede un'ulteriore elaborazione prima dell'uso. Ma se vuoi minimizzare il rientro della superficie da rivestire dal muro o dal soffitto, quello in legno risolverà questo problema. Sebbene la struttura in metallo sia resistente, il legno è un materiale ecologico. Pertanto, la scelta per ciascuno. Installare una gabbia di cartongesso in una casa di legno dovrebbe essere possibile per installare un riscaldatore nella costruzione, che ridurrà in modo significativo i costi energetici.

Navigazione per Record

Disegni di cartongesso fai da te

Il muro a secco, come materiale da costruzione, è entrato molto strettamente nelle nostre vite. E non è affatto vano che sia così popolare. Dopotutto, può essere usato per costruire strutture di varia complessità e modifica. L'uso di costruzioni a secco non termina con l'allineamento di pareti e soffitti o la costruzione di partizioni interne. Puoi fabbricare nicchie o scaffali dal muro a secco in qualsiasi posto conveniente, nascondere un tipo di comunicazione antiestetica dietro di esso o decorare una porta. E se fai il tuo lavoro nel muro a secco, puoi anche risparmiare molto sui servizi di uno specialista nel montaggio o nell'acquisto di mobili.

Arco in cartongesso fai da te

Prima di procedere alla costruzione di una struttura in cartongesso, è necessario determinare la forma e l'altezza dell'arco. Puoi persino creare un modello della futura costruzione da un normale cartone in scala 1: 1 e assicurarti che la decisione sia corretta. E solo fermamente determinato la scelta che è necessario per iniziare a fare la cornice del profilo guida in metallo. Per fare questo, hai bisogno di un profilo a forma di U e di forbici per metallo. La lunghezza del profilo necessaria per il telaio viene calcolata sommando l'altezza e l'arco dell'arco e la larghezza della porta, solo due volte più grande.

Usando le forbici, un profilo progettato per creare una parte curva dell'arco è inciso lungo l'intera lunghezza per dargli la forma desiderata.

Il profilo è montato sull'altezza e larghezza dell'apertura con viti. E poi il profilo curvo viene avvitato allo stesso modo.

Utilizzando le stesse viti sul lato anteriore del profilo è fissato il cartongesso del modulo richiesto.

Per piegare il muro a secco, da cui verrà realizzato il fondo dell'arco, è necessario eseguire tagli su di esso e romperli, lasciando intatta solo la parte in gesso.

Il fondo della billetta può essere avvitato al telaio e usando lo stucco per allineare tutte le irregolarità sulla struttura.

Scaffali e nicchie in cartongesso fai da te

Per la produzione di scaffali in cartongesso utilizzato profilo UD. Nei posti giusti, è attaccato al muro o alla scatola esistente con tasselli con viti.

Successivamente, le guide vengono inserite nel profilo da due lati e vengono avvitate dal lato del muro con le viti.

Se la mensola deve essere più di 30 cm, quindi per forza la struttura è rinforzata con profili di mutuo a una distanza di 30-40 cm.

Quindi la parte superiore, inferiore e laterale del ripiano sono cuciti con fogli di cartongesso.

Successivamente, è possibile procedere alla stuccatura e alla decorazione dello scaffale.

Allo stesso modo, vengono montate costruzioni per la produzione di nicchie in cartongesso. Solo in questo caso lo spazio tra le guide è cucito con fogli di cartongesso.

Scatola di gesso fai-da-te

Per nascondere in una scatola, ad esempio, una pipa in bagno, è necessario un profilo CD per la costruzione del telaio e un profilo UD di guida. Nel luogo in cui si suppone posizionare la scatola sui muri, è necessario eseguire la marcatura appropriata, e già lungo di essa per fissare i profili alla parete.

Successivamente, con l'aiuto dei ponticelli, vengono montati i bordi esterni della scatola.

