Come scegliere un asciugabiancheria in bagno?

Ogni hostess sa che per asciugare la biancheria lavata è necessaria una zona libera di diversi metri quadrati in una stanza con aria secca. Trovare un tale spazio in un piccolo appartamento è difficile. La velocità di asciugatura della biancheria sul balcone o sulla loggia dipende dalle condizioni meteorologiche. Inoltre, il tipo di asciugatura della biancheria davanti ai passanti crea un'impressione di condizioni di vita forzate. Le macchine di essiccazione sono costose e richiedono spazio aggiuntivo nel bagno. Un'opzione pratica e economica consiste nell'utilizzare l'asciugatrice in bagno.

Tipi di asciugatrici

I produttori di essiccatori domestici offrono un gran numero di opzioni per gli accessori per asciugare i vestiti. Differiscono tra loro nelle seguenti caratteristiche:

  • metodo di installazione;
  • la costruzione;
  • la possibilità di movimento;
  • area necessaria per organizzare l'asciugatura della biancheria.

La quantità di un carico della lavatrice dipende dalle dimensioni e dal design del modello selezionato. Se la lavatrice è compatta e il suo carico massimo non supera i 4 kg, è possibile scegliere un prodotto montato a parete, un modello montato sui lati della vasca da bagno o sul radiatore di riscaldamento.

Per i piccoli appartamenti ci sono opzioni per essiccatori a parete e soffitto, che consente di non ingombrare il balcone con i vestiti di essiccazione.

piano

Tali modelli sono convenienti in quanto possono essere trasferiti da un luogo all'altro. Questa proprietà consente di scegliere una stanza con una bassa percentuale di umidità per asciugare i vestiti o con un buon flusso d'aria per influenzare la velocità di elaborazione. Un gran numero di stringhe ti permette di stendere un sacco di biancheria pulita.

Le strutture per pavimenti delle asciugatrici classiche nella forma dispiegata occupano molto spazio e, se lo spazio lo consente, puoi ottenere questo modello di facile utilizzo. Per i piccoli appartamenti sono disponibili versioni compatte dei rack dell'essiccatore che, una volta aperti, vengono retratti nella cabina doccia.

Il materiale di cui è costituito l'essiccatore determina la durata del prodotto. Durable è un appendiabiti realizzato in legno e acciaio. Un tale prodotto resisterà a molta biancheria bagnata. I modelli in plastica e alluminio sono progettati per bassi carichi, quindi non sono considerati durevoli.

Montato a parete

Quando si sceglie un asciugabiancheria a muro nel bagno, è necessario sapere quali tipi di design sono:

  1. Consolle pieghevole con una combinazione di elementi laterali a forma di fisarmonica. A seconda della modifica, questo appendiabiti può essere costituito da 5-10 sezioni per l'asciugatura delle cose. È montato sulla console a parete e può sopportare fino a 5 kg di biancheria bagnata.
  2. Corda con tenditore. Questa opzione è un'alternativa migliorata alla corda da bucato del passato sovietico. Il design di questo essiccatore è conciso, il regolatore consente di evitare cedimenti delle corde.
  3. Piegatura inerziale. Questa è una variante del modello precedente che consente di installare corde per asciugare i vestiti solo quando necessario. Il design consiste in una bobina sospesa ad un'altezza conveniente con corde avvolte attorno ad essa, fissata sulla parete opposta con fermi. Questi ganci resistono a un carico di 5 kg.
  4. Telescopico con aste che si muovono lungo le guide. La dimensione di questo modello dovrebbe essere scelta in base alle dimensioni del bagno in modo che le guide possano essere attaccate alle pareti. Se la lunghezza di tale appendiabiti è inferiore alla dimensione del bagno, le guide si "appendono in aria", creando interferenze.

falso

L'essiccatore a soffitto è il modello più richiesto tra gli acquirenti grazie al risparmio di spazio, alla facilità d'uso e alla durata. Rispetto alla corda, questo design consente di posizionare il bucato ad un'altezza comoda all'altezza delle spalle e, dopo aver appeso le barre con le cose che è possibile sollevare, libera l'area utile del bagno. Questi modelli sono chiamati liane.

Liana, come leader riconosciuto, è adatta non solo per gli appartamenti con i soffitti alti, ma anche per le stanze di piccole dimensioni, in quanto consente di asciugare i vestiti ad un livello superiore all'altezza di una persona.

Asciugacapelli

L'asciugacapelli è piccolo e può essere utilizzato come posizione aggiuntiva per la biancheria bagnata. Dal momento che il bagno è sempre molto umido, è necessario sapere se è disponibile una protezione anticorrosione per tale appendino.

Un'asciugatrice posizionata orizzontalmente sulla vasca ti consentirà di asciugare delicati capi di maglieria che non possono essere schiacciati dopo il lavaggio. Quando si sceglie un modello del genere, è necessario conoscere la dimensione della tazza del bagno.

elettrico

Gli essiccatori elettrici sono adatti per famiglie con bambini piccoli e per coloro che hanno poco tempo libero. Su tali essiccatori anche giacche, coperte e giocattoli morbidi per bambini si asciugano rapidamente.

La gamma di appendini elettrici comprende modelli da pavimento, soffitto e parete. Alcune modifiche al soffitto per comodità d'uso forniscono le lampade integrate e l'asciugacapelli per la ventilazione.

Le opzioni di muro consentono di risparmiare spazio e fanno un buon lavoro con il loro compito principale, anche se sono piccole. Essiccatori a pavimento sono sotto forma di scaffali, rack con coperchi, trasformatori.

Le ultime innovazioni tecniche sono presentate da modelli sul telecomando, opzioni con un timer e la possibilità di determinare la modalità di asciugatura.

scorrevole

Tali ganci sono modelli compatti, consentendo notevoli risparmi nello spazio in un piccolo appartamento. La lunghezza di questi essiccatori varia da 50 a 120 cm, e la larghezza è significativamente ridotta dopo aver terminato la lavorazione della biancheria a causa della possibilità di piegatura. Tali prodotti possono essere fatti di metallo o legno.

pieghevole

Questi modelli possono servire sia per asciugare i vestiti che come portasciugamani. Gli essiccatori pieghevoli sono un design pieghevole adatto per l'uso nel bagno più piccolo.

Pro e contro

Qualsiasi modello dell'essiccatore presenta vantaggi e svantaggi, che dovrebbero essere considerati in dettaglio:

  1. Gli infissi a pavimento non richiedono un supporto fisso, la loro installazione non è difficile, possono ospitare una grande quantità di indumenti di asciugatura. Gli svantaggi includono la necessità di allocare spazio per l'installazione e lo stoccaggio una volta piegati.
  2. Gli essiccatori a parete sono facili da usare e non occupano molto spazio. Lo svantaggio è la necessità di eseguire complessi lavori di installazione sull'installazione dell'essiccatore. Le staffe di supporto sono fissate al muro con elementi di fissaggio affidabili. Gli svantaggi includono la capacità di sopportare carichi bassi.
  3. Gli essiccatori a soffitto consentono di utilizzare il bagno e allo stesso tempo di asciugare il bucato. Sono convenienti da usare, resistenti. Gli svantaggi includono la loro complessa installazione al soffitto e il processo di assemblaggio del prodotto, in cui la complessità è il passaggio del merletto attraverso il rullo e l'unità di controllo del movimento delle aste. Prima di montare i rulli situati sulle staffe, è necessario praticare dei fori nel soffitto corrispondenti ai segni sui supporti. Questo aiuterà ad evitare errori nel montare il gancio.
  4. Essiccatori elettrici Nonostante il loro principale vantaggio - elevata velocità di asciugatura - questo elettrodomestico presenta notevoli svantaggi:
    • la necessità di osservare la sicurezza nella scelta del luogo di installazione e dell'ulteriore funzionamento;
    • costi aggiuntivi di energia elettrica;
    • alto costo;
    • non adatto per l'asciugatura di alcuni tipi di tessuti.

