Essiccatori a soffitto: come scegliere un design adatto?

Senza lavare, nessuna famiglia può fare. Con lo sviluppo del progresso tecnico, questo processo è diventato molto più facile. Tuttavia, la successiva asciugatura della biancheria bagnata è ancora un problema urgente. Anche alcuni decenni fa, le cucine e i corridoi degli appartamenti comuni erano appesi con corde e cose appese su di loro. Rappresentavano un problema estetico, interferito con un facile accesso. Fortunatamente, oggi queste difficoltà sono passate, grazie ai dispositivi apparati per asciugare i vestiti. Esistono diverse varietà di questi dispositivi. Questo articolo discuterà le strutture del soffitto.

Caratteristiche speciali

I dispositivi a soffitto per asciugare la biancheria sono costituiti da diversi tubi stretti con una lunghezza da 0,5 a 2 metri. Di solito sono fatti di metallo o di plastica, il numero totale non supera i 5-6 pezzi. Che la costruzione non fosse troppo pesante, i tubi sono resi cavi. 2 corde di nylon di varie lunghezze sono attaccate alle estremità dei tubi, che vengono regolate mediante un morsetto speciale. L'asciugatrice è sospesa dal soffitto usando supporti a rullo. Tali costruzioni sono chiamate "elevatori" a causa delle peculiarità del meccanismo: le staffe speciali consentono all'essiccatore di essere abbassato, appendere i vestiti su di esso e sollevato di nuovo.

I vantaggi di questo meccanismo sono ovvi.

  • Montaggio disponibile Un'istruzione passo-passo con una descrizione dettagliata di ogni fase, nonché tutti i dispositivi di fissaggio necessari, è allegata a ciascuna istanza dell'essiccatore.
  • Non occupa un posto scarso sul pavimento e non interferisce con il passaggio.
  • Le dimensioni compatte e il design versatile consentono di utilizzare l'asciugatrice in diversi punti della stanza.
  • In altezza, la circolazione dell'aria è migliore di quella inferiore. Pertanto, il processo di asciugatura dei vestiti avviene in breve tempo.
  • L'asciugatrice è regolabile in altezza, il che elimina l'uso di dispositivi aggiuntivi per raggiungerlo (sedia, scala). Può beneficiare di una persona di qualsiasi altezza, anche di un bambino.
  • La struttura del soffitto può essere installata assolutamente su qualsiasi superficie (che sia in cemento, plastica o legno).
  • Un dispositivo acquistato una volta da un produttore affidabile servirà per molti anni. La vita dell'asciugatrice non è organica.

Ogni singolo tubo può sopportare un carico superiore a 2 kg. Questa circostanza consente di appendere un gran numero di cose sull'essiccatore. Il prodotto può sopportare in media un carico totale di circa 15 kg. Se è necessario appendere un oggetto di grandi dimensioni come una coperta o una coperta, è possibile unire più tubi insieme a speciali meccanismi di plastica.

Gli svantaggi di questo design includono diversi fattori.

  • Il limite di gravità dell'essiccatore a soffitto è limitato. Se per superarlo e appendere la biancheria di un peso superiore a quello che è in grado di sostenere, il tubo può piegarsi o rompersi.
  • In alcuni casi, sarà necessario perforare il calcestruzzo per installare l'essiccatore, saranno necessari strumenti speciali. Ciò rende l'uso immediato impossibile e meno attraente rispetto ad altri tipi di essiccatori.

Il principio di funzionamento per tutti gli essiccatori a soffitto è lo stesso. La differenza è solo in alcune caratteristiche del design. Ad esempio, possono differire nel modo di fissaggio: alcuni modelli sono montati direttamente sul soffitto, altri sono fissati alla superficie del muro. Esistono diversi tipi principali di dispositivi per asciugare i vestiti.

mobile

L'esempio più semplice di tale modello è un gancio con mollette. Puoi portarlo con te durante un viaggio, appenderlo ovunque su un gancio, chiodo o corda. L'installazione di un tale essiccatore non è richiesta, è poco costosa. Questo design ha una capacità ridotta, utilizzato principalmente per asciugare piccoli oggetti.

Un altro tipo di essiccatore portatile è una rete con una base rigida sui lati, divisa in più scomparti. In questi scomparti le cose si asciugano in posizione orizzontale. La griglia occupa poco spazio, può essere raccolta se necessario. Di solito, questo modello è usato per asciugare cose che possono perdere la loro forma. Tuttavia, a causa della piccola capacità di questo tipo è adatto per le singole cose.

stazionario

Sono attaccati al soffitto, a parete, spesso non piegano o non sono completamente assemblati. Tali essiccatori sono costituiti da due staffe in acciaio, tubi orizzontali e funi di guida. Le staffe sono attaccate alla superficie, i tubi sono fissati con le corde. Questo design ha rulli per alzare e abbassare. Lo svantaggio è che ha una lunghezza fissa, che limita l'uso dell'essiccatore nei locali di una determinata dimensione.

scorrevole

Queste opzioni sono popolari a causa della loro compattezza. Hanno parti fisse e rimovibili. Il primo blocco è costantemente montato sulla superficie. Stringhe o corde vengono tirate fuori da esso e fissate con l'aiuto di un meccanismo speciale a una certa distanza.

Dopo che il bucato si è asciugato, le corde si ritirano e l'essiccatore collassa. In questa forma, è quasi invisibile e non interferisce con il passaggio. Il vantaggio di questi essiccatori risiede nel loro prezzo accessibile. Gli svantaggi sono che la forza e la lunghezza della corda spesso non sono abbastanza grandi, il che non consente di appesantirli a oggetti pesanti.

Essiccatori scorrevoli possono essere divisi in tre sottogruppi.

