Acquista "Ganci a soffitto, nero" nel negozio online ad un prezzo basso con consegna (Mosca, San Pietroburgo, Russia)

A volte strutture pesanti devono essere attaccate al soffitto.

Fai il lavoro con le tue mani e non sai come attaccare in modo sicuro singoli elementi o intere strutture al soffitto? Vi parlerò dei metodi collaudati di lavoro che garantiscono l'affidabilità e la sicurezza dell'installazione. Non trascurare il consiglio, eventuali carenze portano al rischio di danni alla salute umana, soprattutto quando si tratta di strutture e componenti pesanti.

Sono disponibili molti tipi di dispositivi di fissaggio, è necessario scegliere l'opzione migliore per ogni situazione.

Tipi di elementi di fissaggio

Ora affrontiamo le soluzioni più diffuse che vengono utilizzate quando si lavora in edifici privati.

Opzione 1: viti per legno

Questo tipo di chiusura è familiare a quasi tutti, è più spesso utilizzato su strutture in legno e in altre strutture, in cui è possibile avvitare le viti. In vendita ci sono diversi tipi di base, li consideriamo in modo più dettagliato.

Le viti standard sono ottime per i soffitti in legno.

La rondella di pressatura consente di trattenere meglio gli elementi fissi

Le viti esagonali sono molto resistenti e affidabili

Spesso sento la domanda, ci sono punti di attacco pronti per le lastre DSP (pannelli di truciolato di cemento) al soffitto? In effetti, devi ancora attaccare il materiale alle viti, la barra con cui sono chiuse le articolazioni, porta più valore decorativo e nasconde gli elementi di fissaggio, non puoi usarlo come elemento portante principale.

La barra chiude il giunto DSP, ma non tiene i fogli.

Opzione 2: viti metalliche

Questo tipo di prodotto è utile se è necessario collegare direttamente qualcosa agli elementi metallici del soffitto. Molto spesso è necessario fissare il profilo metallico, la pavimentazione ondulata e altri elementi con uno spessore non superiore a 3 mm.

Le opzioni di fissaggio sono:

  • Le viti autofilettanti con passo filettato frequente e punta affilata sono adatte per il fissaggio su elementi metallici con uno spessore massimo di 0,7 mm. Possono essere sia neri che rivestiti, la lunghezza varia da 16 a 152 mm;

Le viti standard sono buone per il fissaggio al profilo

  • I prodotti con una punta da trapano possono essere avvitati in un metallo fino a 3 mm di spessore senza una foratura preliminare, il che è molto conveniente. Esistono diverse configurazioni: gli elementi di fissaggio si differenziano principalmente nelle dimensioni e nella forma del cappuccio e dello spessore;

La punta elicoidale consente di serrare elementi di fissaggio senza previa foratura

Per lavorare con metallo di grosso spessore, vengono utilizzate viti speciali autofilettanti con punta allargata, caratterizzate da un'elevata velocità di foratura del materiale e dalla possibilità di fissaggio a elementi spessi 5 o più millimetri.

La punta elicoidale allargata consente il fissaggio anche a massicce strutture del soffitto.

Opzione 3: tasselli

Uno dei gruppi di prodotti più ricercati. I tasselli vengono utilizzati quando si monta il profilo per cartongesso, vari disegni con un peso ridotto, così come piccoli oggetti come canali via cavo.

Sono utilizzati i seguenti tipi di prodotti:

  • I chiodi a tassello sono set di tasselli e vite guidata. Possono avere un diametro da 6 a 12 mm e una lunghezza da 40 a 180 mm, differiscono per il loro costo democratico e facilità d'uso. Con tali prodotti è facile fissare le sospensioni per cartongesso e altri elementi di fissaggio a soffitto per vari progetti;

Un'opzione semplice e affidabile che viene utilizzata per il fissaggio di vari componenti hardware del soffitto

  • I singoli tasselli possono avere lunghezze diverse, viti autofilettanti o viti esagonali vengono avvitate al loro interno, tutto dipende dal diametro e dalla lunghezza degli elementi utilizzati. È meglio usare prodotti in nylon, sono molto plastici e non si rompono, anche sotto carichi elevati;

I tappi in nylon possono avere diversi diametri e lunghezze.

  • I morsetti a perno sono utilizzati se è necessario montare le corrugazioni sul soffitto o altri elementi di forma simile. Vengono inseriti e martellati nel foro praticato, ottenendo così un fissaggio semplice e affidabile.

Tali opzioni ti consentono di montare rapidamente vari elementi con una massa piccola

Opzione 4: sospensioni

Questi elementi sono fissati dai tasselli sopra descritti o viti autofilettanti e sono utilizzati per la costruzione di sistemi di controsoffitti. Le opzioni principali sono:

  • La sospensione a soffitto dritto è la versione più utilizzata, che ha una lunghezza standard di 300 mm (forse più) ed è una piastra con fori. È fatto di metallo con uno spessore da 0,4 a 1 mm, più è spesso, più è affidabile il prodotto, ma il prezzo sale;

Le sospensioni dirette sono insostituibili quando si creano costruzioni in cartongesso

Questa opzione è adatta sia per i soffitti in legno che per quelli in calcestruzzo.

  • I ganci regolabili sono utilizzati dove è necessario abbassare il soffitto per una lunga distanza. Possono essere di due tipi: prodotti per un profilo in cartongesso e prodotti per controsoffitti tipo Armstrong.

Il nodo regolabile consente di modificare rapidamente la lunghezza dell'elemento

Questo elemento ti consente di impostare il profilo nella posizione desiderata.

Opzione 5 - ancora

Un grande gruppo di prodotti, molti dei quali sono indispensabili per il montaggio a soffitto di vari disegni. Sono posizionati in fori preforati del diametro e della profondità appropriati.

Considera le opzioni più popolari:

Praticare i fori per l'ancora

  • I bulloni di ancoraggio esagonali sono facili da usare e affidabili, il diametro inizia a 6 mm e può essere di 16 mm o più. I prodotti sono in grado di sopportare carichi pesanti, quindi possono essere utilizzati laddove l'affidabilità è fondamentale;

Ruotando il dado, si solleva il distanziale e si fissano saldamente gli elementi di fissaggio nel calcestruzzo

  • Il cuneo di ancoraggio a soffitto è molto facile da usare: deve essere inserito in un foro preforato con un diametro di 6 mm e martellare il cuneo con un martello. La lunghezza può essere di 60 o 40 mm, il principale ambito di applicazione - il montaggio di strutture sospese su solette in calcestruzzo;

Questo supporto a soffitto consente di fissare rapidamente sospensioni o altri elementi su una lastra di cemento.

  • I bulloni di ancoraggio con gancio o anello sono utilizzati in situazioni in cui è necessario un occhio sul soffitto per appendere vari oggetti. Il diametro può variare da 8 a 16 mm, anche la lunghezza varia. Scegliere una soluzione specifica dovrebbe essere basata sul carico stimato;

Questo tipo di chiusura è indispensabile quando è necessario appendere qualcosa di pesante.

  • Le pinze in acciaio o ottone vengono utilizzate laddove è necessario un punto d'appoggio nella base di cemento, che si trova dietro il controsoffitto. Il foro è perforato, dopo di che la pinza viene innescata sul bullone o perno e inserita nel foro. Poi si gira fino alla fine, la parte spaziale è incuneata - e otteniamo un attacco forte;

Il perno viene tagliato a pezzi della lunghezza desiderata, cioè puoi essere fissato attraverso il vuoto di qualsiasi dimensione

Ganci o altri elementi filettati delle dimensioni richieste possono essere avvitati nella pinza, la foto mostra come sono incastrati gli elementi di fissaggio

Spiegherò in poche parole come fissare le strutture con l'aiuto di ancore. L'istruzione è adatta a tutti i tipi di dispositivi di fissaggio, solo il metodo di serraggio è diverso:

Il processo è molto semplice.

  • Innanzitutto, la superficie è contrassegnata e viene praticato un foro. Per lavoro viene utilizzata la perforatrice con il trapano del diametro corrispondente. La perforazione del calcestruzzo viene eseguita molto male;
  • Quindi è necessario inserire l'ancora, la parte di lavoro dovrebbe entrare completamente, se la profondità è troppo piccola, quindi il supporto dovrebbe raggiungere e approfondire il foro, quindi inserire di nuovo l'elemento;
  • Fissaggio ulteriore è fissato, questo è fatto girando l'anello o il gancio, o stringendo il dado (in questo caso, avrete anche bisogno di una chiave per la dimensione dell'ancora).

Il diagramma del flusso di lavoro è molto semplice.

Le ancore, che sono attorcigliate, possono essere rimosse successivamente allentando il supporto, ma gli elementi di guida non possono essere rimossi, ricordate questo.

Con l'aiuto di ancore con un dado, puoi persino aggiustare la barra

Opzione 6 - parentesi speciali

Molto spesso vengono riparati con l'aiuto di ancore, quindi è improbabile che possano essere gestiti con un tipo di dispositivo di fissaggio. Per quanto riguarda le opzioni, ce ne sono così tante che parlerò di quelle che sono richieste negli edifici privati:

  • Apparecchio per lampadari, il più delle volte è una piastra piatta, ma può anche essere una versione cruciforme, che viene utilizzata per lampade pesanti. È importante scegliere la configurazione ottimale per la tua attrezzatura, ma non dovresti comprarla subito - controlla se c'è una staffa nel pacco;

Queste staffe consentono di fissare rapidamente il lampadario

  • Se hai bisogno di montare la fune sul soffitto, avrai bisogno di una staffa speciale con un occhio. Permetterà di fissare un design in modo affidabile. Appendere una corda su un'ancora con un anello non vale la pena, non è molto affidabile;

Una tale staffa può sopportare il peso di qualsiasi persona.

  • Se è necessario appendere un sacco da boxe o altra costruzione di peso elevato, la consueta staffa potrebbe non essere sufficiente, in questo caso è possibile utilizzare la versione rinforzata. Il design ha una forma cruciforme e 8 fori per l'ancora, può sopportare carichi pesanti e garantisce sicurezza durante le attività sportive.

Questa staffa può sopportare un peso molto grande.

Opzione 7 - fissaggi per condotti d'aria

Ho preso questo tipo di prodotto in un capitolo separato, poiché differisce da tutto il resto e viene utilizzato quando è necessario fissare elementi di ventilazione o sistemi di condizionamento dell'aria sul soffitto, oltre a passerelle e altri elementi di comunicazione.