Suggerimenti per la scelta

Quando si sceglie un appendiabiti, è necessario tenere conto del volume di un carico della lavatrice, delle dimensioni del luogo di installazione e utilizzo, del materiale del prodotto, della qualità dei raccordi di collegamento e degli elementi di fissaggio aggiuntivi.

Prima di scegliere un modello adatto, vale la pena esplorare le sfumature aggiuntive:

  1. Prima di acquistare dovresti prestare attenzione alla distanza tra le corde o le aste, che asciugheranno le cose. Sulla costruzione con corde situate a una distanza inferiore a 7 cm, il bucato rimarrà bagnato a lungo.
  2. Il materiale della superficie delle aste - un altro indicatore della qualità del prodotto, perché la biancheria non deve rimanere macchie da loro. La biancheria sarà sempre pulita dopo l'asciugatura su barre di legno e metallo con rivestimento smaltato o zincato.
  3. La presenza di istruzioni per l'installazione, il completamento del prodotto, le informazioni sul produttore indicano un alto livello di qualità del modello selezionato.

Come fare un'asciugatrice con le tue mani

Se gli accessori venduti nei negozi non sono adatti in termini di parametri generali, design o prezzo, l'asciugatrice può essere fatta indipendentemente.

Le grucce di tensione, che sono l'opzione più economica, sono scomode perché non cadono quando i vestiti devono essere appesi o rimossi. Il gancio di lino per tubi metallici richiede una selezione rigorosa di materie prime.

C'è un modo per realizzare un'asciugatrice pieghevole originale in legno che si adatti facilmente a qualsiasi interno e occuperà poco spazio anche quando è aperta. Per installare un'asciugatrice nel bagno sono necessari i seguenti materiali:

  • barre di legno per la fabbricazione del telaio, la cui lunghezza è selezionata in base alla dimensione dell'essiccatore;
  • aste di legno di sezione rotonda;
  • foglio di compensato (base del gancio) - un rettangolo il cui lato corto è più lungo di 3 cm rispetto al lato corto del telaio dell'essiccatore;
  • cerniere per mobili;
  • meccanismo pieghevole per mobili;
  • fissaggio;
  • scrocco per il fissaggio (blocco del mobile).

Il processo di produzione consiste in 9 semplici passaggi:

  1. Ho visto tutte le parti, tenendo conto delle dimensioni pre-programmate dell'essiccatore.
  2. Praticare due barre laterali disposte simmetricamente in fori ciechi rotondi di profondità ridotta. Il diametro dei fori deve corrispondere al diametro delle barre tonde.
  3. Inserisci le aste nei fori.
  4. Assemblare la struttura del telaio delle due travi lunghe e la billetta risultante. Fissare il telaio agli angoli con viti o chiodi.
  5. Attaccare il telaio al foglio di compensato (base) con l'aiuto di cerniere mobili, partendo dal bordo lungo inferiore di 2 cm.
  6. Per elaborare un telaio e la base con vernice acrilica o una vernice.
  7. Attaccare 2 meccanismi di piegatura su un lato alle piastre laterali del telaio e sull'altro ai lati laterali della base.
  8. Installare il dispositivo di bloccaggio al centro del lato superiore della struttura
  9. Rafforzare l'essiccatore sul muro.

risultati

Quando si sceglie un essiccatore, è necessario concentrarsi sulle caratteristiche di pianificazione del bagno, la presenza o l'assenza di spazio libero al suo interno. L'essiccatore scelto correttamente nella vasca non è solo funzionale e pratico, ma anche un oggetto esteticamente attraente.

Asciugatrice in bagno - Stili confortevoli per qualsiasi spazio su 76 foto

Asciugatrice in lino per il bagno, ogni donna deve asciugare il bucato dopo il lavaggio.

Qualcuno usa la funzione di asciugare i vestiti nelle lavatrici, qualcuno appende cose alla batteria.

Fino ad oggi, disegni disponibili in commercio che consentono di rendere il processo comodo ed efficiente.

Varietà di essiccatori di biancheria

Gli essiccatori si differenziano per forma di costruzione e metodo di fissaggio alla superficie.

L'essiccatore è montato a soffitto, il design è un'asta metallica, sospesa tramite un meccanismo a rulli e una fune. Montato sotto il soffitto.

In alternativa, è possibile abbassare ogni barra, appendere la biancheria e sollevare. Questo disegno può sopportare circa 20 chili di biancheria grezza.

L'essiccatore con supporto a soffitto è adatto per stanze alte e piccole stanze con soffitti standard.

Essiccatore a parete:

Asta: questo design dell'essiccatore è montato su una delle pareti, il principio di azione è simile all'essiccatore con fissaggio al soffitto. Adatto per l'asciugatura di prodotti in lana, nonché per quei prodotti che non è consigliabile piegare per evitare deformazioni.

Corda: ha una vasta distribuzione. Presenta la capacità di controllare la tensione della corda e la mancanza di regolazione della loro altezza. Un bucato a bassa pendenza renderà più difficile l'uso del bagno, e il sovraccarico delle corde ti costringerà a utilizzare costantemente una sedia.

Console - adatto per l'uso, è necessario spingere l'allegato nella forma di una barra di fisarmonica. Questa forma è adatta per piccoli bagni. Dopo aver asciugato la biancheria, si piega e aderisce strettamente contro il muro attaccato. Consente di aumentare significativamente l'area utilizzabile.

È ideale per asciugare piccoli oggetti (asciugamani, magliette, vestiti per bambini), ma non è conveniente per asciugare capi di grandi dimensioni (lenzuola, coperte).

Essiccatore a pavimento

L'asciugatrice è installata sul pavimento. Quando si dispiega avere una grande superficie di lavoro. Può essere installato in qualsiasi stanza con spazio libero. Si piega facilmente e si allontana.

Può essere rimosso in qualsiasi spazio ristretto. Gli essiccatori a pavimento occupano poco spazio quando vengono piegati. In una piccola stanza, un essiccatore di questo tipo può occupare tutto lo spazio libero.

Essiccatore elettrico

Per le persone con un tempo limitato, un essiccatore elettrico è l'ideale. Il lato positivo è la capacità di asciugare rapidamente i vestiti, ma non è adatto a tutti i tipi di tessuti.

Alcuni tessuti sono facilmente deformabili dal surriscaldamento e perdono le loro qualità estetiche. La durata di tali tessuti si riduce rapidamente.

Essiccazione sulla batteria

Varietà di asciugare i vestiti usando la temperatura. L'installazione aggiuntiva non è richiesta. La biancheria è appesa alla batteria.

I grandi oggetti asciutti sulla batteria sono difficili, ma è l'ideale per le piccole cose.

Con questo tipo di essiccazione, è necessario trattare con cura i prodotti che richiedono temperature.

Essiccazione cose nel bagno

Con questo tipo di asciugatura viene selezionato il design, che è facile da installare e rimuovere.