"Fisarmonica"

Tali modelli possono essere montati sulla parete a diversi livelli, nonché sotto il soffitto. Questo dispositivo è indispensabile in una stanza con una piccola area. Il design con il meccanismo a fisarmonica è comodo in quanto può essere utilizzato non solo come asciugatrice, ma anche come appendiabiti. Lo svantaggio è che è impossibile appenderlo molto: gli elementi di fissaggio possono resistere a non più di 15 kg.

telescopico

Il modello telescopico è una canna incrociata su un telaio in acciaio. Sono fatti sullo stesso principio del meccanismo del mobile. Sopportare tali essiccatori più di 20 kg, ma il loro prezzo è leggermente più alto.

La discesa e l'ascesa di questa struttura viene effettuata piegando le traverse su cui poggia. Il meccanismo è semplice e affidabile, ma molto costoso.

Moderni dispositivi scorrevoli a soffitto dotati di varie funzionalità aggiuntive che ne ampliano le capacità. Ad esempio, alcuni essiccatori dispongono di un meccanismo di estensione automatico del meccanismo, azionato da un motore tubolare elettrico. Per comodità degli utenti, viene fornito un pannello di controllo.

Ci sono modelli con lampade elettriche incorporate, che danno un bagliore morbido e non invadente. A causa del calore emanato dalle lampade, il processo di asciugatura delle cose bagnate viene accelerato. Inoltre, ci sono diversi essiccatori disponibili per la vendita. Possono essere utilizzati per lo scopo previsto e come appendiabiti per abiti asciutti, oltre a ripiani per riporre oggetti vari. Tuttavia, tali meraviglie tecniche sono piuttosto costose, non sono alla portata di tutti. Se ci sono bambini piccoli in casa, dovresti guardare i modelli che hanno un ventilatore incorporato e una lampada UV. I fan accelerano il processo di evaporazione dell'umidità e la lampada disinfetta la biancheria.

Sistema "Liana"

Questo design consiste di diversi tubi, all'interno dei quali passano le corde. È possibile fissarlo al soffitto o alle pareti con l'aiuto di speciali staffe a rullo. Questo sistema ha una forma a cascata multi-livello, grazie alla quale la biancheria si asciuga in tempi relativamente brevi. La particolarità di questo sistema è che è possibile abbassare ciascuna barra trasversale separatamente. Per fare ciò, basta selezionare la corda di tensione ad essa collegata e tirarla. La lunghezza dei tubi in "Liana" può essere da 0,5 a 2 metri.

La larghezza può anche essere diversa, quindi chiunque può scegliere le dimensioni che sono adatte a se stesse. Con contro include la complessità dell'installazione. In un gran numero di corde può essere confuso. Se capisci che le istruzioni da te non sono possibili, dovrai ricorrere all'aiuto di specialisti pagati.

materiale

I materiali più comuni per la produzione di meccanismi di essiccazione sono legno, plastica, alluminio, acciaio inossidabile. Ognuno ha i suoi vantaggi e svantaggi.

legno

Questo materiale naturale ha un ampio margine di sicurezza, non causa allergie e quindi è sicuro da usare. Le travi di legno non arrugginiscono o non si incurvano, l'installazione di una tale struttura non richiede lunghe prove. Tuttavia, gli essiccatori a soffitto in legno non sono privi di inconvenienti. L'albero ha paura dell'umidità, nel tempo l'aspetto si deteriora e le parti in corda presenti negli essiccatori di legno si consumano rapidamente.

plastica

Questo è un materiale leggero e poco costoso. Tuttavia, i raccordi in plastica falliscono rapidamente. Sostituirlo in alcuni casi non è possibile.

alluminio

Le parti in alluminio sono più resistenti, ma hanno paura dell'umidità. Nel tempo si ossidano, c'è una fioritura sgradevole che rovina le cose. Pertanto, le parti in alluminio devono essere verniciate. L'alluminio è considerato un metallo morbido, gli accessori non sono molto più affidabili della plastica.

Acciaio normale

I tubi di acciaio sopportano molto peso e non si deformano. Per proteggere le parti metalliche dalla ruggine vengono trattate con composti anti-corrosione. Per dare un aspetto più estetico, sono coperti con vernici a polvere speciali o messi su un manicotto di plastica.

Acciaio inossidabile

L'acciaio inossidabile porta nelle sue qualità. Ha un aspetto attraente e non si corrode. Gli accessori di questo materiale non dureranno dieci anni. L'unico svantaggio è l'alto costo.

Dove installare?

Prima di iniziare a scegliere un asciugabiancheria, dovresti decidere sul luogo della sua installazione. Da ciò dipende direttamente la scelta del tipo e delle dimensioni del prodotto. L'opzione ideale è considerata un ripostiglio speciale, dove si trovano l'asse da stiro, la lavatrice e altri articoli per la casa. Nelle case private per asciugare le cose spesso si adattano una veranda o una terrazza coperta.

Se l'essiccatore viene scelto per un appartamento di città, il luogo tradizionale per installarlo è un balcone o una loggia. Per gli essiccatori del soffitto del balcone misura quasi tutti i modelli. Se stiamo parlando di strutture stazionarie, allora la cosa principale non deve essere confusa con le dimensioni. Non meno famoso luogo di installazione è il bagno.

Se il bagno è separato, è possibile optare per essiccatori permanenti. Quando si tratta di un bagno comune, è meglio per lui scegliere un'opzione pieghevole o scorrevole, che consente di espandere l'area di utilizzo. A volte gli asciugabiancheria sono montati sul soffitto nel corridoio o nella cucina. Qui i modelli automatici moderni con illuminazione e altri campanelli tecnici e fischietti saranno appropriati.