Dopo che il telaio è pronto, i fogli preparati di cartongesso sono fissati ad esso, le dimensioni richieste. Per dare forza alla struttura, le viti vengono avvitate ad una distanza non superiore a 15-20 cm.

Una volta completata l'installazione della scatola, è possibile procedere direttamente al lavoro di finitura.

Pertanto, fare le proprie mani qualsiasi costruzione per la casa da cartongesso non causa alcuna difficoltà. Ma puoi costruire esattamente ciò di cui hai bisogno e senza il particolare dispendio di fondi, tempo e sforzi.

Come realizzare un muro a secco affidabile con le proprie mani

  • Vantaggi e svantaggi del design
  • Costruzione: elementi e materiali
    • Profili metallici e elementi di fissaggio aggiuntivi
  • Marcatura delle superfici per il futuro muro
  • Assemblaggio e installazione del telaio
  • Formazione di aperture
  • Elaborazione e consolidamento GCR
  • Strumenti e materiali

Molte persone hanno bisogno di recintare alcuni degli appartamenti. Ad esempio, un bambino è apparso o i bambini (ragazzo e ragazza) sono cresciuti e non possono essere lasciati in una camera da letto.

Lo schema della parete del dispositivo di cartongesso.

Per separare qualsiasi parte dell'appartamento, balcone, stanza o casa, puoi costruire un muro di cartongesso con le tue mani. È solo necessario effettuare l'installazione nella sequenza corretta.

Vantaggi e svantaggi del design

Caratteristiche fisiche e tecniche dei fogli di cartongesso.

  1. Per costruire una parete o una partizione in cartongesso con le tue mani, non è necessario chiamare qualcuno (ad esempio, uno specialista o un amico). Tutto il lavoro può essere fatto in modo indipendente.
  2. L'installazione del muro è veloce. La dimensione standard del cartongesso consente di sovrapporre grandi aree in 1 passata.
  3. Quando si lavora non c'è molto sporco e detriti, rispetto alla costruzione di un muro di mattoni o cemento con il metodo standard (usando cemento e sabbia).
  4. GKL è facilmente processabile (tagliato, forato).
  5. Se è necessario fabbricare una curva, il materiale viene bagnato e facilmente piegato. Con una certa abilità, puoi piegare un intero foglio.
  6. È economico.
  1. Il materiale è abbastanza fragile e fragile. Con una curva o un impatto di grandi dimensioni potrebbe interrompersi.
  2. Per migliorare il design, sono necessari elementi aggiuntivi (profili, doghe).
  3. Il numero di profili dipende dalle dimensioni della parete in cartongesso (cartongesso) e può essere grande. Il telaio è una struttura cellulare composita di binari o profili longitudinali e trasversali.
  4. Il consumo relativamente elevato di cartongesso, in quanto le lastre devono essere montate su entrambi i lati del telaio.

Torna al sommario

Costruzione: elementi e materiali

Tipi di profili per cartongesso.

Quando si forma e si erige un muro di cartongesso, è necessario conoscere e tener conto di molte piccole sfumature. Ad esempio:

  • quale profilo utilizzare per FCL in un modo o nell'altro;
  • quali dimensioni (minima e massima) possono essere celle di trama;
  • come riparare singoli elementi;
  • altro.

Solo in questa condizione avrai una costruzione a muro resistente, solida e affidabile.

I seguenti materiali di base sono necessari per l'installazione di cartongesso con le proprie mani:

  1. GCR di un determinato colore.
  2. Reiki o barre parallele per la formazione di aperture.
  3. Profili metallici
  4. Elementi aggiuntivi

Lo schema per il calcolo del muro a secco sul muro.

Per la costruzione del muro con un gidrok 12,5 mm di spessore. Le dimensioni rimanenti sono standard e quindi non contano. Il foglio deve avere uno smusso speciale sui lati. Il colore del materiale dipende dal luogo in cui è installata la struttura:

  • per il bagno o la cucina viene utilizzato l'hyprok verde o bluastro a prova di umidità;
  • per le stanze ordinarie - fogli GCR grigi o bianchi.