Occupa la superficie di lavoro della vasca, ma libera lo spazio sul pavimento. Quando si posiziona un tale essiccatore in bagno, sarà impossibile utilizzarlo.

Come determinare il design per asciugare i vestiti?

Naturalmente, quando si sceglie un essiccatore, si dovrebbe decidere dove e come si può asciugare comodamente le cose.

E 'conveniente per asciugarli in bagno, hai abbastanza spazio per asciugare nel soggiorno, o è possibile spostare l'essiccatore sul balcone - tutto ciò determinerà il design tipico dell'asciugatrice.

Se si preferisce asciugare le cose in piccoli lotti, non è necessario scegliere un essiccatore per pavimenti di grandi dimensioni.

Se vivi in ​​un piccolo appartamento, gli essiccatori a consolle o da soffitto sono più adatti, in quanto non occupano molto spazio se piegati. Gli essiccatori a pavimento sono utilizzati al meglio in ambienti spaziosi.

Quando scegli gli essiccatori, devi prestare attenzione al materiale di costruzione.

A causa della costante alta umidità, la struttura metallica deve essere trattata con un composto di acciaio inossidabile. È possibile scegliere un essiccatore in acciaio inossidabile. Un tale essiccatore ti servirà a lungo e non perderà l'aspetto.

Tutti gli essiccatori per raccordi dovrebbero essere ben eseguiti. Gli elementi di fissaggio e le cerniere devono mantenere l'asciugatore ben in superficie o nello stato spiegato. Le funi di tensione dovrebbero avere una superficie liscia.

Quando si sceglie un particolare essiccatore, è necessario tenere conto delle peculiarità del bagno e della presenza di spazio libero al suo interno. L'essiccatore correttamente selezionato decorerà il bagno.

Essiccatori a parete: una panoramica dei modelli moderni

Il problema dell'asciugatura dei vestiti è sempre molto acuto, soprattutto per i residenti di edifici a più piani o per coloro che sono angusti nello spazio e non dispongono di balcone o loggia. L'uscita da una situazione difficile erano gli asciugabiancheria. Sono disponibili in diversi modelli e dimensioni, divisi per tipo.

Caratteristiche e vantaggi

Per fare la scelta giusta quando si acquista un asciugabiancheria, è necessario prima decidere sulla sua modifica e conoscere il luogo di fissaggio della struttura, poiché deve esserci un viaggio gratuito. Sono richiesti degli asciugabiancheria a parete. Questi dispositivi di piegatura sono comodi, funzionali e non occupano un ampio spazio, il che è importante in condizioni in cui non ci sono balconi e il bagno è piccolo.

La costruzione a muro per asciugare i vestiti è un sistema scorrevole che viene fissato con viti o chiodi.

Gli essiccatori a parete hanno le loro caratteristiche e vantaggi.

  • Compattezza. Le ridotte dimensioni del dispositivo si adattano facilmente a qualsiasi stanza, anche la più piccola.
  • Funzionalità. Le strutture a parete hanno una vasta gamma, i prodotti sono piegati, nascosti, abbassati.
  • Alto grado di forza.
  • Immobilità, a causa della quale il bucato non cade dall'asciugatrice, come, ad esempio, nelle varianti del pavimento.
  • Resistenza all'umidità Le strutture in plastica e acciaio non temono la pioggia e la neve.
  • Facilità di installazione. Puoi installare tu stesso il prodotto: è sufficiente avere un set minimo di strumenti a disposizione e mezz'ora di tempo libero.
  • Semplicità di applicazione, l'essiccatore a parete non richiede una partenza speciale.
  • Il lungo periodo operativo in uso a destinazione.
  • Pratico e affidabile.
  • Resistenza alle temperature estreme.
  • Aspetto che ti permette di avere un bell'aspetto in qualsiasi bagno interno, balcone, loggia.
  • Segmento di prezzo accessibile.

Inoltre, gli essiccatori a parete in metallo sono rivestiti con uno speciale strato protettivo che impedisce i processi corrosivi. Inoltre, durante l'asciugatura di questo modello, è possibile utilizzare i ganci appendiabiti e completare il prodotto con i ganci.

Tipi di design

Ad oggi, ci sono molte varianti di essiccatori a parete. Qualcuno ha un design scorrevole adatto e qualcuno preferisce un dispositivo pieghevole.

I produttori offrono ai clienti i seguenti tipi di varianti di pareti:

  • elettrico;
  • corda;
  • "Fisarmonica".

Inoltre, ci sono molte altre specie che sono meno richieste per una serie di motivi.

Essiccatori a pareti scorrevoli: il perfetto equilibrio tra costi e funzionalità. Un tale modello può muoversi e spostarsi. Nella posizione spostata, l'essiccatore può fungere da portasciugamani. Il design offre un gran numero di stringhe di tensione. Fissato al muro a qualsiasi altezza utilizzando un pannello speciale.

I vantaggi del design sono la forza, l'usabilità, la compattezza e la capacità di sopportare un grande carico.

Gli essiccatori a pareti scorrevoli sono di due tipi:

  • inerziale, sopportare un carico di 5-6 kg;
  • cantilever, sopportare un carico di 8-10 kg.

I modelli di console sono leggermente più costosi dell'inerzia, ma sono più pratici e durevoli.

L'essiccatore pieghevole è una struttura composta da due piccoli pannelli e corde. Più spesso, i pannelli sono fatti di plastica. L'essiccatore è fissato sotto il soffitto - un pannello di fronte all'altro e sono collegati da corde. Se necessario, un pannello viene trasferito all'altro, quindi assemblando la struttura e le corde vengono automaticamente nascoste all'interno del pannello.

Tali strutture possono svilupparsi sia in lunghezza che in larghezza. Il modello può avere fino a sei corde. Tali prodotti appartengono al segmento dei prezzi economici, sono facili da usare, ma il carico massimo che possono sopportare è di 7 kg. Le lenzuola su tali corde non saranno in grado di asciugare.

Un essiccatore pieghevole è ideale per piccoli bagni e balconi, in quanto non occupa molto spazio. Quando la struttura non viene utilizzata, si solleva semplicemente, stretta contro il muro. Tali dispositivi sono accessibili. Possono essere di plastica, metallo, legno, in diverse varianti di colore, spesso svolgono un ruolo decorativo.

Essiccatori elettrici sono un approccio moderno per asciugare i vestiti. Sono installati nel bagno. Tali dispositivi sono funzionali perché, oltre all'asciugatura, vengono utilizzati anche come portasciugamani e un dispositivo per il riscaldamento. Il dispositivo funziona dalla rete, quindi la stanza deve essere dotata di una presa e una buona ventilazione in modo che non ci sia umidità in eccesso nell'aria.

Molti modelli sono integrati da un sistema di controllo sensoriale, le corde vengono riscaldate ad una temperatura di 50-60 gradi. La lunghezza della struttura, di regola, è di un metro e può sopportare carichi fino a 15 kg.

Inoltre, ci sono molti altri tipi di essiccatori a parete, ad esempio un dispositivo con sospensioni multilivello o un modello di corda, che può essere piegato. È preferibile scegliere i dispositivi a corda per l'asciugatura con corde sintetiche, poiché sono resistenti all'umidità, non sfregano, non formano placca e funghi.

Sono anche popolari i modelli-fisarmoniche, che sono facili da usare, compatti e servono come dispositivo ideale per asciugare i piccoli indumenti. Per grandi balconi e bagni adatti all'essiccatore "elevatore", una caratteristica distintiva di cui è il massimo grado di resistenza, grazie a questo, il dispositivo può sopportare carichi fino a 25 kg.