Le opzioni principali sono:

  • Per i grandi elementi rettangolari e quadrati, vengono utilizzati piatti speciali e viti prigioniere, che vengono avvitati in pinze di ottone o acciaio nel soffitto. Il sistema è molto semplice, ma affidabile e durevole, il suo vantaggio è la facilità di smontaggio, se necessario;

Fissare i condotti al soffitto mediante viti prigioniere è facile da implementare

  • Per le comunicazioni a forma di tondo, i morsetti sono spesso usati, sono serrati sul condotto e fissati al soffitto con l'aiuto dello stesso perno;

I morsetti sono disponibili in diverse dimensioni, possono essere fissati al soffitto anche con tubi

  • Il nastro perforato è ottimo per fissare il condotto rotondo e per fissare il vassoio o altro elemento. È facile da usare: un pezzo della lunghezza desiderata è tagliato, dopo di che è semplicemente fissato sul soffitto con ancore, si ottiene un design affidabile ma mobile.

Il nastro perforato è utile perché si tagliano pezzi della dimensione desiderata e si possono attaccare elementi di qualsiasi dimensione e forma.

Ecco come il montaggio del vassoio DKS sul soffitto è realizzato sullo schema, tutto è mostrato in grande dettaglio

conclusione

Dall'articolo hai appreso le 7 opzioni per il montaggio di elementi sul soffitto. Utilizzando i consigli di questa recensione, farai sicuramente tutto il lavoro. Il video in questo articolo mostrerà chiaramente alcune funzionalità del processo di installazione e, se hai domande, scrivile nei commenti qui sotto.

come riparare il tubo d'acciaio ad una fattoria in legno

Igor, i tubi possono essere fissati su una superficie di legno con morsetti speciali. Ecco questi:

Ciao, dimmi, per favore, che puoi attaccare un'ondulazione di alluminio dal cappuccio della cucina alla superficie del muro?

Andrey, un tubo corrugato in alluminio dal cappuccio sul muro può essere fissato con una clip per tubi a sezione grande:

Morsetto per tubi di sezione trasversale di grandi dimensioni:

O una staffa per tubi a sezione larga:

Ciao, come attaccare in modo sicuro un anello per appendere una sedia amaca con un carico calcolato di 200 kg a un soffitto di cemento

Oleg Georgievich, il soffitto di cemento non è affidabile per il fissaggio come può sembrare a una persona disinformata.

Il fatto è che ci sono vuoti e lo spessore del monolite è di soli 4 cm. Questo non è sufficiente a sopportare cento, e specialmente duecento chilogrammi di carico. Pertanto, i cosiddetti ancoranti chimici sono usati come elementi di fissaggio per qualsiasi oggetto pesante. Qual è l'essenza di un tale attaccamento? L'ancoraggio viene eseguito allo stesso modo della riparazione di strutture in calcestruzzo danneggiate.

Per fare ciò, utilizzare una pasta bicomponente. Consiste di: massa chimica, realizzata sulla base di resine polimeriche e indurente. Mescolare questi componenti immediatamente prima dell'uso. Con l'aiuto di una pistola di montaggio, viene inserito nei vuoti, dove, congelandosi, forma una solida connessione con il cemento.

Durante il montaggio, un foro viene preforato, riempito con un composto di ancoraggio chimico, dopodiché, senza attendere che si solidifichi completamente, l'hardware necessario viene avvitato. Le istruzioni del produttore regolano il tempo che deve essere dato all'ancora per la cura. Può essere di una o cinque ore.

Dopo il tempo specificato sul gancio, puoi appendere una sedia e sederti al suo interno. La capacità di carico di un'ancora chimica è molto alta e 200 kg per loro sono lontani dal limite. È possibile estrarre questo tipo di chiusura solo con un pezzo di sovrapposizione, quindi - divertiti e non ti preoccupare.

L'installazione della sedia a soffitto può essere effettuata su una barra collettrice speciale. Di norma, questo è un profilo metallico, allungato per distribuire il carico sull'intero soffitto o fissato lungo il suo perimetro.

Decorano il pneumatico con fasci di poliuretano vuoti, che, per inciso, si inseriscono armoniosamente negli interni delle case private.

Come fissare il lampadario al soffitto con un gancio

Una delle opzioni per l'installazione del lampadario è sospesa. In precedenza, la diffusione di questo metodo era dovuta al fatto che per il montaggio su lastre di cemento con vuoti non erano necessari fori di perforazione. Una vasta gamma di materiali e design dei soffitti richiede approcci diversi quando si installa l'illuminazione. I tipi di apparecchi esistenti consentono di installare con cura i lampadari nella progettazione di ambienti con qualsiasi tipo di superficie e base di soffitti.

Principio di installazione

Il lampadario è fissato al soffitto con l'aiuto di un gancio, è sospeso appendendolo a una sospensione preinstallata sul soffitto. Per fare questo, nella progettazione del lampadario, deve essere fornita una controparte: un anello, un anello, una staffa. Il passante è indossato sul mezzo anello di sospensione. La parte superiore è coperta da un elemento decorativo - un cappuccio, che nasconde anche i punti di connessione dei fili di alimentazione.

Tipi di sospensioni

Le plafoniere possono variare notevolmente nell'aspetto, nelle dimensioni, nelle prestazioni del materiale, nel numero di lampade, nel peso. Pertanto, prima di attaccare un lampadario, devi fare la scelta giusta per il gancio. A seconda del tipo di soffitto, il materiale della sua esecuzione, diversi tipi, disegni e metodi di fissaggio del prodotto vengono utilizzati durante l'installazione dei lampadari. Dovresti anche prestare attenzione alla loro capacità di carico.

Gancio di montaggio

Solitamente consiste di due parti, fissate insieme nella forma della lettera "T". Uno dei due è sospeso su un lampadario, l'altro è inserito nell'apertura del soffitto e tiene il gancio, appoggiato sui bordi dell'apertura. La prima parte è una barra con un mezzo anello ad una estremità e fori per la regolazione dell'altezza all'altra. La seconda parte può essere una striscia o un pezzo di filo di acciaio spesso.

Agganciare il gancio di montaggio del B 16/240 attraverso il passaggio.

Il gancio di montaggio non fornisce un fissaggio rigido e una giunzione stretta alla soletta del pavimento. Viene utilizzato su cavità in cemento armato o terreni cavi monolitici con posa nascosta del cavo di alimentazione in tubi metallici. Il foro in cui è montata la montatura per l'apparecchio di illuminazione e il cavo per il collegamento dell'alimentazione è abbastanza grande. È chiuso con un cappuccio di plastica decorativo, di solito bianco, nella forma di un coperchio. Spesso questi supporti sono installati in nuovi edifici. Tuttavia, dopo la consegna dei locali, durante la ristrutturazione, vengono rimossi, in quanto non forniscono un accoppiamento sufficientemente stretto e pulito della lampada alla superficie verniciata del soffitto, a causa della presenza di un tappo.

Sospensione filettata

È un supporto per i lampadari a forma di T, costituito da un gancio filettato e da un dado, che ha l'aspetto di divergere sotto l'azione di un petali di primavera. Il principio del loro fissaggio è simile alle piastre di montaggio, ma la differenza è che possono essere fissate rigidamente nella struttura di supporto con l'aiuto di un controdado.

Sono utilizzati su lastre con vuoti, su design a soffitto incernierato o orlato solo se sono presenti malte incastrate che garantiscono una sufficiente rigidità della struttura. Per il montaggio del gancio filettato è necessario un foro: durante l'installazione, i petali caricati a molla divergono sui lati, evitando che cadano. La regolazione dell'altezza e la fissazione vengono eseguite utilizzando una connessione filettata.

Avvitare con un mezzo anello

Viene utilizzato per il fissaggio a piastre monolitiche, in cemento armato, cave e cave con tasselli in polietilene o nylon. Il materiale di base deve essere corposo. Le viti sono in acciaio, solitamente con rivestimento galvanizzato, hanno un semianello ad una estremità e una filettatura all'altra.

È possibile collegare un lampadario al soffitto con una base in legno ruotando la vite direttamente nella base. Questa montatura consente di installare il lampadario ovunque, a differenza delle precedenti sospensioni, il cui utilizzo richiede la presenza di vuoti nelle lastre del pavimento.

Morsetto di ancoraggio

Uno dei modi più affidabili per attaccare un lampadario. Gli ancoraggi ad espansione sono utilizzati per fissare strutture sufficientemente pesanti a solide fondamenta in calcestruzzo. Fatto di acciaio. L'ancora è un gancio filettato che muove la pinza sotto forma di un cuneo. Il fissaggio affidabile è assicurato dall'espansione del supporto dell'ancora con un cuneo di serraggio che si muove lungo la filettatura. Facile da installare in un foro pre-preparato.

Collet mount

Borchie per pendenti

Dispositivi di fissaggio rigidi e robusti forniscono morsetti a pinza. Una pinza è un tipo di clip di ancoraggio, solitamente in ottone, di forma cilindrica con una filettatura interna conica. Il fissaggio nella sovrapposizione dei cuscinetti avviene a causa dello strappo dei segmenti, quando il perno viene avvitato. Ci sono variazioni di pinza per strutture leggere e pesanti. Spesso utilizzato quando ci sono difficoltà nell'installazione dell'illuminazione a causa della presenza di spazio tra la base e la struttura sospesa del soffitto. In questo caso, vengono utilizzati pinza e ganci con una parte filettata estesa o perni della lunghezza richiesta con un dado ad occhiello all'estremità come anello.

Gancio farfalla

Tappo a farfalla per soffitti in cartongesso

Per i lampadari a braccio è raramente utilizzato, come eccezione, per installare solo apparecchi estremamente leggeri direttamente sulla superficie dei materiali in fogli, ad esempio: cartongesso, pannelli di plastica. I lampadari più pesanti possono essere montati solo sul mutuo, o stecca, avendo un supporto sicuro con la base del soffitto.

L'installazione di lampadari particolarmente pesanti viene eseguita dalla forcella che passa attraverso il soffitto di supporto. Da un lato, il perno poggia su una piastra progettata per distribuire uniformemente il carico dal lampadario sulla superficie. L'altro lato è realizzato sotto forma di uncino o viene utilizzato il dado ad occhio.