Alcune pareti e tramezzi bloccano i corridoi (corridoi, porte). In tali pareti sono previste aperture, che sono formate nella fase dell'assemblaggio del telaio. Se è necessario installare una porta o una finestra nell'apertura, la costruzione viene rinforzata con doghe o barre di legno. Per affidabilità, il raggio viene solitamente inserito nel profilo o avvitato con viti.

Torna al sommario

Profili metallici e elementi di fissaggio aggiuntivi

Tipi di bordi del muro a secco.

Su questi elementi bisogna dire speciali. Affinché il design della tua parete sia corretto, affidabile e durevole, è necessario creare e montare una struttura di elementi metallici a forma di u, denominati profili, progettati per il muro a secco. La loro lunghezza abituale è di 3 o 6 metri. Le restanti taglie sono solo due:

  1. D - progettato per creare un tipo di piano, che è avvitato o fissato in qualche modo in modo diverso giprok (dimensioni più piccole).
  2. W-è progettato per creare, direttamente, la cornice della tua parete (dimensioni maggiori).

Entrambe queste dimensioni sono:

  1. Guide - indicate dalla lettera "U". Sono una versione semplificata del profilo a forma di U. Le loro pareti sono lisce.
  2. Supporto - indicato dalla lettera "C". I lati di questa variante hanno le alette estruse. Questo è fatto per evitare che il vettore si pieghi.

Strumenti per il montaggio del cartongesso.

Il montaggio del telaio può essere eseguito simultaneamente da tutti i tipi di profili e uno di essi. Ad esempio, solo le guide di supporto o solo. Se il montaggio viene eseguito in diversi tipi, è necessario inserire il profilo di riferimento "C" nel supporto "U", e non viceversa. In pratica, usa le opzioni:

  1. "CD" è un elemento portante con dimensioni base di 60x27 mm.
  2. "CW": un elemento rack per creare un telaio con un'altezza di 50 mm con tre larghezze:
  • 100 mm - massimo;
  • 75 mm - medio;
  • 50 mm - il minimo.
  1. "UD" è una guida utilizzata per il montaggio e il fissaggio di elementi "CD" con dimensioni di base di 28x27 mm.
  2. "UW" è una guida utilizzata per il montaggio e il fissaggio di elementi "CW", altezza 40 mm, con tre larghezze:
  • 50 mm - minimo;
  • 75 mm - medio;
  • 100 mm - il massimo.

Viene inoltre utilizzato un profilo speciale "UA", una versione potenziata della "CW". Le sue pareti sono molto più spesse.

Per la solita partizione (fino a 100 mm), vengono utilizzate le varianti "UW" e "CW" e per la partizione ampia - "UD" e "CD". Nel secondo caso, per garantire la larghezza richiesta, vengono messi due telai e sono collegati da nervature di irrigidimento perpendicolari degli stessi profili.

Ulteriori elementi di fissaggio sono:

  • sospensioni ordinarie;
  • sospensioni universali (chiamate granchi), se non c'è granchio, quindi il telaio può essere montato con viti autofilettanti e semplice, e con una punta, come un trapano convenzionale;
  • tasselli di plastica - per fissare la tua parete al muro.

Torna al sommario

Marcatura delle superfici per il futuro muro

Lo schema di installazione di cartongesso su un profilo metallico.

Se si esegue una marcatura nell'appartamento abitativo, è possibile eseguirlo direttamente sulla carta da parati (pittura) sui muri, sul soffitto e sul pavimento. Se la partizione è temporanea, non è possibile rimuovere il parquet o altro rivestimento. Se viene messo a lungo, si consiglia di smontare il rivestimento e fissare la guida inferiore al calcestruzzo.