Consigli

Affinché l'essiccatore funzioni correttamente per un lungo periodo e soddisfi lo scopo previsto, gli esperti consigliano di aderire a determinate regole.

  • Iniziare l'installazione dell'essiccatore dovrebbe essere solo dopo tutto il lavoro di finitura nella stanza.
  • Se il luogo di installazione è un balcone vetrato o una loggia, e le porte sono incernierate e aperte verso l'interno, è necessario misurare prima la distanza dal soffitto alla porta aperta. L'asciugatrice non deve interferire con l'apertura delle imposte e la porta del balcone.
  • Presta attenzione alla grandezza del carico. Con una lunghezza di costruzione superiore a 150 cm, deve resistere a più di 15 kg.
  • È meglio scegliere modelli con supporti metallici. Sono considerati i più affidabili.
  • In caso di acquisto di un modello con meccanismo di sollevamento tipo "Liana", lo spessore della fune in nylon deve essere di almeno 3 mm.
  • Se l'essiccatore proviene da un produttore importato, devono essere fornite le istruzioni con la traduzione in russo. In questo caso, la copia deve essere originale, stampata nella tipografia. Una fotocopia di dubbia qualità dovrebbe essere allarmante.
  • Un essiccatore lungo più di 120 cm è meglio montato su bulloni di ancoraggio. Chiodi ordinari con tasselli non resisteranno al design con indumenti bagnati.
  • Sull'asciugatrice, che ha tubi al posto dei fili, la biancheria si asciuga più velocemente. Inoltre, non lascia tracce della corda.
  • Quando si sceglie un essiccatore elettrico, è necessario controllare il livello di rumore e la quantità di energia consumata in modo che il suono dei motori in funzione e le bollette elettriche non diventino una spiacevole sorpresa.

montaggio

Se si prevede di eseguire l'installazione dell'essiccatore a soffitto con le proprie mani, prima di procedere all'installazione, è necessario leggere attentamente le istruzioni, in cui lo schema di installazione verrà descritto passo a passo e saranno indicate le caratteristiche del modello acquistato.

L'intero processo di installazione dell'essiccatore consiste in diverse fasi.

  • Layout per i fissaggi. Per misurare correttamente la distanza alla quale verrà fissata la struttura, è necessario fissare la staffa alla superficie e fare dei segni attraverso i fori.
  • Successivamente, è necessario creare fori nella parete o nel soffitto. Per questo potrebbe essere necessario un trapano con una serie di trapani o un trapano a percussione con punte di diversi diametri. Per evitare che la polvere entri negli occhi, puoi mettere un bicchiere di plastica o una bottiglia di plastica sul trapano.
  • I tasselli sono inseriti nei fori preparati, dopo di che è possibile iniziare a fissare le staffe. Quindi devono essere fissati sul soffitto o sul muro. Attraverso di loro passare la corda o cavi metallici e fissato al telaio.

Valutazione dei produttori

Oggi nei negozi è possibile scegliere un numero enorme di produttori di essiccatori di diversi paesi. I modelli più richiesti di marchi europei. In primo luogo è possibile inserire prodotti dalla Germania, ad esempio la società Leifheit, impegnata nella produzione di utensili per la casa. I suoi prodotti si distinguono per il design moderno e la tradizionale alta qualità per cui tutti i prodotti tedeschi sono famosi.

Non meno famosi essiccatori aziende italiane. Ad esempio, i prodotti a marchio Gimi sono venduti con successo non solo in Europa, ma in tutto il mondo. La gamma dell'azienda è diversa. Nella sua gamma di modelli ci sono quasi tutti i tipi di moderni essiccatori a soffitto. I materiali utilizzati nella loro produzione sono acciaio di alta qualità e plastica atossica.

Per proteggere da rischi esterni, gli essiccatori sono dotati di coperture protettive e tappi. Tutti i componenti sono interconnessi mediante saldatura elettrica. L'azienda ha una gamma di versioni stazionarie e scorrevoli di essiccatori. Alcuni modelli scorrevoli possono piegare fino a 20 metri di lunghezza.

I produttori belgi cercano anche di stare al passo con i loro colleghi europei. Ad esempio, Quick ha creato un dispositivo unico per asciugare la biancheria bagnata con un sistema di soffiaggio che lo rende asciutto in breve tempo. Alcuni modelli di questa azienda possono avere una lampada di disinfezione UV, uno ionizzatore d'aria che pulisce lo spazio aereo. Inoltre, i prodotti hanno funzionalità aggiuntive.

Stendibiancheria e asciugabiancheria di alta qualità, azienda svizzera Eurogold. Sono affidabili e di alta qualità. In termini di funzionalità, livello di comfort e design, non sono inferiori a nessun produttore europeo. Il sistema "Liana" della produzione russa è disponibile solo nella versione a soffitto. Questi modelli possono essere installati in qualsiasi stanza (in bagno, ripostiglio, veranda, loggia o balcone).

I dispositivi a soffitto delle ditte turche Bierhof e Dogrular sono prodotti principalmente nella versione fissa. Sono caratterizzati dalla semplicità. Le parti in plastica e metallo possono sopportare carichi fino a 10 kg. Avendo mantenuto un design estetico, i produttori hanno lasciato solo una serie minima di funzioni e rimosso tutto il necessario. A causa di ciò, i modelli hanno un costo decisamente basso.

Scegliere un asciugabiancheria a soffitto - istruzioni per l'installazione

Ogni hostess ha familiarità con il problema dell'asciugatura dei vestiti, nonostante la diversità degli essiccatori proposti. Spesso le opzioni di pavimento e parete non hanno abbastanza spazio nell'appartamento. Asciugare i panni all'esterno del balcone con corde o lenze è buono solo con il bel tempo, e anche questo non esclude il deposito di polvere sui vestiti appena lavati.