Cosa è importante considerare quando si installa:

  • costruzione del soffitto;
  • materiale del soffitto;
  • il peso del lampadario;
  • resistenza o capacità portante del soffitto;
  • la capacità di regolare l'altezza della sospensione.

Gancio correttamente selezionato, permetterà di installare un lampadario sospeso su qualsiasi soffitto con alta qualità, assicurarne l'affidabile fissaggio e una lunga durata.

Ganci a soffitto, neri

Caro cliente
Puoi ricevere il tuo ordine in uno dei tre modi.

  1. Consegna da Russian Post
  2. Consegna tramite corriere
  3. Pick up dal punto di raccolta nella tua città

Caro cliente
Per ricevere questo sconto, è necessario soddisfare le seguenti condizioni:

  1. Acquista le merci sul nostro sito Web
  2. Scrivi un taglio: una recensione del prodotto acquistato.
  3. Ottenere moderato e ottenere uno sconto di 500 rubli. per il prossimo acquisto
È possibile utilizzare questa promozione solo 1 volta. Vedi i termini completi

Caro cliente
Puoi pagare il tuo ordine in uno dei quattro modi.

  1. Contanti al corriere al momento del ricevimento
  2. Carta di plastica sul nostro sito web
  3. In contanti o con carta in un punto di ritiro
  4. Pagamento non in contanti per le persone giuridiche

Perché raccomandiamo questo prodotto?

Una delle cose più indispensabili nell'uso domestico erano e rimangono ganci per il soffitto. Con il loro aiuto, puoi appendere pentole, altalene o altri oggetti che interferiscono sotto i tuoi piedi. Il kit comprende cinque prodotti, ognuno dei quali è progettato per un carico fino a 22,7 kg ed è protetto dall'ambiente esterno, che consente loro di essere utilizzati all'interno e all'esterno della stanza.

Fissando il lampadario al soffitto usando la striscia di montaggio

Lampadario montato sul soffitto

Quando si acquista un nuovo lampadario, la questione del suo corretto e sicuro attaccamento alla superficie del soffitto, così come una connessione sicura e adeguata alla rete elettrica della casa, diventa attuale. È possibile farlo senza l'aiuto di terzi, quindi munirsi degli strumenti necessari per l'installazione, leggere le nostre istruzioni e procedere con l'installazione.

Questo articolo discuterà su come sistemare il lampadario sul soffitto con le tue mani.

Montare i lampadari attraverso la guida di montaggio

Di regola, i lampadari sono di due tipi:

  • Dotato di piastra di montaggio. La barra è montata sul soffitto, quindi il lampadario è attaccato direttamente al soffitto.
  • Attaccato al gancio del soffitto, avvitato saldamente nel soffitto. Cercheremo di chiarire più in dettaglio come collegare il lampadario alla superficie del soffitto utilizzando ciascuno di questi metodi.

Suggerimento: Prima di installare il lampadario sul soffitto, rimuovere le plafoniere e altri elementi decorativi del lampadario. Ciò li salverà da danni accidentali, ridurrà il peso del lampadario e renderà l'installazione più conveniente.

Montaggio della piastra di montaggio

L'apparecchio del lampadario a soffitto inizia con il montaggio della piastra di fissaggio sulla superficie:

  1. Per cominciare, prova un lampadario nel luogo in cui si suppone il suo futuro apparecchio. L'elemento decorativo del lampadario, che copre il punto di fissaggio e il filo, dovrebbe adattarsi perfettamente al soffitto, senza spazi vuoti e giochi.
  2. Se il sito di installazione ha un gancio dalla vecchia lampada, è piegato al soffitto in modo che non interferisca. Non è consigliabile tagliare il vecchio gancio, dal momento che probabilmente il tuo prossimo lampadario verrà riparato con esso, e dovrai montare nuovamente questo tipo di chiusura, il che non è pratico.
  3. Eseguire un layout per il montaggio della cinghia di montaggio e montato sulla superficie dell'apparecchio per il lampadario. A tal fine, la barra viene applicata al soffitto in modo tale da non interferire con la connessione del cablaggio e, con l'aiuto di una matita, contrassegnare il punto di attacco. Quindi, praticare i fori e inserire i tasselli in essi. Quindi fissare la barra al soffitto, usando le viti (continua a leggere Fissare il lampadario al soffitto teso).

Correttamente collegato alla piastra di montaggio del soffitto per il lampadario sarà la chiave per l'affidabilità del dispositivo di illuminazione installato.

Cablaggio elettrico

Prima che il lampadario sia attaccato alla superficie del soffitto, è necessario collegare i cavi di alimentazione forniti in esso al sistema di alimentazione della casa. Prima di collegare il lampadario, è assolutamente necessario scollegare il cablaggio di casa e assicurarsi che non ci sia tensione utilizzando l'indicatore.

Le regole per collegare il lampadario alla rete elettrica sono le seguenti:

  • Con un interruttore a un solo pulsante, il cablaggio del soffitto per il lampadario di solito consiste di due o tre fili: fase, zero e, facoltativamente, un filo di terra. La presenza di un filo di terra spesso dipende dal tempo in cui la casa è stata costruita - in epoca sovietica tale cavo è stato fornito molto raramente.
  • È necessario determinare lo scopo di ciascun filo, sia tra il soffitto che tra quelli disponibili nel lampadario. Il cavo di fase è solitamente nascosto in isolamento nero, marrone o rosso, il filo neutro è blu e il filo di messa a terra è giallo-verde.

I fili del lampadario devono essere collegati alla rete elettrica con l'alimentazione elettrica scollegata e in conformità con le normative elettriche

  • Indipendentemente dalla presenza di colori o altri segni sui fili nel soffitto, dovrebbero essere testati con un cacciavite indicatore. Per fare ciò, è necessario accendere l'alimentatore per un po '. È necessario toccare la parte esposta dei fili uno per uno e fissare l'indicatore. L'indicatore luminoso indicherà il filo di fase, se l'indicatore non si accende, significa che il filo è zero.

Suggerimento: Non dimenticare di controllare i fili con l'indicatore per premere i tasti di accensione sull'interruttore.

  • Lo stesso tipo di fili è collegato attraverso i terminali e, se c'è un filo "no pair" (messa a terra), viene isolato e messo da parte. Successivamente, puoi continuare a montare il lampadario al soffitto.
  • Un interruttore a due pulsanti presuppone la presenza di cavi bifase nel soffitto (vedere Lampade a soffitto: scegliere quello necessario). La loro connessione viene effettuata rispettivamente ai fili di fase dei lampadari del 1 ° e 2 ° gruppo (se presenti). Lo zero e il filo di terra sono collegati come nel primo caso.

Fissaggio del candeliere alla piastra di montaggio

Come sistemare il lampadario del soffitto con l'aiuto di una lamella: schema

Se il lampadario è alimentato correttamente, è possibile passare alla domanda su come fissare il lampadario alla piastra di montaggio (vedere Montaggio delle plafoniere).

Questo può essere fatto nel modo seguente:

  1. L'elemento decorativo di chiusura del lampadario è attaccato all'asse e i suoi fori di collegamento sono abbinati.
  2. I dadi decorativi sono avvitati nei fori, fissando così completamente l'apparecchio di illuminazione al soffitto.
  3. Montato sul luogo originale della lampada, soffitto e altri elementi decorativi.

Fissare il lampadario alla superficie del soffitto in questo modo può essere considerato completo.

Apparecchio per lampadario con gancio a soffitto

Tale supporto per un lampadario a soffitto, come un gancio è spesso installato durante la fase di costruzione di una casa, e se ne avete uno, si dovrebbe verificare per la durata. Il controllo del gancio sta cercando di strapparlo. Per fare questo, puoi tirare o appendere un carico che è paragonabile per peso o supera il peso del lampadario e lasciarlo sospeso per un po '.

Se il gancio è fissato "saldamente", è possibile collegare il lampadario al soffitto in cemento.

Se è caduto o semplicemente non viene fornito sul soffitto, dovrai montarlo da solo:

Come sistemare il lampadario a soffitto con un gancio: schema

  1. Praticare un foro sotto di esso.
  2. Preparare e avvitare il foro di ancoraggio in metallo. Dovrebbe essere scelto in un diametro tale da adattarsi perfettamente alle pareti del foro nel processo di avvitamento.
  3. Per il montaggio in un soffitto in legno, è possibile utilizzare una vite autofilettante.
  4. Quando si installa il lampadario sul soffitto, il gancio del soffitto in cartongesso deve essere fissato al soffitto. La distanza tra il soffitto principale e quello in cartongesso viene superata mediante una sporgenza della catena pari alla lunghezza dello spazio tra i soffitti. È per la catena e successivamente il lampadario a soffitto montato.

Suggerimento: Per motivi di sicurezza, il gancio metallico deve essere accuratamente isolato.

Possiamo supporre che abbiamo capito come riparare i lampadari di vario tipo. Speriamo che le nostre istruzioni risultino accessibili alla comprensione e, con un occhio attento, sarà in grado di installare facilmente un lampadario con le proprie mani.

Per coloro che non comprendono appieno tutte le sottigliezze del processo di installazione, ti consigliamo di familiarizzare con il video presentato sul nostro portale - come riparare il lampadario al soffitto.

Come appendere un lampadario con le proprie mani: metodi di montaggio, opzioni per la connessione alla rete, i principi dello smantellamento

Tutti possono appendere abilmente e correttamente il lampadario senza essere un elettricista e senza chiamare specialisti. Naturalmente, l'installazione di lampadari sotto il soffitto è un'occupazione piuttosto seria, ma non richiede un alto livello di formazione speciale.

Ci sono diversi modi per montare sotto il lampadario decorativo a soffitto: i lampadari. Determina le tattiche, prima di tutto, il peso totale del prodotto. È logico che un lampadario più pesante richieda un attaccamento accurato e ponderato.

Considera i metodi più efficaci e usati di frequente.

Metodi di fissaggio dei candelieri

Fissando il lampadario con un gancio

Il gancio metallico è l'opzione più semplice e affidabile. Esistono due modi per utilizzare diversi tipi di hook:

1. Quando il peso del lampadario è inferiore a 3,5-4,0 kg, è possibile utilizzare in sicurezza un gancio filettato. La tecnologia di installazione è semplice: praticare il foro giusto (di diametro e profondità) nel materiale del soffitto, è necessario posizionare un tassello di plastica nel canale. Quindi rimane di ruotare attentamente il gancio alla massima profondità possibile.