Quando si contrassegnano i locali non finiti (ad esempio, per esempio, è stato acquistato un telaio), è consigliabile che il pavimento sia livellato (con un massetto) e che le pareti siano intonacate. Ma questo non è sempre necessario. Soprattutto se metti un muro fermo. L'importante è sistemare correttamente guide e bretelle e il resto verrà chiuso dal cartongesso.

Per prima cosa devi decidere la posizione del muro futuro. Per questo è necessario:

  1. Misurare entrambi i muri su cui si appoggia la tua partizione e segnare il centro. Ciò contribuirà ad evitare incongruenze visive delle pareti nella parte partizionata. In alcune case (anche in edifici nuovi) le stanze non sono uniformi e la lunghezza delle pareti può variare di 0-7 cm.
  2. Quando si segna la posizione della partizione futura, non dimenticare di tracciare la posizione della guida principale e non l'intera parete. La dimensione (spessore) del cartongesso, uno strato di stucco applicato e una finitura finale verranno aggiunti alla larghezza completa del profilo.
  3. I segni devono sempre essere avviati sul pavimento e quindi trasferire la linea alle pareti e al soffitto di supporto. Per questo, molti costruttori usano il solito filo a piombo. In condizioni moderne (se hai i mezzi) puoi applicare un livello laser. Ciò aumenterà notevolmente la velocità del markup.

Torna al sommario

Assemblaggio e installazione del telaio

Durante il montaggio è necessaria la seguente sequenza di esecuzione:

Lo schema del montaggio di profili per l'installazione di cartongesso.

  1. Innanzitutto, utilizzando tasselli e viti speciali (tamburi), rinforzare i profili-guide "UW" sul soffitto e sul pavimento. Distanza tra i punti di fissaggio 0,5-1 m.
  2. Quindi, i supporti verticali principali dei profili "CW" ("UW") sono installati sulle pareti. Sono inseriti tra i binari del pavimento e del soffitto e fissano l'estremità inferiore con una sola vite. La parte superiore è calibrata su un piombo e infine fissa il rack.
  3. Quindi, inizia l'installazione dei post verticali di supporto dal profilo "CW" o "UW". Sono montati lungo la parete del futuro, con la prima verticale a non più di 0,55 m dalla parete di supporto e il resto dei supporti a non più di 0,6 m dal primo. La verticalità di ciascun supporto viene verificata in fase di assemblaggio.

Sotto tutti i profili di supporto direttamente attaccati al soffitto, al pavimento e alle pareti laterali, è necessario inserire uno speciale nastro sigillante.

Per aumentare la rigidità della struttura, è possibile inserire una croce. Sono più facili da inserire se hai completato l'intero framework del profilo "UW". Quando si utilizzano elementi "CW", il loro bordo curvo dovrà essere tagliato e piegato nei punti in cui verranno installati i crossmembers, per un adattamento più aderente.

Per una distribuzione uniforme dei verticali utilizzare il seguente metodo:

  • ad una distanza di 0,5-0,55 m da entrambe le pareti di supporto si stabiliscono due linee verticali;
  • misurare la distanza tra loro e calcolare il numero di rack in modo che la distanza tra loro non superi 0,6 m.

Esempio: la larghezza della stanza è 5 m.

Dopo aver installato i due verticali rimarrà 4 m:

Quindi stabiliamo la lunghezza massima (meno di 0,6 m) in cui 4 m possono essere divisi senza residui: 0,5 m:

4 / 0,5 = 8 intervalli.

In 8 intervalli verranno installati 7 rack.

Torna al sommario

Formazione di aperture

Lo schema di applicazione di adesivo per pareti di cartongesso. (a- per pareti piatte, b- per pareti irregolari).