La soluzione migliore a questo problema sarebbe quella di acquistare e installare un essiccatore a soffitto sul balcone.

I vantaggi degli essiccatori a soffitto

Gli essiccatori a soffitto sono alcune barre metalliche che si muovono con l'aiuto di due staffe con rulli.

Gli essiccatori a soffitto sono alcune barre da un profilo metallico o plastica resistente, che si muovono con l'aiuto di due staffe con rulli. Mentre appendono i vestiti, scendono e poi salgono. Ciò si ottiene regolando il cavo lanciato sul rullo.

Quindi cosa c'è di buono in un essiccatore a soffitto? Ecco alcuni dei suoi benefici:

  1. Facile da installare
  2. Non occupa l'area utile di un balcone ed è piuttosto compatto.
  3. Ha una piccola dimensione e un aspetto estetico.
  4. Mantiene un carico abbastanza grande, fino a 15 kg.
  5. A causa del fatto che l'essiccatore è sotto il soffitto, la biancheria si asciuga rapidamente.
  6. Puoi asciugare le cose a qualsiasi altezza.
  7. Facile da usare
  8. È installato su qualsiasi decorazione del soffitto, che si tratti di legno, plastica o gesso.
  9. Periodo di utilizzo illimitato.

Scegliere un essiccatore a soffitto

Al momento dell'acquisto, è necessario prestare attenzione al carico massimo, verificare l'affidabilità del fissaggio

Prima di acquistare questo tipo di asciugatrice, misurare la larghezza e la lunghezza del balcone.

Questo ti aiuterà a scegliere un essiccatore della dimensione ottimale. La lunghezza dell'essiccatore a soffitto è in genere compresa tra 1 e 2,5 metri. È particolarmente importante tenere conto della distanza tra il soffitto e il bordo superiore del telaio del balcone vetrato in modo che la finestra possa essere aperta liberamente mentre l'essiccatore è sollevato.

Ogni modello di asciugatrice è progettato per un peso specifico, quindi prestare attenzione agli indicatori di carico massimo, verificare l'affidabilità del fissaggio.

È consigliabile scegliere gli essiccatori in acciaio inossidabile, perché sono più resistenti e più affidabili dell'alluminio e non lasciano punti neri sulle cose.

Essiccatori con barre trasversali tonde sono preferibili rispetto a quelli con corde o lenze da pesca, poiché permettono di evitare le pieghe sui vestiti. E il carico massimo su un nucleo di polistirolo è fino a 2,5 kg.

Quando acquisti un essiccatore, assicurati di controllarne la completezza. A seconda della copertura del soffitto del balcone, è possibile acquistare viti autofilettanti per un attacco più sicuro e tasselli - chiodi o bulloni di ancoraggio.

Come fare le riparazioni a balconi e logge e trasformarle in un luogo accogliente dirà il nostro articolo.

Tutto su logge di vetrate in alluminio che puoi leggere qui.

Questa istruzione contribuirà a rendere le porte del garage a battente da sole.

Installazione di asciugabiancheria a soffitto

Praticare dei fori nei punti simmetricamente contrassegnati per tasselli o bastoncini di legno, in cui avvitare le viti.

Se è possibile utilizzare un trapano e un cacciavite, non è difficile installare un essiccatore a soffitto.

  1. Preparare una parte del soffitto e il muro del balcone adiacente, rimuovendo polvere e sporcizia.
  2. Scegli un luogo per installare l'asciugatrice rispetto a finestre e porte. L'essiccatore a soffitto non deve interferire con la loro apertura.
  3. Leggi le istruzioni fornite con l'essiccatore, perché a volte ci possono essere alcune piccole differenze quando si installano essiccatori di diversi produttori.
  4. Attaccare le staffe del soffitto al soffitto e fare un segno a matita sul soffitto attraverso i fori nelle staffe. La distanza tra le staffe deve essere uguale alla lunghezza delle guide dell'essiccatore.
  5. Praticare dei fori nei punti simmetricamente contrassegnati per tasselli o bastoncini di legno ("dita"), in cui avvitare le viti.
  6. Fissare le staffe con rulli con tasselli o viti al soffitto. Per il soffitto di cemento armato monolitico è meglio usare bulloni di ancoraggio. Ciò garantirà una maggiore affidabilità di fissaggio dell'essiccatore. Una particolare difficoltà nell'installazione di un essiccatore a soffitto è la presenza di soffitti tesi o sospesi. In questo caso, è necessario preoccuparsi in anticipo dell'installazione di una trave di legno per il montaggio della staffa sotto il materiale del soffitto. Altrimenti, purtroppo, dovrai abbandonare l'essiccatore a soffitto e utilizzare l'opzione da pavimento o da parete.
  7. Fissare la staffa di fissaggio alla parete con le viti ad un'altezza di 120-150 cm dal pavimento.
  8. Ogni barra ha un cavo lungo e corto. Passaggio lungo a turno attraverso entrambi i rulli sulle staffe poste l'una di fronte all'altra. Passare il cavo corto solo attraverso il rullo situato sul lato della staffa.
  9. Quindi passare entrambi questi cavi prima attraverso il tappo superiore situato sulla staffa, e poi attraverso quello inferiore. Il tappo superiore terrà la barra dell'essiccatore nella parte superiore e quella inferiore nella parte inferiore.
  10. Controllare la struttura assemblata per affidabilità e regolare la tensione di tutti i cavi. Tutte le parti dell'asciugatrice che verranno a contatto con la biancheria dovrebbero essere rimosse con un panno umido.