Attenzione! Il lampadario con gancio può essere fissato solo su cemento o su una massiccia base di legno (travi, tronchi, barre, ecc.). È inaccettabile installare l'elemento principale in cartongesso, pannelli di plastica o parti decorative in alto!

2. Se il dispositivo di illuminazione è più pesante di 4,0 kg, la tecnologia sarà diversa. In questo caso, è necessario utilizzare bulloni di ancoraggio speciali (d> = 10.0 mm.kv.) con un gancio spaziatore. Avendo perforato il canale desiderato, è necessario inserire un'ancora e serrarlo al limite. Ora la lampada sarà posizionata in modo affidabile sotto il soffitto.

Per mascherare il sistema di fissaggio, viene utilizzato un elemento decorativo a forma di ciotola (incluso nel kit del lampadario). Questa parte si muove liberamente lungo l'asta principale e può essere fissata nella sua parte superiore. Pertanto, se lo si desidera, è abbastanza facile regolare l'altezza del lampadario.

Staffa o staffa di montaggio del candeliere

Il secondo metodo di fissaggio, che implica l'uso di una staffa o staffa, è più complesso, ma disponibile per l'esecuzione indipendente.

Nel kit di lucentezza, se il prodotto è di alta qualità, è necessariamente inclusa una staffa metallica (o staffa) destinata alla sospensione. In questo elemento ci sono due viti che devono essere fissate con i dadi appropriati. Ora, il complesso creato è fissato al soffitto, in cui i canali sono pre-forati e i tasselli in PVC installati.

Il lampadario è portato fino al soffitto e, inserendo i bulloni in appositi fori, viene fissato sotto il soffitto.

Suggerimento: Se il soffitto è in legno, la staffa viene fissata con viti per il legno della lunghezza desiderata. E quando il soffitto è una costruzione in cartongesso, è necessario fissare il lampadario con viti metalliche sulla barra del profilo del cuscinetto!

Opzione di montaggio semplificata

Quando il lampadario acquistato è piccolo e leggero, è possibile fare a meno dei meccanismi di fissaggio ausiliari e fissare l'apparecchio di illuminazione direttamente alla superficie del soffitto. Alla base di tali lampadari c'è una piccola piastra metallica con diversi fori per l'installazione.

La tecnologia di installazione è estremamente semplice. Le posizioni delle viti sono delineate e i canali sono perforati in questi punti. I perni in PVC sono posizionati nei fori e la lampada è fissata con almeno 2 viti.

Alcune raccomandazioni utili

Il processo di posizionamento e fissaggio del lampadario a soffitto è ricco di varie sfumature, tra le quali le più significative sono:

1. I lampadari massicci e allungati sono adatti per essere posizionati solo su soffitti alti, altrimenti, a parte disarmonia estetica, sussiste il pericolo di scosse elettriche.

2. I soffitti bassi sono meglio attrezzati con lampade piatte o piccole, strettamente adiacenti alla superficie. Altrimenti, ospiti illustri si troveranno in condizioni disagevoli. Inoltre, un ampio modello di lucentezza in una piccola stanza causerà un disagio psicologico costante a causa della bassa sporgenza.

Guarda il video con consigli utili per l'installazione e la connessione del lampadario

Metodo di collegamento del lampadario alla rete

Sono stati considerati problemi di installazione e ora è possibile procedere alla fase più difficile: la creazione di un sistema elettrico con interruttori. Di solito il kit di lucentezza viene consegnato allo stato finito, ma a volte è necessario eseguire una correzione indipendente o ripristinare completamente il layout locale.

Considera le possibili situazioni con gli interruttori:

Interruttori a un tasto

Non ci sono momenti oscuri speciali qui. Da ogni soffitto arriva una coppia di fili monocromatici o diversi (questo non è fondamentale). Una corda di tutti i paralumi deve essere riunita in un unico contatto, e gli altri, nella seconda torsione combinata. Ora emettiamo una connessione al filo di fase, e il secondo al filo dello zero, che insieme vanno dallo switch.

Interruttore a due pulsanti

Infatti, un tale relè è una combinazione di due strumenti a pulsante singolo, che ha tre uscite (comune e due separate).

Per prima cosa, affrontiamo i fili, che avremo 4: due fili bipolari dal soffitto, tre core dall'interruttore e doppio dal quadro elettrico.

Il principio di connessione è:

- unire in un'unica torsione un conduttore da ciascun soffitto e il filo neutro dal quadro elettrico;

- il conduttore di fase dalla schermatura è collegato al contatto comune dell'interruttore a due pulsanti;

- il filo rimanente di ciascuna plafoniera è collegato all'uscita di uno dei tasti;

- attento isolamento di tutti i contatti;

- attento controllo del controllo dei contatti per errori;

- Ripresa della fornitura di corrente nella stanza.

Pertanto, si ottiene una rete in cui, quando viene attivato un singolo pulsante, si illumina il soffitto collegato ad esso da un filo. Lo stesso con il secondo pulsante. Quando entrambi i relè sono attivati, la corrente viene applicata a tutte le lampade.

Raccomandiamo di familiarizzare con il video, che mostra in dettaglio come collegare il lampadario.

Smontaggio del lampadario dal soffitto

Quando è necessario rimuovere l'apparecchio per qualsiasi motivo, le operazioni di smontaggio devono essere eseguite nell'ordine inverso di installazione con l'assenza obbligatoria di corrente nel circuito.

È importante! È impossibile ignorare le regole della sicurezza elettrica, dal momento che le conseguenze della sconfitta dell'elettricità sono spesso fatali. È meglio non rischiare e spegnere temporaneamente l'elettricità nell'intero appartamento per tutto il tempo di lavoro!

La sequenza di azioni è la seguente:

- il lampadario è liberato da elementi fragili, di vetro, taglienti e morbidi;

- i fili nei punti di contatto sono scollegati e ciascuna estremità è accuratamente isolata (nastro isolante, tappi di gomma, involucro di silicone, ecc.);

- smontaggio della struttura di montaggio. Se lo smontaggio viene effettuato su un soffitto teso, allora è meglio lasciare i fermi sotto la tela, poiché forse saranno utili in futuro.

conclusione

Il materiale descritto nell'articolo dimostra che l'installazione e la connessione del lampadario possono essere eseguite completamente con le proprie mani, senza il coinvolgimento di costosi specialisti di terze parti. La cosa principale è osservare la precisione e la massima sicurezza, e portare a termine tutto il lavoro secondo un piano ben congegnato!

Come ottenere un gancio del lampadario dal soffitto

Non tutti i lampadari o plafoniere sono appesi al soffitto con un gancio, spesso il gancio interferisce solo con l'installazione, e parleremo di come farlo uscire dal soffitto.


Molto spesso, i ganci per i lampadari nel soffitto sono simili a questo:

Come puoi vedere, qui ci sono 3 varianti di base dei ganci, una delle quali, molto probabilmente, avrai. Per comodità, li consideriamo separatamente, più sono collegati in modi diversi.

Questa versione di ganci per lampadari si trova nella maggior parte dei nuovi edifici. Allo stesso tempo, l'attaccamento alla base può essere diverso, ma esteriormente hanno lo stesso aspetto.


La tecnologia di smantellare un simile gancio, come se non fosse attaccata al soffitto, è la stessa nei primi stadi. Viene eseguito come segue:


1. Il coperchio protettivo viene rimosso dal gancio


2. Scende sul gancio e il coperchio protettivo viene rimosso, coprendo il punto in cui il gancio è fissato al soffitto e l'uscita del cavo.


3. Ora, quando abbiamo un posto per fissare il gancio al soffitto, dobbiamo rimuoverlo, a seconda del tipo di installazione.

3.1. Se non c'è nicchia alla base del soffitto, dove il cavo è spesso nascosto, ed è solido, come nel nostro caso, tale gancio è semplicemente attaccato alla vite o all'unghia del perno.

3.2. Se dietro la striscia protettiva c'è una cavità, il più delle volte in case monolitiche c'è una piastra di pavimento, un gancio, perché è a doppia faccia, è appeso solo dalla seconda estremità sulla barra. Deve semplicemente essere rimosso.


Opzione due ganci possono variare nel colore, materiale, spessore o altre caratteristiche, ma vengono rimossi allo stesso modo.

Devono solo svitare. Si aggrappa all'anello e ruota in senso antiorario. Se il gancio è serrato saldamente e non è possibile ruotarlo con le mani, utilizzare pinze, pinze, una chiave svedese o qualsiasi altro attrezzo manuale adatto.

A seconda del tipo di fondazione, che si tratti di un soffitto di cemento o di un controsoffitto, realizzato in cartongesso, il gancio verrà fissato in modo diverso, ma in ogni caso è possibile svitare qualsiasi tipo di gancio.


Questa opzione è meno comune, ma lo smantellamento di un tale gancio è il più semplice e comprensibile. Di solito il gancio fa parte della piastra di montaggio, che è semplicemente fissata al soffitto. In questo caso, è sufficiente svitare le viti di fissaggio e rimuovere la base del gancio.

Se ti imbatti in un gancio per un lampadario di un altro tipo e non riesci a toglierlo da solo, e anche se ci sono aggiunte all'articolo o correzioni, assicurati di scrivere nei commenti all'articolo!

Come appendere un candelabro con una cinghia al gancio

Come appendere un lampadario

La domanda "Come appendere un lampadario in modo corretto?" Può essere divisa in due parti: collegare il lampadario alla rete elettrica e fissare direttamente il lampadario sul soffitto. Collegare un lampadario richiede una conoscenza di base degli elettricisti, ma non è molto difficile capirlo.

Per installare il lampadario con le tue mani avrai bisogno dei seguenti strumenti:

  • scala a pioli o tavolo;
  • trapano elettrico (perforatore);
  • pinze con manici isolati;
  • cacciavite indicatore;
  • tronchesi;
  • Cacciavite a croce e con una punta sottile;
  • nastro isolante;
  • blocco di montaggio per cavi di bloccaggio.

I lampadari moderni hanno due tipi di fissaggi. Il primo è un loop aggrappato a un gancio nel soffitto. Il posto della sospensione in questo caso è chiuso con una copertura decorativa - una tazza.