La maggior parte degli asciugabiancheria moderni ha un sistema di tensionamento automatico della fune, che è molto conveniente. Molti produttori realizzano modelli dotati, ad esempio, di ganci o mensole, rulli o morsetti scorrevoli.

dimensioni

Le dimensioni degli essiccatori per la biancheria possono essere molto diversi, tutto dipende dal modello. Se il bagno o il balcone è di piccole dimensioni, è meglio acquistare una struttura stretta, la cui larghezza sarà di 50 o 60 cm, e se l'area lo consente, è possibile acquistare l'opzione con una larghezza di un metro o più.

Al momento dell'acquisto, è necessario tenere conto del fatto che la lettiera non può essere posizionata su essiccatoi stretti, ma sono pensati per appendere piccoli oggetti. Va anche notato che più stretto è l'essiccatore, meno corde o rametti saranno nella struttura.

materiale

Oggi i produttori offrono ai clienti una varietà di modelli per asciugare i vestiti, che sono fatti di vari materiali. Gli essiccatori possono essere fatti di acciaio, plastica, legno, alluminio o solo corda.

Gli essiccatori in acciaio spesso hanno una finitura cromata. Dona al prodotto un aspetto estetico.

I vantaggi delle strutture in acciaio cromato sono:

  • alto grado di resistenza;
  • lungo periodo operativo;
  • bella lucentezza;
  • affidabilità;
  • resistenza ai processi di corrosione.

Per mantenere la brillantezza e il fascino visivo, è necessario utilizzare detergenti speciali per la pulizia e la cura.

Disegni di plastica per asciugare i vestiti - i dispositivi più popolari. Hanno molti vantaggi.

  • Resistenza ai processi di corrosione.
  • Prezzo ragionevole
  • Peso ridotto
  • Vasta gamma di prodotti.
  • Facilità di cura. Per la pulizia e il lavaggio non sono necessari attrezzi speciali.
  • Le doghe di plastica non lasciano pieghe sul bucato che viene asciugato.
  • Non formare macchie sulle cose.

Inoltre, la plastica moderna non diventa gialla con il tempo e si adatta perfettamente a qualsiasi interno del bagno o del balcone.

Le costruzioni in alluminio sono l'ideale per coloro che sono a corto di soldi.

Nonostante il basso costo, tali disegni hanno alcuni vantaggi:

  • piccolo peso;
  • facilità di installazione e facilità di manutenzione.

Sono progettati per asciugare una piccola quantità di biancheria.

Essiccatoi a corda - il più semplice e economico. Al momento dell'acquisto, è necessario prestare attenzione al materiale delle corde di produzione, sintetico è considerato resistente e affidabile.

Gli essiccatori di legno sono resistenti, attraenti e affidabili. Ma al momento dell'acquisto, bisogna tenere presente che le strutture in legno non tollerano un ambiente umido, quindi i produttori di prodotti di qualità trattano sempre la loro superficie con speciali agenti protettivi.

Esistono anche progetti combinati che utilizzano diversi tipi di materiali, ad esempio alluminio e acciaio. A causa della combinazione, il prodotto diventa più economico. I più affidabili sono disegni in metallo e plastica. La base è di metallo e i singoli elementi sono di plastica.

Panoramica dei produttori

Ci sono un sacco di produttori di asciugatrici a muro, riteniamo le aziende più conosciute, ricercate e collaudate.

  • Leifheit. Produttore tedesco, i cui prodotti sono di design moderno e di alta qualità. Questo è un segmento premium. Gli essiccatori di questo marchio si distinguono per affidabilità, buon grado di resistenza, acciaio di alta qualità, da cui vengono costruite le strutture. La lunghezza delle corde inizia da due metri.
  • Melicone. Il produttore italiano di apparecchi da parete per asciugare i vestiti nella stanza. Il marchio combina qualità europea affidabile e design italiano. I prodotti sono caratterizzati da durata, affidabilità, rispetto dell'ambiente e varietà di design. Gli essiccatori in alluminio sono sempre ricoperti da uno strato speciale che protegge la biancheria dal contatto con il metallo.
  • Gimi. Famoso produttore italiano di vari prodotti e accessori per la casa. Nel suo arsenale ci sono molti disegni per asciugare i vestiti. Le caratteristiche caratteristiche dei prodotti sono ergonomia, compattezza, funzionalità, rispetto dell'ambiente, confermate da certificati speciali, facilità di installazione e funzionamento. Il più delle volte nella produzione di metallo e plastica vengono utilizzati.
  • Dogrular. Produttore russo di asciugabiancheria di varie modifiche. Sono fatti di plastica, alluminio e acciaio inossidabile. Resistente a danni meccanici e corrosione.
  • Granchio. Gli essiccatori di questo marchio italiano si distinguono per design compatto, durata, design moderno e speciali meccanismi resistenti che assicurano un funzionamento ininterrotto del prodotto.
  • Comfort Alumin. Essiccatoi produzione bielorussa. Una caratteristica del marchio è il rilascio di modelli universali. Sono fatti, di regola, da alluminio, plastica e acciaio inossidabile in un'ampia griglia dimensionale. Le costruzioni utilizzano un meccanismo per sollevare e abbassare la biancheria impiccata.
  • Zalger. Marchio tedesco che combina l'alta qualità e la chiarezza delle linee del modello. Tutti i prodotti sono durevoli, affidabili, decorati senza eccessiva pretenziosità. L'azienda è specializzata in tutti i tipi di asciugabiancheria.
  • Marta. L'azienda produce articoli per la casa, che comprendono tutti i tipi di essiccatori, caratterizzati da durata. Nella produzione di acciaio inossidabile usato con uno speciale rivestimento che previene danni meccanici e corrosione. Il rapporto ideale tra prezzo e qualità.
  • Foppapedretti. Un produttore italiano che, nella creazione di prodotti, preferisce il legno, combinandolo perfettamente con metallo e plastica. Tutti i design sono ecologici, resistenti e affidabili. Nell'arsenale di essiccatori a muro ci sono molte opzioni per i disegni pieghevoli.

Il costo di un dispositivo per asciugare i vestiti varia da 500 a 50.000 rubli, a seconda del design, del materiale e della funzionalità.

Le recensioni sui produttori sopra elencate sono positive, poiché tutte utilizzano attrezzature high-tech e materiali di alta qualità nella loro produzione, tenendo conto delle esigenze del moderno acquirente: compatibilità ambientale, durata, design moderno, compattezza e rivestimenti anti-batterici.

Come scegliere?

Per scegliere l'asciugatrice a muro giusta, è necessario attenersi a determinati consigli.

  • Determina il carico che si assume. È meglio comprare disegni che possano resistere a carichi pesanti, in modo da poter asciugare biancheria da letto, asciugamani, copriletto e altri oggetti pesanti.
  • Comprendi accuratamente dove verrà installata la struttura.
  • Selezionare il tipo di fissaggio tenendo conto del materiale per la fabbricazione del muro portante, sul quale verrà fissato il dispositivo per l'asciugatura degli indumenti. Le pareti, a cui è consentito il fissaggio di strutture potenti, devono essere in mattoni o cemento.
  • Prestare attenzione al materiale del prodotto. Sono considerati gli infissi in acciaio e alluminio più resistenti e durevoli. Il design dovrebbe avere un alto grado di resistenza all'umidità. Se il dispositivo è montato sul balcone, dovrebbe essere resistente al gelo.
  • Prestare particolare attenzione alla corda, perché, da un lato, il cavo naturale è ecologico, ma, d'altra parte, il sintetico è più durevole e durevole.