Come potete vedere, l'installazione dell'essiccatore sul balcone richiederà un po 'di tempo, ma vi servirà per un lungo periodo, eliminando tutti i disagi associati all'asciugatura dei vestiti.

Come installare e utilizzare l'asciugatrice "Liana"?

Prima di tutto, anche prima dell'installazione, è necessario trovare un posto per l'essiccatore dove sarà più comodo utilizzarlo. Allo stesso tempo, la biancheria appesa su di esso, o altre cose, non dovrebbe disturbare nessuno.

È importante ricordare che un essiccatore "liana" necessita di spazio sufficiente al di sotto di esso per poter abbassare e sollevare i cavi di lino. Nelle vicinanze ci dovrebbe essere spazio libero sul muro per installare un regolatore di altezza.

Meglio di tutto, per questo in forma o un balcone con una loggia, o un bagno. Ma di solito il bagno è molto umido, quindi le cose si asciugheranno ancora un po '. Installando un tale dispositivo sul balcone, puoi risolvere quasi tutti i problemi contemporaneamente.

Tieni presente che se il balcone o la loggia non sono vetrati, la polvere di strada si sistemerà sicuramente su tutto ciò che è stato appeso ad asciugare.

Diversi metodi di montaggio

Sotto il nome "liana", può essere nascosto come una versione a soffitto dell'asciugatrice e con un supporto a parete. Inoltre, non ci sono particolari differenze tra le sue diverse modifiche, ma è importante scegliere l'opzione di installazione.

A volte non è possibile installare una cosa del genere sul soffitto. Ad esempio, quando il copri-tensione è fatto, ma i mutui non sono installati. Sì, e alcuni altri tipi di finiture non sono così facili da montare l'essiccatore.

In questi casi, dovresti optare per la versione a muro. Si differenzia dalla versione con montaggio a soffitto, solo il luogo in cui verranno montate le staffe con i rulli.

Nella foto - solo un asciugacapelli. Come puoi vedere, è molto simile alle opzioni installate tradizionalmente per gli essiccatori.

A volte, i dispositivi per l'asciugatura, con questo metodo di fissaggio, hanno una restrizione sul carico. Dovrebbe essere chiarito prima di acquistare quanto un particolare modello può sopportare.

installazione

In ogni scatola in cui è imballato lo scalatore, c'è un manuale di installazione. Ma di solito, il processo di installazione non è descritto in dettaglio qui, ma indica semplicemente le principali dimensioni tecnologiche e le viti collegate con i tasselli.

Cercheremo di colmare la mancanza di informazioni. Dopo che il problema è stato risolto con il sito di installazione, è necessario preparare gli strumenti necessari per il lavoro.

L'elenco non è molto grande e, di solito, la maggior parte di essi si trova in ogni casa:

  • Markup Pencil
  • Roulette o righello
  • Perforatore o trapano a percussione
  • Cacciavite o cacciavite

Una volta montato sul muro, avrai anche bisogno di un edificio o di un piano familiare. È anche possibile fare scorta di un set di backup di viti con tasselli, poiché spesso quelli completi non sono della migliore qualità.

Avendo preparato l'area di lavoro, liberandola da tutto ciò che può interferire e avendo preparato lo strumento, è possibile procedere al markup.

I fori devono essere contrassegnati in modo che la distanza tra loro sia approssimativamente uguale alla lunghezza delle sospensioni. Puoi ritirarti da esso sul pavimento di un centimetro o un pollice, ma non ne vale più la pena.

Secondo i fori segnati. Non trascurare il loro numero.

Alcuni semplificano il processo forando non il numero corretto di fori, ma riducendo il numero di fori. Motivare questo dal fatto che molti non si blocchino. Ma un tale approccio indebolirà significativamente l'intera montatura e l'essiccatore montato potrebbe collassare.

Dopo di ciò, i tasselli vengono inseriti nei fori praticati. Le viti che fissano le staffe di fissaggio con i rulli si torcono in esse.

Le viti si serrano pesantemente, ma senza fanatismo - in modo da non strappare la testa o tirare la vite.

Nei controsoffitti, tutti i lavori su staffe di montaggio devono essere eseguiti con l'installazione preliminare di barre dei mutui.

Suggerimento: se il soffitto è teso, quindi nei punti di fissaggio, dove le viti saranno avvitate, è necessario attaccare piccoli pezzi di nastro o altro materiale autoadesivo - non permetteranno alla tela di strapparsi.

Successivamente è necessario montare la barra di regolazione dell'altezza sulla parete. Tale dispositivo ha qualsiasi scalatore asciugatore, anche con un supporto a parete, anche con un soffitto.

Quando si posiziona questa parte, è necessario considerare la lunghezza dei cavi. Dovrebbero essere sufficienti per abbassare le sospensioni per la biancheria al livello desiderato verso il basso. Allo stesso tempo, dovrebbe essere in un posto dove sarà conveniente usarlo.

Il regolatore di altezza è fissato nello stesso modo delle staffe nella parte superiore, con l'aiuto di fori, tasselli e viti. Anche la durabilità è importante qui, come nella parte superiore, poiché non c'è meno carico sulla tensione dei cavi su questa parte.

Il passaggio finale sarà l'assemblaggio dell'intera struttura, ovvero il tiro delle corde attraverso una staffa con rulli e il fissaggio di serrature speciali su di essa.

Dopo aver regolato la lunghezza dei cavi e aver fissato i fermi su di essi, è possibile considerare il montaggio e l'installazione terminati e procedere alla pulizia.

Uso di

È molto facile usare un dispositivo del genere - se hai bisogno di appendere qualcosa, devi solo abbassare uno dei ganci, rilasciando il fermacavo.