Se stai montando un muro in un appartamento ristrutturato e hai una porta o un passaggio sotto il progetto, allora il telaio è fatto in questo modo:

  • segnare il punto dell'apertura sulla guida del pavimento;
  • fissalo con i tasselli in modo che non cadano nel punto segnato;
  • montare le pareti verticali principali e due cremagliere lungo i bordi dell'apertura;
  • tagliare un pezzo di guida inferiore dove ci sarà un passaggio.
  • se si prevede di installare la porta, è opportuno rinforzare i profili del corridoio con ulteriori rack che distano 20-30 cm dalla verticale dell'apertura e traverse;
  • poi il binario superiore per il telaio della porta o la porta è fissato;
  • Inoltre, nella verticale dell'apertura e nel profilo superiore della porta, le barre di legno vengono inserite (rinforzate) e fissate con viti autofilettanti;
  • Le porte sono inchiodate a queste barre o il telaio della porta è fissato o le cerniere delle porte sono fissate su di loro (a seconda del modello).

Nel caso di un muro con un'apertura in un appartamento dove non c'è il massetto, la guida inferiore non può essere tagliata, ma lasciata così com'è.

L'apertura della finestra viene eseguita nella stessa sequenza. La differenza è che il profilo inferiore non viene tagliato. Per formare la base del telaio della finestra ad un'altezza di 75-90 cm dal pavimento, montare la traversa, in cui viene inserita la trave per il rinforzo. Ulteriori azioni sono le stesse descritte sopra.

Torna al sommario

Elaborazione e consolidamento GCR

Lo schema del muro a secco delle cuciture di mastice.

Dopo la completa formazione e installazione del telaio, inizia il processo di installazione dei fogli hyproc. Il muro a secco ha tre dimensioni principali, che differiscono solo per lunghezza. La larghezza è standardizzata ed è 1200 mm. Le lunghezze sono 2000 mm, 2500 mm e 3000 mm. Più spesso in vendita c'è un'opzione con una dimensione di 2500 mm.

Il primo e l'ultimo foglio adiacenti alla parete dell'appartamento sono smussati (smussatura sul lato) e gli stessi fogli sono montati su profili a una distanza di 2-3 mm dalla parete. Questo viene fatto per rafforzare il lato finale del cartongesso (quando si riempie il vuoto con il mastice) e per assicurare l'adesione del foglio alla parete. La striscia tagliata (con uno smusso) può essere larga fino a 5 cm.

Per tagliare il coltello da costruzione usato hyprok (per cartongesso in cartongesso) con una lama retrattile. La separazione è la seguente:

  • un foglio di cartongesso posato su un retro di superficie piatta;
  • segna la linea di taglio con una matita o "incolla";
  • applica una rotaia piatta o un righello;
  • tagliare il cartone dal retro;
  • Rompere la linea e tagliare la carta dall'altra parte.

Per un'adesione affidabile dei fogli ai bordi, è possibile eseguire uno smusso (smussatura). Durante l'installazione, si ottiene una rientranza che, una volta riempita con uno stucco, collega in modo affidabile i fogli attaccati al telaio. Lo smusso laterale viene eseguito utilizzando un dispositivo speciale - piallatrice per cartongesso.

Le lastre GKL sono fissate al telaio con speciali viti autofilettanti. Innanzitutto, i bordi sono fissi e quindi la parte centrale dei fogli. I tappi delle viti autofilettanti dovrebbero andare più in profondità nell'iprok di 0,5-1 mm

Per evitare la deformazione del foglio, le viti vengono avvitate a turno dopo 20-25 cm.

I fogli devono essere corretti con un certo offset:

Lo schema di fissaggio del telaio metallico per cartongesso.

  • installa il primo foglio e collegalo al telaio;
  • misurare il segmento al soffitto, tagliare il cartongesso e attaccarlo dove necessario;
  • il secondo foglio è sollevato al soffitto e le viti avvitate;
  • lo spazio vuoto lasciato in basso è coperto da un appropriato pezzo di roccia secca.
  • anche i restanti fogli di entrambi i lati sono rinforzati con un offset.

Torna al sommario

Strumenti e materiali

Dopo aver applicato il telaio, stuccano tutte le articolazioni e le superfici.