Inoltre, è necessario prestare attenzione alla distanza tra le aste (corde), perché più è, meglio si avrà l'essiccazione migliore e più veloce della biancheria. Se la distanza è ridotta, la biancheria si adatta perfettamente e il processo di asciugatura richiederà molto tempo, a causa della scarsa circolazione dell'aria.

Non è possibile acquistare disegni con evidenti graffi, specialmente con dispositivi metallici, poiché la ruggine apparirà al loro posto, lasciando segni sul bucato. Inoltre, non è consigliabile acquistare stendibiancheria, in cui le aste vengono fissate mediante saldatura, poiché la corrosione si sta sviluppando rapidamente in questi luoghi. Nei disegni di alta qualità, i punti di attacco sono nascosti da tappi di plastica che impediscono la formazione di sbuffi e buchi sui vestiti.

La varietà della gamma di modelli e la vasta gamma di colori consentono di acquistare un asciugabiancheria, che sarà in armonia con la piastrella in bagno, piastrelle sul balcone e qualsiasi altro materiale di finitura.

Esempi di posizione

L'essiccatore a parete può essere posizionato nel bagno, sulla loggia o sul balcone.

  • In quest'ultimo caso, il design può essere installato sulla parete laterale. Questo è ottimale perché la maggior parte degli essiccatori va avanti, il che significa che può ospitare una grande quantità di bucato. Molto conveniente per i disegni scorrevoli e pieghevoli.
  • Piccoli essiccatoi sono montati sul balcone sotto la finestra, ma poi non avranno spazio per andare avanti.
  • La comoda posizione dell'essiccatore sarà la parete in cui si trova l'uscita sul balcone. I modelli da esterno devono essere resistenti alle temperature estreme.
  • Un essiccatoio multilivello si presenta bene su una loggia, poiché lo spazio di questa stanza è più grande di un balcone o di un bagno standard. I modelli inerziali sono considerati i più popolari come essiccatori per balconi, soprattutto in termini di risparmio di spazio.
  • Nel bagno è possibile appendere il prodotto di qualsiasi disegno e dimensione, tutto dipende dall'area della stanza. Ulteriori condizioni di posizionamento sono necessarie solo per un essiccatore elettrico, poiché sono necessari uno scarico e un buon sistema di ventilazione.
  • Spesso la struttura è posizionata sulla parete in cui si trova la vasca, in modo che, in caso di panni pressati male, l'acqua non cola sul pavimento. L'essiccatore installato sotto il soffitto sembra il migliore, se, ovviamente, il suo design lo consente.
  • I piccoli essiccatori sembrano buoni al di sopra della batteria, contribuendo alla rapida asciugatura.
  • Gli essiccatori a corda sono montati lungo i locali, fissati su pareti opposte.

E i modelli di balcone di asciugabiancheria, e i disegni per un bagno hanno una serie di somiglianze. Possono essere installati a parete con qualsiasi finitura (plastica, legno, metallo o gesso). L'unica cosa che deve essere fatta in anticipo è eseguire il rinforzo del blocco usando un profilo e fissarlo con viti autofilettanti.

Nel prossimo video, vedrai come realizzare un armadio pieghevole con le tue mani.

Asciugacapelli nel bagno

Gli essiccatori di biancheria, la cui popolarità è notevolmente aumentata, ti permettono di evitare molti inconvenienti: non devi appendere i vestiti lavati per tutto l'appartamento, si asciugano più velocemente, si accartocciano meno e non interferiscono. La facilità d'uso dell'essiccatore dipende in gran parte dal design stesso, dalle sue dimensioni, funzionalità, materiale di fabbricazione.

Asciugacapelli nel bagno

Per scegliere l'opzione migliore, è necessario conoscere meglio le varietà di essiccatori, i loro pro e contro, nonché i metodi di installazione.

Varietà di essiccatori di biancheria

Gli essiccatori moderni sono presentati in una vasta gamma - da barre trasversali standard su rack a modelli elettrici con diversi regimi di temperatura. Differiscono non solo per forma e dimensioni, ma anche per il metodo di installazione, inoltre, ciascun essiccatore è progettato per carichi specifici. La maggior parte dei modelli sono realizzati in alluminio, acciaio inossidabile e plastica, anche se i prodotti in legno sono anche molto richiesti.

Essiccatore a soffitto illustrato

A seconda del modello, l'essiccatore può essere installato sul pavimento o sui lati della vasca, montato a parete oa soffitto. È il metodo di installazione che è il criterio più importante nella scelta di un modello e, per non essere confuso, è meglio studiare in anticipo le caratteristiche di base di ciascun tipo.

Modelli da pavimento

Stendibiancheria pieghevole

L'essiccatoio da pavimento è solitamente un telaio pieghevole con barre orizzontali o corde metalliche allungate, su cui è appesa la biancheria. Nella forma dispiegata, l'essiccatore occupa molto spazio (in particolare disegni con moduli aggiuntivi), ma consente di posizionare comodamente un gran numero di cose. Nello stato assemblato, lo spessore dell'essiccatore non supera i 10 cm e può essere facilmente spinto tra la vasca da bagno e la lavatrice. In media, tali modelli resistono a circa 20 kg di biancheria bagnata e il peso della struttura non supera 3,5-4 kg.

Essiccatore verticale da pavimento

Oltre agli essiccatori orizzontali standard, modelli multilivello disponibili sul mercato del tipo di ripiani, anch'essi ripiegati e dotati di ruote per un facile spostamento. Quando sono aperti, occupano meno spazio di quelli orizzontali e sono ideali per asciugare le piccole cose: biancheria intima, calzini, camicie, camicette e così via.

Pavimento asciugatrice sotto forma di ripiani

Vantaggi delle strutture esterne:

  • facilità d'uso e durata;
  • piccolo peso;
  • ottima capacità;
  • l'essiccatore può essere messo in qualsiasi posto conveniente;
  • Non è necessario montare un allegato.

L'unico svantaggio di questi essiccatori è che occupano un'area utilizzabile, e per un piccolo appartamento questo è un problema molto urgente.

Modelli a parete

Essiccatore pieghevole a parete

Essiccatori montati sul muro sono molto più convenienti da usare. Sono guide con barre trasversali per appendere i vestiti. Le strutture murarie sono telescopiche, scorrevoli, con barre trasversali regolabili in altezza. Ci sono modelli compatti con un tamburo a molla nel caso, che consentono di allungare le corde tra le pareti opposte. Appesi in cima alle cose non interferiscono con l'uso del bagno, a meno che non sia la biancheria da letto, e dopo aver assemblato l'asciugatrice si inserisce armoniosamente nell'interno e non fa male agli occhi.

Stendibiancheria a parete

  • dimensioni compatte;
  • facilità e convenienza in funzione;
  • prezzo basso;
  • aspetto estetico.

Una tale unità inerziale non rovina l'interno della stanza e consente di tirare rapidamente la corda del bucato

  • piccola capacità;
  • il carico massimo non deve superare 7-10 kg, a seconda del modello;
  • per l'installazione è necessario forare le pareti.