Dopo aver appeso il bucato, tirare lo stesso cavo, sollevandolo fino al livello desiderato per asciugarlo. Il fermo viene reinserito in una fessura speciale sul regolatore di altezza.

conclusione

Puoi fare a meno di istruzioni dettagliate, ma è meglio fare tutto correttamente. Se non ci sono ancora esperienze con tali installazioni, una descrizione dettagliata di tutte le azioni e del loro ordine non sarà sicuramente superflua.

http://wikipotolok.com

Home / Caratteristiche di varie stanze / Balcone / Loggia / Come installare e utilizzare l'asciugatrice "Liana"?

Prima di tutto, anche prima dell'installazione, è necessario trovare un posto per l'essiccatore dove sarà più comodo utilizzarlo. Allo stesso tempo, la biancheria appesa su di esso, o altre cose, non dovrebbe disturbare nessuno.

È importante ricordare che un essiccatore "liana" necessita di spazio sufficiente al di sotto di esso per poter abbassare e sollevare i cavi di lino. Nelle vicinanze ci dovrebbe essere spazio libero sul muro per installare un regolatore di altezza.

Meglio di tutto, per questo in forma o un balcone con una loggia, o un bagno. Ma di solito il bagno è molto umido, quindi le cose si asciugheranno ancora un po '. Installando un tale dispositivo sul balcone, puoi risolvere quasi tutti i problemi contemporaneamente.

Tieni presente che se il balcone o la loggia non sono vetrati, la polvere di strada si sistemerà sicuramente su tutto ciò che è stato appeso ad asciugare.

Diversi metodi di montaggio

Sotto il nome "liana", può essere nascosto come una versione a soffitto dell'asciugatrice e con un supporto a parete. Inoltre, non ci sono particolari differenze tra le sue diverse modifiche, ma è importante scegliere l'opzione di installazione.

A volte non è possibile installare una cosa del genere sul soffitto. Ad esempio, quando il copri-tensione è fatto, ma i mutui non sono installati. Sì, e alcuni altri tipi di finiture non sono così facili da montare l'essiccatore.

In questi casi, dovresti optare per la versione a muro. Si differenzia dalla versione con montaggio a soffitto, solo il luogo in cui verranno montate le staffe con i rulli.

Nella foto - solo un asciugacapelli. Come puoi vedere, è molto simile alle opzioni installate tradizionalmente per gli essiccatori.

A volte, i dispositivi per l'asciugatura, con questo metodo di fissaggio, hanno una restrizione sul carico. Dovrebbe essere chiarito prima di acquistare quanto un particolare modello può sopportare.

installazione

In ogni scatola in cui è imballato lo scalatore, c'è un manuale di installazione. Ma di solito, il processo di installazione non è descritto in dettaglio qui, ma indica semplicemente le principali dimensioni tecnologiche e le viti collegate con i tasselli.

Cercheremo di colmare la mancanza di informazioni. Dopo che il problema è stato risolto con il sito di installazione, è necessario preparare gli strumenti necessari per il lavoro.

L'elenco non è molto grande e, di solito, la maggior parte di essi si trova in ogni casa:

  • Markup Pencil
  • Roulette o righello
  • Perforatore o trapano a percussione
  • Cacciavite o cacciavite

Una volta montato sul muro, avrai anche bisogno di un edificio o di un piano familiare. È anche possibile fare scorta di un set di backup di viti con tasselli, poiché spesso quelli completi non sono della migliore qualità.

Avendo preparato l'area di lavoro, liberandola da tutto ciò che può interferire e avendo preparato lo strumento, è possibile procedere al markup.

I fori devono essere contrassegnati in modo che la distanza tra loro sia approssimativamente uguale alla lunghezza delle sospensioni. Puoi ritirarti da esso sul pavimento di un centimetro o un pollice, ma non ne vale più la pena.

Secondo i fori segnati. Non trascurare il loro numero.

Alcuni semplificano il processo forando non il numero corretto di fori, ma riducendo il numero di fori. Motivare questo dal fatto che molti non si blocchino. Ma un tale approccio indebolirà significativamente l'intera montatura e l'essiccatore montato potrebbe collassare.

Dopo di ciò, i tasselli vengono inseriti nei fori praticati. Le viti che fissano le staffe di fissaggio con i rulli si torcono in esse.

Le viti si serrano pesantemente, ma senza fanatismo - in modo da non strappare la testa o tirare la vite.

Nei controsoffitti, tutti i lavori su staffe di montaggio devono essere eseguiti con l'installazione preliminare di barre dei mutui.

Suggerimento: se il soffitto è teso, quindi nei punti di fissaggio, dove le viti saranno avvitate, è necessario attaccare piccoli pezzi di nastro o altro materiale autoadesivo - non permetteranno alla tela di strapparsi.

Successivamente è necessario montare la barra di regolazione dell'altezza sulla parete. Tale dispositivo ha qualsiasi scalatore asciugatore, anche con un supporto a parete, anche con un soffitto.

Quando si posiziona questa parte, è necessario considerare la lunghezza dei cavi. Dovrebbero essere sufficienti per abbassare le sospensioni per la biancheria al livello desiderato verso il basso. Allo stesso tempo, dovrebbe essere in un posto dove sarà conveniente usarlo.

Il regolatore di altezza è fissato nello stesso modo delle staffe nella parte superiore, con l'aiuto di fori, tasselli e viti. Anche la durabilità è importante qui, come nella parte superiore, poiché non c'è meno carico sulla tensione dei cavi su questa parte.

Il passaggio finale sarà l'assemblaggio dell'intera struttura, ovvero il tiro delle corde attraverso una staffa con rulli e il fissaggio di serrature speciali su di essa.