La seconda opzione è una piastra di montaggio. che è fissato sul soffitto e al quale è poi attaccato il lampadario. Qui, la copertura decorativa è anche l'elemento di fissaggio.

Come appendere un candelabro al gancio

Gancio per appendere - il modo più semplice per sistemare il lampadario. Per prima cosa è necessario praticare un foro nel soffitto accanto ai fili che escono da esso, con un diametro di almeno 8 mm. Per questo, viene utilizzato un trapano a percussione o un perforatore.

Si consiglia di installare il gancio usando i sistemi di ancoraggio. Esistono diversi tipi di ancoraggio.

Se il lampadario è piccolo. del peso di 1-1,5 kg, è possibile utilizzare il solito gancio con una filettatura, che viene avvitato in un tappo di plastica - tassello. Per i lampadari più pesanti sono necessari ancoraggi metallici distanziali. da 50 mm di lunghezza e con una sezione da 10 mm.

Quando si utilizzano i perni di plastica, è meglio prendere il corrugato. lunghezza da 40 mm. I tasselli lisci sono tenuti male nella stufa. Dopo aver fissato il tassello, viene avvitato un gancio o viene installato un ancoraggio distanziatore. Il gancio deve essere isolato con due strati di nastro isolante.

Successivamente, i fili del lampadario devono essere collegati ai fili provenienti dall'interruttore. utilizzando un blocco speciale con bulloni di bloccaggio - morsettiera. Per serrare i bulloni è necessario un cacciavite con intaglio con una punta stretta. Tale scarpa è inclusa nel lampadario. In caso contrario, i fili sono collegati in una torsione e avvolti con nastro isolante.

Quindi è necessario spostare la coppa decorativa vicino al soffitto. spostandolo sopra la base tubolare del lampadario e fissarlo. La copertura decorativa nasconderà le conclusioni di un cablaggio elettrico e la connessione dei fili. Lo svantaggio di questo tipo di attacco è che a volte l'altezza della tazza decorativa non è sufficiente, e tra questo e il soffitto c'è un brutto spazio. Prima di fissare la coppa decorativa è necessario verificare la qualità della connessione del lampadario.

In nessun caso non è possibile fissare il gancio su fogli di cartongesso, in quanto non può sopportare il peso del lampadario. Quando si installa il soffitto di cartongesso o soffitto teso, è necessario lasciare un buco in esso per tirare il gancio con i fili.

Come appendere un candelabro senza un gancio

Il processo di fissaggio di un lampadario con una piastra metallica è un po 'più complicato. In questo caso, la barra di metallo assume l'intero carico. Se un gancio di un vecchio lampadario rimane nel soffitto, dovrebbe essere rimosso.

La barra viene applicata al soffitto nel punto giusto e i punti per praticare i fori per i tasselli sono disposti con una matita. Quindi vengono praticati dei fori nel soffitto e fissati i perni. Quindi i bulloni di montaggio vengono inseriti nella barra ad una distanza pari alla distanza tra i fori di montaggio sulla scatola decorativa del lampadario e fissati con i dadi. Dopo questo, l'asse è posizionata sul soffitto e fissata con viti.

La fase successiva del lavoro è meglio fatta da due, perché da sola non funzionerà. È necessario allegare una scatola decorativa alla barra in modo che i bulloni di fissaggio cadano nei fori sulla scatola e prima di collegare i fili del lampadario e dell'interruttore.

Una persona deve tenere il lampadario e l'altra collegare i fili. dal momento che non può essere fatto con una mano. Dopo che è stato realizzato il collegamento del lampadario e che i bulloni della barra coincidono con i fori della scatola, viene premuto sul soffitto e fissato con dadi decorativi. Tutti i cavi di collegamento sono nascosti sotto la scatola decorativa.

Quando si installano i soffitti tesi, è necessario preparare in anticipo la base per il montaggio della piastra di montaggio a livello del soffitto. Questa può essere una semplice barra di legno dell'altezza desiderata. La piastra è fissata alla barra con viti convenzionali.

Come appendere un candelabro al muro a secco: se il soffitto è in cartongesso, i tasselli metallici che possono sopportare carichi fino a 15 kg o i tasselli a forma di farfalla possono essere utilizzati come elementi di fissaggio per il cinturino.

Schema di cablaggio del lampadario

Il primo passo è quello di spegnere l'elettricità utilizzando un interruttore situato in un quadro elettrico sul pianerottolo. L'assenza di tensione è controllata con un cacciavite indicatore.

Ci dovrebbero essere tre fili sul soffitto: uno "zero", gli altri due - "fase". L'isolamento viene rimosso dai fili, la lunghezza della punta esposta deve essere di circa 3-4 cm. Stendere il cablaggio in direzioni diverse per evitare cortocircuiti.

Quindi è necessario accendere di nuovo l'elettricità per determinare quale dei fili è fase. Per fare questo, è necessario toccare ciascuno dei fili con un cacciavite indicatore. Se il filo è "fase", allora l'indicatore si accenderà, se l'indicatore è spento, significa che è "zero". "Zero" è auspicabile contrassegnare con nastro adesivo. Se è disponibile un voltmetro, è meglio usarlo, perché lavorare sotto tensione è ancora pericoloso.

Nelle case moderne, i fili sono codificati a colori: il filo blu è "zero", quello marrone è "fase" e potrebbe essere ancora giallo - questo è radicato. Il lampadario dovrebbe essere accompagnato da istruzioni con raccomandazioni per la sua installazione. Se indica che il design dell'apparecchio d'illuminazione implica la messa a terra, è necessario tenerne conto.

I fili di fase sono portati all'interruttore, "zero" va alla scatola di cablaggio.

Se lo switch è single-key, è necessario prima collegare il cablaggio nel lampadario stesso. Il blu di ogni lampadina è collegato ad altri blu, da marrone a marrone. Il filo "zero" dal soffitto è collegato allo "zero" dal lampadario. Inoltre collegati tra loro fili di fase dal soffitto e lampadari.

Se non c'è marcatura a colori, è possibile collegare arbitrariamente un filo di ciascuna lampadina e collegare allo stesso modo i fili rimanenti. Una connessione al filo "zero" sul soffitto, l'altra alla fase.

Dovresti sapere che non puoi torcere tra fili di rame e alluminio. La coppia di elettroni di questi due metalli provoca la distruzione del contatto. Per il collegamento di tali fili viene utilizzato il blocco speciale.

Collegamento di un lampadario a un doppio interruttore

Con un interruttore a due pulsanti, è necessario assicurarsi che quando si accende un tasto, solo una parte delle lampade si accendono, quando si accende il secondo, gli altri, e quando si accendono entrambi i tasti, tutte le luci sono accese.
Se ci sono solo due plafoni, la connessione del lampadario su 3 fili viene eseguita in modo simile: lo "zero" è collegato allo "zero", entrambe le fasi sono tra di loro.

Le fasi dei fili del lampadario, se non hanno una marcatura, sono definite come segue: i fili sono bloccati a coppie nella presa e non si deve toccare il terzo filo. È necessario trovare una posizione dei fili, quando uno di essi è costantemente in uscita. e quando uno o l'altro degli altri due è collegato, si accende l'altra o l'altra. Quindi il filo, che è sempre nella presa, sarà "zero", l 'altra bifase.

Se ci sono diverse lampadine, è necessario dividerle in due gruppi: quali saranno accesi dal primo tasto di commutazione e quali dal secondo. Quindi prendere un filo identico da ciascuna lampadina (fase o "zero") e collegarli insieme.

  • Il lampadario dovrebbe essere combinato con il soffitto. Su cosa sono i lampadari per soffitti tesi, leggi qui.
  • Il colore del soffitto gioca un ruolo importante all'interno della stanza. Sui colori comuni di controsoffitti dirà il nostro articolo.
  • Rack ceiling: una soluzione spettacolare e pratica per la casa. Tipi di soffitti a stecche, i loro vantaggi, così come i consigli per l'autoinstallazione possono essere trovati a questo link.

I fili rimanenti sono divisi in due parti a seconda dei gruppi designati e anche collegati tra loro - ottieni due colpi di scena. La torsione contenente il cablaggio di tutte le lampadine è collegata al filo "zero". Gli altri due ruotano separatamente collegati ai due fili di fase.

Per un collegamento affidabile dei fili del lampadario e dei cavi che vanno dal soffitto, è meglio usare i morsetti non su viti, ma su clip. Sono adatti sia per cavi in ​​alluminio che per rame.

Voglio aggiungere questo. Quando si fissa il lampadario alla piastra di montaggio in case che hanno già 30-40 anni, si deve tener conto che il luogo in cui sono disegnati i fili per il lampadario può essere una grande cavità in rilievo leggermente coperta di alabastro. Cioè, una tale fondazione non fornisce sufficiente garanzia che il lampadario non cada. Pertanto, è auspicabile prevedere la possibilità di elementi di fissaggio rinforzati.

Ho un problema, ho comprato un appartamento nel Krusciov (non nuovo) e il fatto è che nel luogo in cui il lampadario dovrebbe essere un enorme buco nella stufa, con un diametro di circa cinque centimetri. Ho in programma di inserire una barra di ferro nella lastra, del mastice per il lampadario e già in questo bar sistemo il lampadario, ma in qualche modo è spaventoso che la barra non regga se i vicini saltano un po '. Forse ci sono opzioni?

Caro Konstantin. Se inserisci una barra di metallo in questo foro e la metti in posizione, allora la probabilità che salti fuori nel tempo è molto alta. Quindi, quando l'umidità cala (in estate e in inverno, l'umidità nell'appartamento cambia molto), il mastice si incrina. Pertanto, posso consigliarti su due opzioni - o con un perforatore, con un angolo fare un paio di fori in questa rientranza ai lati ad una profondità di 50-60 mm. Inserire dei tasselli di plastica in essi - in cui è possibile ruotare i ganci metallici o le normali viti, sui cappucci che avvitano il filo. E a loro già per sistemare il lampadario e sigillare questo buco con del mastice. O un perforatore per fissare la barra, che viene fornito con un set con un lampadario, è più lungo di 10 cm di lunghezza e copre il foro con un margine.