Modelli sospesi

Essiccatore sopraelevato con ganci

Per progettazione, gli essiccatori a soffitto assomigliano a quelli a parete, solo le guide che fissano al soffitto. L'altezza delle stecche è regolabile: quando si appende il bucato, possono essere facilmente abbassate al livello desiderato, quindi sollevate di nuovo. Inoltre, ciascuna barra trasversale può muoversi indipendentemente dalle altre, il che rende più comodo il funzionamento dell'asciugatrice. Di regola, tali costruzioni sono montate sopra il bagno per evitare che le pozzanghere gocciolassero dal bucato bagnato sul pavimento.

Soffitto di essiccazione con doghe in legno

  • le cose appese non occupano spazio utile e quasi non interferiscono con l'uso del bagno;
  • gli essiccatori hanno dimensioni compatte e aspetto estetico;
  • i disegni sono convenienti da usare.

Lo svantaggio di tali essiccatori può essere chiamato la complessità dell'installazione. Gli elementi di fissaggio devono essere il più possibile resistenti e affidabili, così come le sovrapposizioni, in modo che l'intera struttura non cada sotto il peso delle cose bagnate.

Essiccatore elettronico automatico

Essiccatoi per il bagno

Asciugatrice sul lato del bagno

Questi essiccatori stanno piegando telai leggeri con tubi o corde sottili. Possono essere disposti in posizione orizzontale sulla parte superiore del bagno o fissati ad angolo rispetto ai lati opposti. Per stare in piedi non scivolare via, hanno speciali fermi in plastica. Ci sono anche modelli che sono appesi sul lato del lato o sul radiatore. Sono molto piccoli e vengono utilizzati principalmente per asciugare asciugamani, calze e biancheria intima.

Asciugacapelli

Lavanderia a secco a bordo di un bagno

I vantaggi di questi essiccatori possono essere attribuiti solo al peso ridotto e alla facilità di funzionamento, in quanto per comodità e funzionalità, qui stanno sensibilmente perdendo. Molti di questi disegni non sono appesi, non sono adatti per asciugare la biancheria da letto. Inoltre, mentre le cose sono asciutte, non c'è la possibilità di fare il bagno, poiché l'asciugatrice si trova direttamente sopra di esso.

Essiccazione per oggetti delicati sulla vasca da bagno

Essiccatori elettrici

Gli essiccatori elettrici non sono meno richiesti di quelli convenzionali, nonostante i costi elevati. Sono insostituibili se hai bisogno di asciugare rapidamente una giacca, un maglione caldo, un tappeto e altre cose simili, che in condizioni normali si asciugheranno per diversi giorni. I modelli elettrici sono anche molto diversi e possono essere a pavimento, a parete, a sospensione. Molti di loro sono dotati di termostati, che consente di selezionare la modalità ottimale di asciugatura, a seconda del tipo di biancheria. Ci sono anche asciugatrici con timer elettronici, grazie alle quali è possibile regolare la durata del dispositivo. Questi essiccatori consumano pochissima elettricità, lavorano quasi in silenzio, sopportano carichi di circa 15 kg.

Essiccatore pieghevole elettrico

  • essiccazione rapida e uniforme;
  • facilità d'uso;
  • una volta piegato, l'essiccatore occupa un minimo di spazio.

Diversi tipi di essiccatori elettrici montati a pavimento

  • prezzo elevato;
  • costi energetici aggiuntivi;
  • la necessità di rispettare le norme di sicurezza.

Modelli popolari di asciugatrici per biancheria

Muro dell'essiccatore Gimi Rotor-6

Essiccatore a soffitto "Liana"

Parete per asciugatrice Leifheit TELECLIP

Pavimento asciugatrice Siena

Essiccatore fuoribordo GIMI ALABLOCK

Essiccatore elettrico Alcona SBA-A4-FX

Raccomandazioni per la scelta di un essiccatore

Quando si sceglie un essiccatore, è necessario prestare particolare attenzione al materiale di fabbricazione. I prodotti più pratici e durevoli sono considerati in acciaio inossidabile. Nel corso del tempo, non perdono il loro aspetto, sopportano i carichi maggiori, non lasciano macchie sulle cose e sono facilmente puliti dalla placca.

Essiccatore in acciaio inossidabile

Anche i modelli in alluminio con rivestimento in polvere sembrano grandi all'inizio, ma con l'uso intensivo, il rivestimento inizia a staccarsi e le tracce scure di lino rimangono sull'alluminio.

Essiccatoi per pavimenti in alluminio

I prodotti in plastica sono i più convenienti e attraenti, ma hanno una durata di servizio piuttosto limitata. Sì, e un grande carico su di loro non può essere, altrimenti la custodia in plastica si rompe rapidamente. Nel tempo, questi essiccatori perdono il loro aspetto attraente, la plastica diventa gialla, le corde cascanti.

Asciugatrice per pavimenti in plastica

Per quanto riguarda gli essiccatori in legno, con la dovuta cura, possono servire per un tempo molto lungo, inoltre, tali modelli hanno spesso una forma originale e un aspetto armonioso all'interno del bagno. Ma se devi lavarlo spesso e in grandi quantità, è meglio abbandonare l'essiccatoio in legno a favore di quello in metallo.

Essiccatore di legno

L'originale essiccatore pieghevole in legno

Quando si sceglie, è necessario prestare attenzione alla qualità delle connessioni, alla densità del rivestimento, alla facilità di movimento degli elementi. Gli archi oi rametti non dovrebbero essere troppo spessi: la distanza ottimale è di 7-10 cm, se è più piccola, le cose si toccheranno e si asciugheranno più a lungo. Sulla cornice dell'asciugatrice non devono essere sporgenze affilate, tracce di saldature, macchie, rugosità. Se la base traspare attraverso il rivestimento, è meglio rifiutare tale acquisto - molto presto la vernice inizierà a staccarsi.

In un essiccatore di alta qualità, tutti gli elementi hanno un colore liscio, una superficie liscia e piatta, i tubi delle estremità sono chiusi con tappi, così come i giunti. Sulla confezione deve essere indicato l'apparecchiatura, tutte le taglie, peso, è necessario essere le istruzioni per l'installazione.

Opzioni per l'installazione di un asciugabiancheria in bagno

Installare l'asciugatrice in bagno non richiede conoscenze e abilità speciali, quindi affrontare l'installazione non è difficile. L'ordine degli elementi di fissaggio può variare leggermente in base al design del prodotto, quindi prima dell'installazione è necessario leggere attentamente le istruzioni del produttore. Molto spesso, si commettono errori durante l'installazione di essiccatori a soffitto e quindi si considerano le opzioni per la loro installazione in modo più dettagliato.

Installazione dell'asciugatrice "Liana"

Prima di iniziare il lavoro, tutti gli elementi dell'essiccatore devono essere distesi sul tavolo e controllare l'apparecchiatura. Gli elementi di fissaggio sono solitamente inclusi nel kit, ma non sono sempre affidabili e molti artigiani preferiscono acquistarli separatamente. Oltre all'essiccatore stesso, avrete bisogno di una matita, un martello e un trapano con punte appropriate - per cemento e piastrelle.

Passo 1. Scegli la posizione ottimale dell'asciugatrice e appoggia i segni sul soffitto con una matita. Per fare questo, prendi le staffe con i rulli, applicali al soffitto e segna i punti attraverso i fori di montaggio. Le staffe dovrebbero essere parallele l'una all'altra, sullo stesso livello, e la distanza tra loro dovrebbe corrispondere alla lunghezza delle aste dell'essiccatore.

Passaggio 2. Praticare dei fori nel soffitto, soffiare via la polvere, serrare saldamente i tasselli. Quindi, fissare le staffe con le viti e chiudere le scanalature dagli elementi di fissaggio con appositi tappi inclusi nella confezione.