Dopo aver regolato la lunghezza dei cavi e aver fissato i fermi su di essi, è possibile considerare il montaggio e l'installazione terminati e procedere alla pulizia.

Uso di

È molto facile usare un dispositivo del genere - se hai bisogno di appendere qualcosa, devi solo abbassare uno dei ganci, rilasciando il fermacavo.

Dopo aver appeso il bucato, tirare lo stesso cavo, sollevandolo fino al livello desiderato per asciugarlo. Il fermo viene reinserito in una fessura speciale sul regolatore di altezza.

conclusione

Puoi fare a meno di istruzioni dettagliate, ma è meglio fare tutto correttamente. Se non ci sono ancora esperienze con tali installazioni, una descrizione dettagliata di tutte le azioni e del loro ordine non sarà sicuramente superflua.

  • orcmaster.com
  • legkoe-delo.ru
  • wikipotolok.com
  • repaireasily.ru

Non ci sono post simili, ma ce ne sono di più interessanti.

Installazione di asciugatrice

Per installare un asciugabiancheria, devi solo scegliere il tipo che ti è più comodo:

  • scorrevole - il principio di funzionamento di una tale costruzione come "nastro di misurazione", quando non c'è biancheria, le corde possono essere piegate,
  • pieghevole - piegato in lunghezza e larghezza e realizzato sotto forma di doghe,
  • "Liana" - ti permette di asciugare i vestiti a diversi livelli a causa del fatto che ogni stringa cade e si alza.
I vantaggi degli essiccatori a soffitto
  • più spazio libero nell'appartamento,
  • non danneggia l'interior design e quasi non se ne accorse,
  • ospita più bucato
  • l'asciugatura richiede meno tempo perché la biancheria è in alto,
  • per appendere i vestiti, è sufficiente abbassare l'asciugatrice e non è necessario utilizzare una sedia o una scala a pioli.

È molto facile usare un dispositivo del genere - se hai bisogno di appendere qualcosa, devi solo abbassare uno dei ganci, rilasciando il fermacavo. Dopo aver appeso il bucato, tirare lo stesso cavo, sollevandolo fino al livello desiderato per asciugarlo. Il fermo viene reinserito in una fessura speciale sul regolatore di altezza.

Diversi metodi di montaggio

Sotto il nome "liana", può essere nascosto come una versione a soffitto dell'asciugatrice e con un supporto a parete. Inoltre, non ci sono particolari differenze tra le sue diverse modifiche, ma è importante scegliere l'opzione di installazione.

A volte non è possibile installare una cosa del genere sul soffitto. Ad esempio, quando il copri-tensione è fatto, ma i mutui non sono installati. Sì, e alcuni altri tipi di finiture non sono così facili da montare l'essiccatore.

In questi casi, dovresti optare per la versione a muro. Si differenzia dalla versione con montaggio a soffitto, solo il luogo in cui verranno montate le staffe con i rulli.

A volte, i dispositivi per l'asciugatura, con questo metodo di fissaggio, hanno una restrizione sul carico. Dovrebbe essere chiarito prima di acquistare quanto un particolare modello può sopportare.

Asciugabiancheria a soffitto sul balcone: 7 consigli quando si sceglie un modello seriale e una versione casalinga

Le stendibiancheria stanno lentamente lasciando balconi e logge moderni, e vengono sostituiti da un comodo essiccatore a soffitto. Oggi parleremo di come questi dispositivi sono buoni, quali sono, come scegliere e installare l'essiccatore sul soffitto. Inoltre, ti dirò come viene realizzato un semplice asciugabiancheria con le tue mani.

La costruzione sospesa può essere adattata organicamente all'interno.

Caratteristiche degli apparecchi per asciugare i vestiti

Se non si tiene conto della linea di bucato, ci sono 3 tipi di essiccatori per balconi: parete, pavimento e soffitto:

  1. Essiccatori a muro per il balcone sono pieghevoli telescopici, ma occupano spazio e, soprattutto, tali dispositivi non sono in grado di sopportare un peso elevato;

Il design della parete retrattile è abbastanza confortevole, ma non è progettato per un peso grave.

  1. I design dei pavimenti sono abbastanza durevoli, resistenti e spaziosi, in più possono essere trasferiti, ma una tale asciugatrice sul balcone occuperà quasi tutto lo spazio utile;

Gli asciugabiancheria sono comodi, ma troppo grandi.

  1. Le plafoniere per asciugare i panni sul balcone sono le più adatte, la maggior parte di queste strutture non ha quasi alcun inconveniente.

Vantaggi e svantaggi degli essiccatori a soffitto

  • Forse il vantaggio principale di tali dispositivi è una posizione comoda. Il "problema" generale della maggior parte dei nostri balconi e logge è la mancanza di spazio, e non c'è molto spazio per un essiccatore a soffitto sul balcone, perché il livello superiore è gratuito;
  • L'aria calda sale sempre, e per le cose è un vantaggio;
  • Si dovrebbe anche prestare attenzione al fatto che, a parte l'essiccatore stesso, non c'è niente sul balcone sotto il soffitto, rispettivamente, la ventilazione è molto buona;
  • Asciugare la biancheria inevitabilmente causa un aumento di umidità nella stanza, e portando l'essiccatore al soffitto sulla loggia o sul balcone, così si elimina l'umidità inutile nella stanza;
  • Infine, tutti i sistemi di controsoffitti sono abbastanza compatti. Sotto il soffitto, non lo afferrerai, non avrai bisogno di cercare un posto per nascondere una tale costruzione, inoltre, una volta piegati, questi dispositivi praticamente non catturano l'attenzione.

Per installare la sospensione a soffitto saranno necessarie determinate abilità e strumenti.