Come appendere il lampadario dal soffitto: diversi modi di montaggio per casi diversi

  • Come si appendono i candelabri
  • Indicatore di fase e Fasatura del filo
  • Registrazione della ricerca
  • Installazione di lampadari su supporti standard
  • Lampadario chandelier
  • Lampadari "speciali"
  • Situazioni anomale
  • Come rimuovere i lampadari
  • Video: istruzioni per il collegamento del lampadario

Come appendere un lampadario al soffitto con le tue mani? Sembrerebbe che per la domanda. Scendi il lampadario superiore, appendilo al gancio, collega i fili, spinge il tappo: tutto qui. Ma anche in questo, nel caso più semplice, possono sorgere difficoltà. Che tipo di? Vediamo.

Come si appendono i candelabri

Esistono quattro modi per appendere i lampadari:

  • Gancio a soffitto - il più antico e più affidabile. Richiede un soffitto forte e un montaggio speciale al suo interno.
  • Staffa di montaggio standard (staffa) - grazie alla distribuzione del carico su diversi punti di attacco con un peso ridotto del lampadario è piuttosto affidabile quando si fissano i tasselli in manichette di plastica.
  • La piastra di montaggio trasversale funziona come un montaggio dritto, ma ha più punti di attacco. Viene utilizzato per lampadari a soffitto adiacenti al soffitto.
  • La piattaforma di montaggio dvutavrovy è progettata per il fissaggio in diversi punti di lampadari pesanti.

Tutti questi metodi di montaggio non consentono di stringere il lampadario vicino al soffitto nelle stanze basse. Le strisce di montaggio sono curve per fornire i cavi di uscita. Più avanti in questo articolo, descriveremo una revisione della piastra di montaggio che consente al lampadario di essere premuto contro il soffitto.

L'installazione di apparecchi standard di lampadari è semplice: viti nelle clip-sleeves. Il diametro delle viti può essere determinato dai fori di montaggio nella piastra di montaggio; lunghezza della vite - 40-60 mm. Per i soffitti bassi, è preferibile usare lampadari a sospensione, senza una canna.

Prestare molta più attenzione alla sicurezza quando si installano i lampadari: quando si lavora su un prospetto, anche una leggera scarica elettrica è gravata da una caduta e da gravi lesioni. Verranno inoltre prese in considerazione varie situazioni non standard relative alla sospensione e all'installazione di lampadari: un controsoffitto con un lampadario, come appendere un candelabro al muro a secco.

Indicatore di fase e Fasatura del filo

Per prima cosa è necessario controllare la fasatura dei fili per il lampadario. Il filo neutro (neutro) è comune ei fili di fase sono collegati alle sezioni della lampada tramite un interruttore.

Il cablaggio fase / zero è determinato da un dispositivo speciale - indicatore di fase. Può essere acquistato in qualsiasi negozio elettrico. È un indicatore poco costoso. Gli indicatori di fase vengono forniti con una lampadina al neon e una resistenza di spegnimento ed elettronica.

Sembra un cacciavite. Quando lo si utilizza, il dispositivo pizzica leggermente tra l'indice e il medio della mano destra nel punto previsto; è evidenziata a colori o ha una tacca ed è separata dalla punta da un risvolto di sicurezza. TOCCARE SUL LAVORO DELLA PIASTRA DELL'INDICATORE PERICOLO PER VIVERE!

Quando controlli la fasatura con il pollice, tocca lo speciale terminale metallico all'estremità dell'impugnatura dello strumento, o il pulsante nell'indicatore elettronico, e tocca il filo testato con la punta dell'indicatore. Se è fase, la luce lampeggia o il simbolo corrispondente appare sul display. NON SOSTENERE IL FILO CON UN'ALTRA MANO NON ANCHE PER ISOLAMENTO! Gli indicatori funzionano SOLO UNO - A DESTRA - A MANO!

PRIMA che le spine siano accese / spente prima di controllare. Poi scoprono le estremità dei fili che sporgono dal soffitto per il lampadario, separano le estremità, le spine si accendono e accendono l'interruttore. Uno sgabello è posizionato sul tappetino di gomma, e da esso, con la mano destra, l'indicatore trova un filo di fase o due fili di fase se l'interruttore del lampadario è doppio. Quindi spegnere l'interruttore, senza toccare il tubo, e controllare di nuovo la fase. Ora l'indicatore non dovrebbe essere acceso quando si tocca uno dei fili.

Se la fase rimane da qualche parte, l'interruttore deve essere commutato sull'interruzione di fase e il filo neutro, se l'interruttore è unipolare, deve essere avviato direttamente. Questo lavoro è semplice e non è richiesto il prelievo a muro. Ma se non sei un elettricista, allora devi invitare uno specialista. Non scherzi con l'elettricità per niente.

Prima di praticare fori nel soffitto per elementi di fissaggio, è necessario determinare dove si trova il cablaggio in modo da non interromperlo durante la perforazione. Per affidabilità, la ricerca del cablaggio deve essere eseguita sotto carico, ad es. sotto corrente. Dare il carico sul cablaggio come segue:

  • Spegni le spine e l'interruttore del lampadario.
  • I fili che sporgono dal soffitto aumentano temporaneamente fino al pavimento; i giunti sono isolati con nastro isolante.
  • Invece di sezioni di lampadario, anche temporaneamente collegano i proiettili sotto le lampadine a incandescenza.
  • Avvitare la presa della lampada non meno di 60 watt, e meglio - 100-150 watt.
  • Accendi le spine e passa; È possibile iniziare a cercare il cablaggio.

Trovare il cablaggio è fatto meglio da un indicatore elettronico; l'indicatore al neon funziona solo a diretto contatto con le parti in tensione. Ci sono dispositivi speciali - cercatori di cablaggio, ma sono più costosi e la precisione non è più di due spessori di intonaco. Se il cablaggio è nascosto anche nelle scanalature, l'errore sarà di circa 5 cm, il che non è sufficiente. L'indicatore a qualsiasi profondità dà una precisione di 1-2 cm.

L'indicatore conduce, mettendo il dito sul pulsante, sul soffitto perpendicolare alla direzione desiderata del cablaggio. Quando l'icona della fase appare sul display, fai un segno con una matita e vai avanti. Quando l'icona scompare, fai il secondo segno.

Quindi lo stesso posto passa nella direzione opposta; ottieni due paia di segni. A metà strada tra il cablaggio interno e quello di posa. Inoltre, vengono spostati di 15-20 cm durante la pubblicazione e la ricerca viene ripetuta fino alla fine dell'area di lavoro.

Installazione di lampadari su supporti standard

L'installazione di lampadari su apparecchi standard è ridotta al cablaggio dei fili di alimentazione nelle sezioni delle lampadine. Quando si controlla la fasatura del cablaggio, il filo neutro dovrebbe essere immediatamente notato in qualche modo, almeno piegandolo vicino al soffitto con il pad indicatore. Quindi accendi / spegni le spine e inserisci i fili nel lampadario.

Nelle moderne apparecchiature elettriche, il filo neutro è sempre giallo con una striscia verde longitudinale e tutti i fili sono preinseriti nel connettore - la morsettiera. Cablare a zero fili e collegare il primo: inserirlo nel terminale di zero e stringere la vite. Quindi collegare i fili di fase. Spingi fino al punto del tappo: il lavoro è finito.

E se il cablaggio nella stanza di due fili? O il lampadario del nonno, o antico, e non è visibile dove si trova la fase, e dove è zero?

Nel primo caso, un piccolo segmento della stessa sezione trasversale del filo (vedi Fig.) Viene aggiunto al filo di fase (TUBI - DISATTIVATO!) E entrambe le sezioni dei bulbi si accendono di una fase. L'intero lampadario sarà acceso con un interruttore.

Se i fili nel lampadario non sono contrassegnati, e anche la morsettiera non lo è, allora è necessario chiamare il lampadario. Questo è fatto da un comune tester. PUSHING THE LUSTER BY LIGHT BULBS CONTROL DAL PERICOLO DI RETE 220V PER VIVERE!

Per la composizione in tutte le cartucce lampadario avviamo lo SAME, ad es. una potenza e le lampadine a incandescenza del marchio; migliore potenza ridotta, 15-25 watt. Le luci della governante non funzionano, la composizione non farà nulla con loro.

Lo schema del lampadario è mostrato nella figura. Da lei, una persona che ha familiarità con l'ingegneria elettrica, o almeno non dimenticando la legge scolastica di Ohm, è chiaro che se la resistenza di una lampadina è R, allora tra zero e ФI sarà R; tra zero e FII - 0.5R, e tra le fasi - 1.5R. Per generare tre fili in coppia, sono necessarie sei misurazioni.

Recentemente, i lampadari sono stati messi in vendita, equipaggiati con un telecomando per l'oscuramento, un ventilatore, uno ionizzatore d'aria o persino l'aria condizionata (più precisamente, la sua unità evaporativa). Al momento dell'acquisto di tali prodotti è necessario seguire le seguenti regole:

  • Guarda immediatamente come si connette. Se, oltre al solito terminale per il cablaggio domestico, ci sono delle estremità strane che sporgono, chiedere istruzioni e leggere.
  • Se dalle istruzioni non è chiaro come appendere questo lampadario, chiedere se la sua installazione è inclusa nel prezzo del prodotto e quali sono le garanzie del venditore.
  • All'improvviso la presa funziona secondo il principio "venduto e dimenticato", è meglio cercare la stessa cosa in un altro posto.

Lampadari con funzioni aggiuntive: i prodotti sono piuttosto specifici; aziende o artigiani coinvolti nella loro installazione, un po 'e sono lampadari "speciali" non sono economici.

E come appendere il candelabro al soffitto, se non c'è un montaggio standard, o non può essere usato? Per fare questo, è necessario fare scorta di strumenti per lavorare su calcestruzzo, pietra, legno, cartongesso e lavoro.

La versione standard è un lampadario-soffitto e montare una croce. E cosa fare se la stanza è bassa, ma non vuoi ancora mettere il soffitto? In questo caso, puoi ottenere 10-15 cm appendendo il lampadario con la canna sul soffitto senza un gancio.