Passaggio 3. Alla parete parallela alle staffe, fissare la staffa per fissare i cavi. Dovrebbe essere posizionato approssimativamente ad un'altezza di 1,3-1,5 m dal pavimento, rigorosamente in senso orizzontale. Il fissaggio è lo stesso: segnare i punti per gli elementi di fissaggio attraverso i fori, trapanare, inserire i tasselli e avvitare le viti. Se il muro è rivestito con piastrelle, prendi un trapano a forma di lancia con la saldatura pobedite, altrimenti la piastrella potrebbe rompersi.

Fissaggio staffa di fissaggio

Passaggio 4. Disporre con attenzione le corde su una superficie piana e iniziare a collegarle alternativamente a ciascuna asta. Per fare questo, un nodo stretto è legato alla fine, il cavo è posto in una scanalatura sull'asta, e il nodo è stretto verso l'interno con sforzo. Correggere e anche tutti gli altri cavi.

Passaggio 5. Iniziare il montaggio dell'essiccatore. Tirare i cavi attraverso i fori in entrambe le staffe. Se la staffa di fissaggio si trova sul lato destro, il montaggio inizia con la staffa sinistra e viceversa. Il cavo stesso non è molto facile da inserire nel foro, quindi per praticità è possibile utilizzare un pezzo di filo, piegandolo sotto forma di un gancio o di un anello lungo. L'estremità libera del cavo viene tirata attraverso due tappi di chiusura.

Punto 6. La prima asta viene serrata, dopo di che il cappuccio superiore viene fissato con un nodo sul cavo e inserito nella fessura sulla staffa. Ripeti l'azione con le altre sospensioni, in modo che tutte si trovino sullo stesso livello.

Passaggio 7. Quindi, determinare il livello inferiore della posizione delle aste, su cui è più comodo appendere il bucato e legare un altro nodo. I nodi vengono tirati nelle calotte inferiori e gli altri pezzi di corda sono tagliati. Dopo questo, le sospensioni vengono nuovamente riportate alla posizione iniziale.

Installazione dell'asciugatrice "Fortuna"

Il modello "Fortune" è una costruzione di staffe metalliche con rulli, su cui sono montati due profili mobili in alluminio. Con l'aiuto di un semplice meccanismo e di cavi in ​​acciaio, i profili si sollevano e si abbassano facilmente all'altezza desiderata, indipendentemente l'uno dall'altro. Nei profili per tutta la lunghezza ci sono fori speciali per i ganci, sui quali è conveniente asciugare i vestiti.

Le staffe sono fissate al soffitto e il rullo guida e l'unità di controllo sono posizionati sulla parete. Per prima cosa è necessario scegliere la posizione più comoda dell'essiccatore rispetto al bagno, in modo che l'acqua della biancheria vi scorra direttamente e non formi pozzanghere sul pavimento. Successivamente, è possibile procedere direttamente all'installazione.

Passo 1. Sul soffitto con un segno a matita i punti di attacco per le parentesi, 2 ciascuno. Dovrebbero formare un rettangolo con lati di 1,8-2 me 0,4-0,6 m Sulla parete segnare anche il punto di fissaggio dell'unità di controllo e del rullo guida rigorosamente lungo la stessa linea verticale.

Rulli di montaggio e unità di controllo

Fase 2. I marchi vengono perforati con fori di profondità appropriata e, con l'aiuto di ancoraggi, fissano le staffe con i rulli e l'unità di controllo.

Passo 3. L'estremità del cavo d'acciaio viene delicatamente tirata nel supporto (granchio), un nodo forte è legato alla fine e serrato all'interno. Infilare l'altra estremità del cavo nel fermo in plastica e nella fodera in dotazione con l'essiccatore, quindi tirarlo attraverso il rullo situato sul lato opposto dell'unità di controllo.

Fare un nodo e passare in un granchio

Passo 4. Il pad viene spinto vicino al rullo, bloccato con un blocco fino alla battuta, e il granchio viene stretto verso l'alto in modo che appoggi saldamente contro la serratura. Quindi, passare il cavo dall'esterno del doppio rullo e attraverso il rullo guida.

Tirare il cavo attraverso il morsetto e il cuscinetto

Passaggio 5. Sull'unità di controllo, svitare il tappo in modo che la rondella di bloccaggio che si trova all'interno non cada. L'estremità libera del cavo è infilata attraverso questo cappuccio, piegato a forma di occhiello e portato fuori attraverso lo stesso foro. Ora il cavo viene tirato nella direzione opposta, ma dall'interno di entrambi i rulli. Allo stesso tempo, il doppio rullo dovrebbe essere rivolto verso la direzione.

Tirare il cavo attraverso il rullo

Rullo a pacco e tirante del cavo

Passo 6. In alternativa, fissare le piastre decorative sotto ciascun rullo, quindi inserire i granchi e regolare la lunghezza del cavo in modo che quando i granchi sono in alto, la distanza tra l'unità di controllo e il centro del ciclo non superi i 10 cm. Successivamente, l'estremità libera del cavo viene tagliata.

Stringiamo la corda con un granchio

Il processo di tirare le corde

Passo 7. Al centro del ciclo inserire la rondella di bloccaggio e, tenendola con le dita, serrare il cavo nel cappuccio. Usando la maniglia sull'unità di controllo, il cavo è leggermente svolto in modo che il tappo possa essere avvitato.

Essiccazione in bagno - più di una semplice rassegna di mercato

Fortunatamente, grazie all'apparizione delle lavatrici, il lavaggio automatico degli abiti è diventato facile, si potrebbe dire, ogni giorno. Ma sebbene molti modelli moderni abbiano una funzione di asciugatura, le casalinghe esperte preferiscono asciugare le cose separatamente, usando solo la funzione di rotazione facile. Dopo tutto, dopo l'asciugatura della macchina, il bucato è molto difficile da stirare. In questa recensione, ti dirò quali sono le asciugatrici per il bagno e non solo per il bagno, così come parleremo dei criteri per scegliere e installare tali dispositivi con le tue mani.

Asciugatrice solida in un ampio bagno.

Quale essiccazione per la biancheria viene offerta dal mercato moderno

Naturalmente per tutti i produttori di questo prodotto, il criterio principale è la facilità d'uso. Ma le dimensioni dei bagni negli appartamenti moderni possono essere molto diverse.

Ciò che è adatto per i nuovi edifici con un piano gratuito, spesso semplicemente non si adatta al Krusciov. Pertanto, è necessario scegliere in base a condizioni specifiche.

Opzioni di muro

L'asciugatura delle pareti per la biancheria in bagno è meritatamente considerata una delle aree più antiche e collaudate. Al momento, tra questi essiccatori si possono distinguere 2 modelli principali.

Il dispositivo del primo modello in termini tecnici è considerato più complesso. Tale dispositivo è un tamburo con meccanismo a molla incorporato e fermi.

Mettere il tamburo in posizione di lavoro.

La biancheria è appesa alle corde qui. Un'estremità di queste corde è fissata su una tavola monolitica e l'altra è attaccata al tamburo, nascosto nella scatola. In uno stato silenzioso, cioè quando nulla deve essere asciugato, la scatola insieme alla tavola monolitica è appesa semplicemente al muro.

Per portare tale essiccatore in condizioni di lavoro, è necessario prendere una barra monolitica e, insieme con le corde, agganciarla su una coppia di staffe fissate sulla parete opposta. A questo punto, il tamburo girerà, rilasciando la corda alla lunghezza desiderata.