A tale scopo, la piastra di montaggio standard viene raddrizzata, tagliata in modo che si nasconda sotto il cappuccio e vengono praticati nuovi fori per le viti. Successivamente, il lampadario ha bisogno di un po 'di raffinatezza:

  • Dal lampadario rimuovi il soffitto e, se possibile, tutti i dettagli fragili. È meglio se il disegno lo consente, rimuovere immediatamente l'asta.
  • I fili del lampadario vengono rimossi dalla morsettiera.
  • Nell'asta, proprio dietro il filo, tre fori di 4-5 mm sono praticati in fila lungo l'asta. È solo necessario assicurarsi che tutti siano sotto il cofano.
  • Nei fori dell'asta rimossa salta la linea, tre pezzi. Le loro estremità sono attaccate alle estremità dei fili del lampadario e strettamente avvolte con nastro adesivo stretto.
  • Metti l'asta in posizione, spingendo delicatamente i fili e tirando i pezzi della lenza finché le estremità dei fili non escono dai fori. Se qualcuno è agganciato, lo aggiusta con un uncino o una pinzetta.
  • Se l'asta non è rimovibile, i pezzi di filo da pesca vengono inseriti nei fori alternativamente, partendo dal basso, e vengono anche portati i fili.
  • I fili vengono reintrodotti nella morsettiera.

Lo scopo di questa raffinatezza: portare i fili a lato, in modo che non vengano schiacciati al soffitto e trasferiti sul bordo dell'asta. Attenzione: se l'asta è fissa o figurata, il cappuccio deve rimanere su di esso. Altrimenti, non si usurerà per attaccare i fili laterali.

Successivamente sulla barra tra i due dadi regolari impostare la barra di montaggio e fissare il lampadario con viti al soffitto. Molto probabilmente, i dadi non saranno necessari: nella maggior parte dei lampadari, la barra è attaccata all'asta facendo fuoco.

Collegare i fili Può essere che la morsettiera ora non si adatti al tappo: niente di terribile, è completamente rimosso e i cavi sono collegati mediante saldatura; i giunti sono isolati con nastro isolante. Non è consigliabile collegare i fili ritorti: ci saranno problemi con il lampadario lampeggiante.

Ora montiamo il lampadario al soffitto sulle viti. Non avvolgiamo le viti nelle custodie delle cartucce, altrimenti il ​​lampadario diventerà obliquo.

Opzione per soffitti deboli ma densi: da laminato, MDF, compensato. Invece della barra di montaggio, facciamo un cerchio con un diametro di 5 mm più piccolo del diametro interno del cappuccio. Al centro - un buco sotto l'asta; in un cerchio - 4-6 fori per viti. Ancora bisogno di fare un buco per i fili.

Se hai bisogno di un gancio

Il fissaggio del lampadario al soffitto in cemento sull'asse o trave a I non crea problemi. E se il lampadario che ti piace è sotto il gancio, ma non è a casa? Un po 'di lavoro - e un gancio molto affidabile che puoi mettere te stesso:

  • Se si utilizza una vite a uncino, nel soffitto praticiamo un foro di 10 mm di diametro maggiore del diametro della vite e una profondità lungo la filettatura + 10 mm.
  • Lubrificare la filettatura del gancio con uno strato sottile di grasso.
  • Sul filo della vite avvolgere strettamente due fili di rame con un diametro di 0,8 - 1,2 mm. All'inizio e alla fine del filo, lasciare i baffi da 10 mm e diluirli di 90 gradi. Se visti dalla fine della vite, i baffi dovrebbero divergere in quattro direzioni perpendicolarmente.
  • Spruzzare il buco all'interno con un flacone spray, oppure attaccare uno straccio ben umido con un bastoncino, tenere premuto per 1-2 minuti e rimuovere.
  • Preparare 50-100 g di soluzione di alabastro o gesso; È conveniente fare con un bicchiere di plastica usa e getta. Se miscelato con acqua, la soluzione viene riscaldata. Impastare fino a consistenza cremosa.
  • Usando un bastoncino (non una spatola) il più rapidamente possibile (alabastro e intonaco si induriscono rapidamente) riempiamo la soluzione nel foro finché non è riempita.
  • Altrettanto rapidamente, in una soluzione ancora liquida, spingiamo il gancio con il filo avvolto sul filo; i baffi saranno piegati.
  • Rimuovere la soluzione estrusa e attendere che si solidifichi nel foro. La soluzione non dovrebbe solo indurirsi, ma anche raffreddare a temperatura ambiente. Per questo è necessario almeno 2 ore, ma è meglio aspettare un giorno. Ora puoi appendere il lampadario.

Se il gancio con la piattaforma di supporto per le viti di montaggio, i nidi per loro fanno lo stesso, ma il filo prende più sottile - 0,4-0,6 mm. E sarà necessario che ogni nido impasti una parte separata della soluzione - si congeli rapidamente in uno stato pastoso.

Questi nidi servono per secoli senza incrinarsi come la plastica. Quando il gancio viene ruotato / spento 2-3 volte, il nido non si allenta. Se necessario, è facilmente eliminato dal riempimento con uno scalpello stretto e convertito. Il nido di gesso e alabastro durante la riparazione può essere intonacato e quindi scavato nel foro dell'intonaco.

Lampadario nel soffitto teso

Installare un lampadario su un soffitto teso è il caso più difficile. Prima di tutto: un lampadario con lampade ad incandescenza e controsoffitto sono incompatibili. Anche da un lampadario a tre bracci con lampade da 40 W in un mese appariranno dei punti sul soffitto, e entro 3 mesi comincerà a strisciare via. Le lampadine delle governanti nei lampadari incassati nel soffitto si bruciano rapidamente a causa dello scarso trasferimento di calore; qui l'unica opzione - lampade a LED.

Quindi, l'installazione del lampadario nel soffitto teso esistente è impossibile: dovrà essere rimosso e il nuovo tirato. Cercare di tagliare i buchi in un soffitto già teso è inutile: il film o il tessuto scivoleranno immediatamente via.

E infine, prima di chiamare i master-ceilingers, è necessario preparare un proiettore per il lampadario. L'apparecchio standard del lampadario non è progettato per l'installazione in controsoffitti, quindi, se il lampadario è appeso a un gancio, deve essere installato in anticipo sul soffitto.

Per il montaggio su strisce o travi a I sul soffitto di base, è necessario applicare un tampone di compensato impermeabile BS o MDF, di almeno 16 mm di spessore, sulle staffe, come mostrato nella figura. Il legno o il solito cuscino di compensato nello spazio del soffitto si spezzeranno presto e finiranno in un incidente.

In base al cuscino installato, i controsoffitti eseguono le misurazioni e creano dei fori nel pannello incorniciato dagli occhielli. Attraverso di loro, il lampadario sarà fissato con lunghi elementi di fissaggio al cuscino, con uno spazio nel "gioco" del soffitto. Ampie aperture sono inoltre supportate da supporti spider, ma questo è l'argomento di una discussione separata.

Se si intende annegare il lampadario nel controsoffitto, dovrebbe essere posizionato durante la misurazione. Ma ancora il lampadario nel soffitto teso non è la migliore opzione per la spesa. Solo a causa della distribuzione irregolare del carico dovuta alla presenza di aperture tale soffitto si affloscia e perde il suo aspetto piuttosto che uno solido.

Lampadario sul soffitto in cartongesso

Anche l'attaccatura di un lampadario a un soffitto in cartongesso non è facile, ma è ancora più facile che in una stanza in un soffitto teso. Tre casi sono possibili qui:

  • Il lampadario pesa fino a 3 kg ed è montato su un gancio. In questo caso, hai bisogno di uno speciale gancio-farfalla. Consiste in un supporto in plastica con un design speciale e un gancio a vite. Un foro per la farfalla viene praticato nel muro a secco sotto la clip, un gancio è avvitato nella clip di uno o due giri. Quindi la clip è inserita completamente nel foro e ruotare il gancio al massimo. L'interno della farfalla si sviluppa in petali, che fissano il gancio.
  • Lampadario - fino a 7 kg di peso. In questo caso è ammesso solo il fissaggio sulle doghe (consolle). Una farfalla tassello viene utilizzata per ciascun punto di attacco; semplicemente - la talpa. In base alla progettazione, sembra un supporto per gancio a farfalla, e quando si avvita una vite autofilettante, si apre allo stesso modo ai lati all'interno dello spazio di intercezione.
  • Lampadario pesante. Per agganciarlo, avrai bisogno di un pin della pinza di almeno 12 mm di diametro; per il montaggio su una barra - almeno due di 8-10 mm ciascuno. Per installare una vite prigioniera sul soffitto di base, i fori del cartongesso vengono praticati attraverso il muro a secco in diametro e lunghezza del nucleo. Il perno viene avvitato un po 'nella manica, attraverso il foro nel muro a secco viene inserito nel soffitto di base fino a quando si ferma, e ancora il perno è avvitato in tutto il modo. La pinza è divergente e incuneata nel soffitto di base, e all'esterno c'è una estremità filettata sulla quale può essere avvitato un gancio con una presa filettata, o più estremità - un cuscino può essere posizionato sotto la staffa del lampadario.

Nota: la sospensione del lampadario sul gancio attraverso il muro a secco è inaffidabile - la pinza è tenuta nel soffitto per attrito. Pertanto, per la sospensione del soffitto in gesso è meglio scegliere un lampadario con una console di montaggio.

Come rimuovere i lampadari

E come rimuovere il lampadario dal soffitto, se necessario? Tutti i metodi di montaggio descritti consentono lo smontaggio nell'ordine inverso rispetto all'installazione.

In primo luogo, ancora una volta, sicurezza: spegnere l'interruttore, spegnere o svitare le spine. Quindi rimuoviamo tutte le parti fragili dal lampadario: pendagli di cristallo, ecc. Quindi, scollegare i cavi, isolare le estremità nude e solo successivamente procedere allo smontaggio del supporto.

Quando si estende la tensione o il soffitto in cartongesso, rimuoviamo solo il lampadario stesso. Cuscini, farfalle, pinza e altri accessori non si toccano. Questo è particolarmente vero per le pinze e le farfalle: queste sono parti monouso, non sono progettate per il riassemblaggio.

Come appendere un lampadario - sul gancio e senza un gancio sulla barra, lo schema di connessione del lampadario

Come appendere un lampadario

La domanda "Come appendere un lampadario in modo corretto?" Può essere divisa in due parti: collegare il lampadario alla rete elettrica e fissare direttamente il lampadario sul soffitto. Collegare un lampadario richiede una conoscenza di base degli elettricisti, ma non è molto difficile capirlo.

Per installare il lampadario con le tue mani avrai bisogno dei seguenti strumenti:

  • scala a pioli o tavolo;
  • trapano elettrico (perforatore);
  • pinze con manici isolati;
  • cacciavite indicatore;
  • tronchesi;
  • Cacciavite a croce e con una punta sottile;
  • nastro isolante;
  • blocco di montaggio per cavi di bloccaggio.

I lampadari moderni hanno due tipi di fissaggi. Il primo è un loop aggrappato a un gancio nel soffitto. Il posto della sospensione in questo caso è chiuso con una copertura decorativa - una tazza.

La seconda opzione è una piastra di montaggio. che è fissato sul soffitto e al quale è poi attaccato il lampadario. Qui, la copertura decorativa è anche l'elemento di fissaggio.

Come appendere un candelabro al gancio

Gancio per appendere - il modo più semplice per sistemare il lampadario. Per prima cosa è necessario praticare un foro nel soffitto accanto ai fili che escono da esso, con un diametro di almeno 8 mm. Per questo, viene utilizzato un trapano a percussione o un perforatore.

Se il lampadario è piccolo. del peso di 1-1,5 kg, è possibile utilizzare il solito gancio con una filettatura, che viene avvitato in un tappo di plastica - tassello. Per i lampadari più pesanti sono necessari ancoraggi metallici distanziali. da 50 mm di lunghezza e con una sezione da 10 mm.

Quando si utilizzano i perni di plastica, è meglio prendere il corrugato. lunghezza da 40 mm. I tasselli lisci sono tenuti male nella stufa. Dopo aver fissato il tassello, viene avvitato un gancio o viene installato un ancoraggio distanziatore. Il gancio deve essere isolato con due strati di nastro isolante.

Successivamente, i fili del lampadario devono essere collegati ai fili provenienti dall'interruttore. utilizzando un blocco speciale con bulloni di bloccaggio - morsettiera. Per serrare i bulloni è necessario un cacciavite con intaglio con una punta stretta. Tale scarpa è inclusa nel lampadario. In caso contrario, i fili sono collegati in una torsione e avvolti con nastro isolante.

Quindi è necessario spostare la coppa decorativa vicino al soffitto. spostandolo sopra la base tubolare del lampadario e fissarlo. La copertura decorativa nasconderà le conclusioni di un cablaggio elettrico e la connessione dei fili. Lo svantaggio di questo tipo di attacco è che a volte l'altezza della tazza decorativa non è sufficiente, e tra questo e il soffitto c'è un brutto spazio. Prima di fissare la coppa decorativa è necessario verificare la qualità della connessione del lampadario.

In nessun caso non è possibile fissare il gancio su fogli di cartongesso, in quanto non può sopportare il peso del lampadario. Quando si installa il soffitto di cartongesso o soffitto teso, è necessario lasciare un buco in esso per tirare il gancio con i fili.

Come appendere un candelabro senza un gancio

Il processo di fissaggio di un lampadario con una piastra metallica è un po 'più complicato. In questo caso, la barra di metallo assume l'intero carico. Se un gancio di un vecchio lampadario rimane nel soffitto, dovrebbe essere rimosso.

La barra viene applicata al soffitto nel punto giusto e i punti per praticare i fori per i tasselli sono disposti con una matita. Quindi vengono praticati dei fori nel soffitto e fissati i perni. Quindi i bulloni di montaggio vengono inseriti nella barra ad una distanza pari alla distanza tra i fori di montaggio sulla scatola decorativa del lampadario e fissati con i dadi. Dopo questo, l'asse è posizionata sul soffitto e fissata con viti.

La fase successiva del lavoro è meglio fatta da due, perché da sola non funzionerà. È necessario allegare una scatola decorativa alla barra in modo che i bulloni di fissaggio cadano nei fori sulla scatola e prima di collegare i fili del lampadario e dell'interruttore.

Una persona deve tenere il lampadario e l'altra collegare i fili. dal momento che non può essere fatto con una mano. Dopo che è stato realizzato il collegamento del lampadario e che i bulloni della barra coincidono con i fori della scatola, viene premuto sul soffitto e fissato con dadi decorativi. Tutti i cavi di collegamento sono nascosti sotto la scatola decorativa.

Quando si installano i soffitti tesi, è necessario preparare in anticipo la base per il montaggio della piastra di montaggio a livello del soffitto. Questa può essere una semplice barra di legno dell'altezza desiderata. La piastra è fissata alla barra con viti convenzionali.

Come appendere un candelabro al muro a secco: se il soffitto è in cartongesso, i tasselli metallici che possono sopportare carichi fino a 15 kg o i tasselli a forma di farfalla possono essere utilizzati come elementi di fissaggio per il cinturino.

Schema di cablaggio del lampadario

Il primo passo è quello di spegnere l'elettricità utilizzando un interruttore situato in un quadro elettrico sul pianerottolo. L'assenza di tensione è controllata con un cacciavite indicatore.

Ci dovrebbero essere tre fili sul soffitto: uno "zero", gli altri due - "fase". L'isolamento viene rimosso dai fili, la lunghezza della punta esposta deve essere di circa 3-4 cm. Stendere il cablaggio in direzioni diverse per evitare cortocircuiti.

Quindi è necessario accendere di nuovo l'elettricità per determinare quale dei fili è fase. Per fare questo, è necessario toccare ciascuno dei fili con un cacciavite indicatore. Se il filo è "fase", allora l'indicatore si accenderà, se l'indicatore è spento, significa che è "zero". "Zero" è auspicabile contrassegnare con nastro adesivo. Se è disponibile un voltmetro, è meglio usarlo, perché lavorare sotto tensione è ancora pericoloso.

Nelle case moderne, i fili sono codificati a colori: il filo blu è "zero", quello marrone è "fase" e potrebbe essere ancora giallo - questo è radicato. Il lampadario dovrebbe essere accompagnato da istruzioni con raccomandazioni per la sua installazione. Se indica che il design dell'apparecchio d'illuminazione implica la messa a terra, è necessario tenerne conto.

I fili di fase sono portati all'interruttore, "zero" va alla scatola di cablaggio.

Se lo switch è single-key, è necessario prima collegare il cablaggio nel lampadario stesso. Il blu di ogni lampadina è collegato ad altri blu, da marrone a marrone. Il filo "zero" dal soffitto è collegato allo "zero" dal lampadario. Inoltre collegati tra loro fili di fase dal soffitto e lampadari.

Se non c'è marcatura a colori, è possibile collegare arbitrariamente un filo di ciascuna lampadina e collegare allo stesso modo i fili rimanenti. Una connessione al filo "zero" sul soffitto, l'altra alla fase.

Dovresti sapere che non puoi torcere tra fili di rame e alluminio. La coppia di elettroni di questi due metalli provoca la distruzione del contatto. Per il collegamento di tali fili viene utilizzato il blocco speciale.

Collegamento di un lampadario a un doppio interruttore

Con un interruttore a due pulsanti, è necessario assicurarsi che quando si accende un tasto, solo una parte delle lampade si accendono, quando si accende il secondo, gli altri, e quando si accendono entrambi i tasti, tutte le luci sono accese.
Se ci sono solo due plafoni, la connessione del lampadario su 3 fili viene eseguita in modo simile: lo "zero" è collegato allo "zero", entrambe le fasi sono tra di loro.

Le fasi dei fili del lampadario, se non hanno una marcatura, sono definite come segue: i fili sono bloccati a coppie nella presa e non si deve toccare il terzo filo. È necessario trovare una posizione dei fili, quando uno di essi è costantemente in uscita. e quando uno o l'altro degli altri due è collegato, si accende l'altra o l'altra. Quindi il filo, che è sempre nella presa, sarà "zero", l 'altra bifase.

Se ci sono diverse lampadine, è necessario dividerle in due gruppi: quali saranno accesi dal primo tasto di commutazione e quali dal secondo. Quindi prendere un filo identico da ciascuna lampadina (fase o "zero") e collegarli insieme.

  • Il lampadario dovrebbe essere combinato con il soffitto. Su cosa sono i lampadari per soffitti tesi, leggi qui.
  • Il colore del soffitto gioca un ruolo importante all'interno della stanza. Sui colori comuni di controsoffitti dirà il nostro articolo.
  • Rack ceiling: una soluzione spettacolare e pratica per la casa. Tipi di soffitti a stecche, i loro vantaggi, così come i consigli per l'autoinstallazione possono essere trovati a questo link.

I fili rimanenti sono divisi in due parti a seconda dei gruppi designati e anche collegati tra loro - ottieni due colpi di scena. La torsione contenente il cablaggio di tutte le lampadine è collegata al filo "zero". Gli altri due ruotano separatamente collegati ai due fili di fase.

Per un collegamento affidabile dei fili del lampadario e dei cavi che vanno dal soffitto, è meglio usare i morsetti non su viti, ma su clip. Sono adatti sia per cavi in ​​alluminio che per rame.

Voglio aggiungere questo. Quando si fissa il lampadario alla piastra di montaggio in case che hanno già 30-40 anni, si deve tener conto che il luogo in cui sono disegnati i fili per il lampadario può essere una grande cavità in rilievo leggermente coperta di alabastro. Cioè, una tale fondazione non fornisce sufficiente garanzia che il lampadario non cada. Pertanto, è auspicabile prevedere la possibilità di elementi di fissaggio rinforzati.

Ho un problema, ho comprato un appartamento nel Krusciov (non nuovo) e il fatto è che nel luogo in cui il lampadario dovrebbe essere un enorme buco nella stufa, con un diametro di circa cinque centimetri. Ho in programma di inserire una barra di ferro nella lastra, del mastice per il lampadario e già in questo bar sistemo il lampadario, ma in qualche modo è spaventoso che la barra non regga se i vicini saltano un po '. Forse ci sono opzioni?

Caro Konstantin. Se inserisci una barra di metallo in questo foro e la metti in posizione, allora la probabilità che salti fuori nel tempo è molto alta. Quindi, quando l'umidità cala (in estate e in inverno, l'umidità nell'appartamento cambia molto), il mastice si incrina. Pertanto, posso consigliarti su due opzioni - o con un perforatore, con un angolo fare un paio di fori in questa rientranza ai lati ad una profondità di 50-60 mm. Inserire dei tasselli di plastica in essi - in cui è possibile ruotare i ganci metallici o le normali viti, sui cappucci che avvitano il filo. E a loro già per sistemare il lampadario e sigillare questo buco con del mastice. O un perforatore per fissare la barra, che viene fornito con un set con un lampadario, è più lungo di 10 cm di lunghezza e copre il foro con un margine.