Quando la barra è agganciata alle staffe, il meccanismo a molla fornirà una tensione stabile delle corde, e in modo che non si affliglino sotto carico, il tamburo dovrà essere fissato con appositi fermi, garantendo così una posizione stabile.

In considerazione della sua compattezza, questo modello è abbastanza popolare. Tali essiccatori di buone marche sono in grado di sopportare fino a 12 - 15 kg di peso della biancheria umida. Ma questi dispositivi hanno 2 punti deboli. In primo luogo, se si "tirano" costantemente le corde, si consumano abbastanza rapidamente, anche se non è poi così male, dopo tutto, è possibile sostituirle.

Peggio ancora, il meccanismo a molla, le corde di tensionamento e le clip di bloccaggio, sono in realtà sotto carico costante, e se il produttore ha installato molle di bassa qualità con clip di plastica, l'asciugatura non durerà a lungo. Per quanto ne so, i modelli economici si rompono già nel primo anno di attività.

Il secondo tipo di essiccatori a parete è il cosiddetto telescopico a sbalzo o, più semplicemente, essiccazione retrattile. Sono fatti di strisce e tubi di metallo. In contrasto con la prima opzione, i dispositivi a sbalzo sono fissati a una sola parete e non hanno molle o morsetti.

Consolle retrattile per il bagno.

A mio parere, l'unico vantaggio significativo che tali dispositivi possono vantare è la compattezza, nello stato di piegatura, un essiccatore di questo tipo non vi infastidirà. Allo stesso tempo, la capacità di carico di questo modello non supera 5, massimo 7 kg. Il più delle volte vengono utilizzati non per lo scopo previsto, ma come un normale portasciugamani.

C'è un'altra versione, in senso figurato, contadina-lavoratore di essiccatori a muro. Può essere fatto a mano, ma ne parlerò un po 'più tardi.

Liana come leader riconosciuto tra gli essiccatori a soffitto

Per i proprietari di piccoli bagni, così come in appartamenti con soffitti alti, il modello con il nome comune Liana per asciugare i vestiti in bagno è il modo migliore. Questo nome stravagante dell'asciugatrice è stato ricevuto per l'abbondanza di corde e rulli sospesi.

Liana sul soffitto.

Il modello a soffitto "Liana" è davvero molto comodo, non ho sentito che nessuna hostess abbia rimproverato questo dispositivo. Il punto qui è che una struttura metallica di due guide è montata sul soffitto. I rulli sono appesi su questo telaio attraverso il quale vengono passate le corde.

Ma la biancheria non è appesa alle corde, ma su tubi di metallo. Sono necessari funi con rulli per sollevare e abbassare i tubi metallici. Inoltre, per comodità, una console è attaccata al muro, sul quale si aggrappano le estremità delle corde. Per me personalmente, questo design è più simile a un meccanismo per aumentare le vele sugli yacht.

Ora tali modelli sono realizzati non solo nel soffitto, ma anche nella versione a parete. Il principio delle loro azioni è assolutamente lo stesso. La differenza è solo negli elementi portanti. Come probabilmente avete già capito, la vite del soffitto è fissata al soffitto e nella versione a muro vengono utilizzate due console laterali.

Opzione a parete Liana.

Per un singolo nome si nasconde una gamma abbastanza ampia. La lunghezza dei tubi nelle viti varia da 50 cm a 2 m. L'istruzione promette che la vite è in media progettata per 15-20 kg di peso. Ma qui devi guardare il paese di origine.

I nostri artigiani, così come i rispettabili borghesi tedeschi, di regola, producono beni di qualità. E posso assicurarti che 20 kg sono lontani dal limite.

Ma per quanto riguarda alcune (non tutte) aziende cinesi e essiccatoi non marcati, allora qualunque sia il prezzo basso, spenderete i soldi invano. Le corde saranno confuse, i rulli si staccheranno e le parentesi si piegheranno.

Opzioni di asciugatura a pavimento e portatili

Per elencare tutte le opzioni di pavimento esistenti in una piccola revisione non è semplicemente realistico. Quasi tutti hanno visto questi essiccatori. Il modello più popolare al momento è l'asciugatura pieghevole portatile, che assomiglia vagamente ad un asse da stiro.

Ma oltre a lei ci sono disegni volumetrici su ruote, che spesso non capiscono, ma sono molto comodi per muoversi nell'appartamento. Come ho visto, tutti questi essiccatori sono fatti di metallo.

Asciuga pavimenti a più livelli su ruote.

Mi piacciono per la loro affidabilità. Non ci sono corde, rulli o staffe, tutto è molto semplice, il solito reticolo con stecche trasversali. Se un tale essiccatore viene gestito normalmente, anche i bambini lo riceveranno.

Essicatoio per il bagno bicuspido.

Per quanto riguarda i modelli portatili, la gamma è ancora più ampia. Il più famoso è l'essiccatore, composto da 2 metà collegate da anelli sotto forma di un libro.

È realizzato appositamente per l'uso in bagno. Ai bordi di tale essiccazione ci sono fermate speciali. Hai solo bisogno di aprire questo "libro" e sistemarlo ai bordi del bagno.

In qualche modo, a volte, mia moglie ha comprato un cosiddetto essiccatore per batterie in una vendita, il che significa riscaldamento radiatori. Consiste di 2 ganci curvi che si attaccano alla batteria, e 5 tubi trasversali sono saldati tra di loro.

Non ho mai incontrato un design più semplice. La moglie lo usa quando pulisce varie piccole cose con le sue stesse mani senza girare. Innanzitutto, appende l'asciugatrice alla vasca da bagno e, dopo che la biancheria è stata scaricata, la invia al radiatore in modo rapido, economico e conveniente.

Essiccatori attivi

Io chiamo gli asciugabiancheria ad aria calda stazionaria funzionanti dal sistema di riscaldamento della casa o dalla fornitura di acqua calda. Così come le unità in esecuzione sull'elettricità.

Beh, non c'è praticamente nulla da dire sui portasciugamani stazionari, di regola sono montati una volta e se non risparmierai i soldi e comprerai un oggetto di qualità, userai questo essiccatore per tutta la vita.

Per quanto riguarda i modelli elettrici, possono essere sia fissi che portatili. I modelli elettrici stazionari dall'acqua differiscono solo per il tipo di refrigerante.

I modelli portatili sono meno comuni, ma puoi ancora trovarli, se lo desideri. Tutti gli essiccatori elettrici del piano simile, per lo stesso principio, funzionano come un riscaldatore di olio. Cioè, un olio speciale viene pompato all'interno della scatola sigillata e il riscaldatore del carburante è installato.

Differiscono dal riscaldatore standard solo nella configurazione del case: qui le barre trasversali sono fornite appositamente per appendere gli indumenti e una maggiore protezione da umidità elevata.

Modello corrente di un portasciugamani elettrico fisso.

Tali modelli portatili elettrici da 220V funzionano, la loro potenza è calcolata in modo che la temperatura non superi i 60 °, rispettivamente, è impossibile bruciarli.

Se acquisti un modello elettrico di un asciugabiancheria, che sia fisso o portatile, prima di tutto assicurati che la tua presa sia dotata di un circuito di messa a terra. La stanza da bagno è bagnata e non dovresti sperare nel russo "forse", le conseguenze potrebbero essere più che serie.

Tabella del costo medio degli essiccatori popolari