C'è solo uno svantaggio relativo qui - tali essiccatoi per balconi sono più difficili da installare. Dalla mia esperienza personale posso dire che - tra il soffitto e le strutture murarie, il montaggio a parete è più facile. Non è necessario "saltare" sotto il soffitto e, soprattutto, "mordere" la lastra di cemento.

Tipi e modelli correnti delle strutture del soffitto

È difficile definire tali costruzioni un vero e proprio essiccatore: è piuttosto un dispositivo conveniente per appendere varie piccole cose, inoltre non è necessario parlare di durata e affidabilità.

  • Produttore - Cina;
  • Il numero di pioli - fino a 20;
  • Prezzo - 430 rubli. Di seguito, i prezzi sono rilevanti per la primavera 2017.

Questo è un dispositivo specifico, ma piuttosto utile. In ogni guardaroba ci sono cose che sono fortemente disegnate. Per cose del genere, ho appena inventato una griglia a due livelli.

  • Produttore - "Niklen" (Canada);
  • Dimensioni - 60x70 cm;
  • Prezzo - 650 rubli.

Entrambi questi modelli sono considerati ausiliari, sono utili come aggiunta a un sistema a soffitto fisso.

Design semplice e affidabile. Due o più telai sono fissati rigidamente al soffitto e diversi tubi sono fissati su questi telai.

Un vantaggio decisivo è che con una buona fissazione tale sospensione in metallo può sopportare fino a 50 kg.

Inoltre, non ci sono restrizioni sulla lunghezza, è possibile fare un essiccatore in 1 m, e si può costruire e 8 m.

L'inconveniente è solo che il bucato dovrà essere appeso allo sgabello.

Essiccatore per il balcone "Liana" è il più popolare.

I primi a lanciare questo modello sul mercato sono i polacchi, ormai quasi tutti i principali produttori stanno facendo.

  • 5 barre d'acciaio con una lunghezza totale di 10 m;
  • Il peso massimo della biancheria 15 kg;
  • La lunghezza della barra 2 m;
  • La larghezza di un disegno è 450 mm;
  • Dal soffitto verso il basso 1,5 m;
  • Prezzo - da 1400 rubli.

Analogo italiano di liana:

  • 6 traverse con una lunghezza totale di 10,8 m;
  • Il peso massimo della biancheria 15 kg;
  • Lunghezza 1 della traversa 1,8 m;
  • Larghezza della sospensione di base 450 mm;
  • Prezzo 1700 rubli.

È un incrocio tra una liana e un sistema di sospensione rigida.

Di solito, 2 potenti ganci sono tagliati nel soffitto, attraverso i quali si innalza il telaio con diverse traverse.

Un apparecchio è installato sulla parete per il fissaggio delle corde di sollevamento. Il design è abbastanza semplice, ma per un peso elevato non è progettato, un massimo di 15 kg.

Asciugatrice automatica cinese per appendere i vestiti.

  • Controllo remoto;
  • Sollevatore incorporato per 35 kg;
  • Scende a 1,4 m;
  • 4 traverse telescopiche (1250 mm) vengono smontate fino a 2050 mm;
  • Lampada da incasso;
  • Potenza assorbita 120 W;
  • Prezzo - 7 500 rubli.

Il produttore è la Cina, ma rispetto al modello precedente, anche qui sono integrati asciugacapelli e un emettitore di raggi ultravioletti.

Questo dispositivo ha una funzione di programmazione.

Prezzo - 22 500 rubli.

Produttore Corea del sud. Il modello è dotato di un paranco automatico con azionamento a vite senza fine e di una funzione di frenata regolare.

Ci sono 2 asciugacapelli incorporati e un paio di luci a LED, telecomando. Asciugare i vestiti sul balcone con un dispositivo del genere è molto conveniente.

Prezzo - 36 700 rubli.

Sette suggerimenti per la scelta di un modello seriale

Il costo di un particolare modello è certamente un punto importante, ma oltre a questo ci sono una serie di fattori.

Suggerimento numero 1

La prima cosa che consiglio di prestare attenzione è il materiale:

  • I tubi di alluminio sono resistenti e piuttosto resistenti, inoltre il metallo stesso è leggero. Ma l'alluminio è ossidato e se non è coperto da qualcosa, dopo un anno e mezzo i tubi inizieranno a sporcare il bucato. Puoi comprare una sospensione del genere, ma deve essere dipinta;

Le strutture in alluminio sono relativamente economiche e abbastanza resistenti.

  • L'albero sembra spettacolare, a casa, ma il legno ha paura di improvvisi cambiamenti di umidità, e se questo essiccatore viene utilizzato frequentemente, le traverse perdono rapidamente la loro lucentezza e iniziano a rompersi;

Le strutture in legno sono di casa.

  • Con l'acciaio, la stessa storia di alluminio, qui devi inizialmente scegliere i tubi rivestiti a polvere, una semplice vernice non durerà a lungo, inizierà a sbucciare;

I tubi di acciaio spruzzati sono una delle scelte più comuni negli essiccatori.

  • Acciaio inossidabile: l'opzione migliore, può sopportare carichi pesanti e non si corrode, tuttavia è piuttosto costoso;

I tubi in acciaio inossidabile sono considerati i più durevoli.

  • Non ti consiglio di prendere gli asciugatori di plastica fissi, anche i modelli migliori perdono rapidamente il loro aspetto, e la cosa più sgradevole è che la plastica non è destinata a carichi meccanici seri e spesso a rotture.

Consiglio numero 2

Se il balcone è vetrato e le porte si aprono verso l'interno, quindi misurare prima la distanza dal caso della finestra al soffitto. Una volta piegato, il design non deve interferire con l'apertura delle valvole.

Suggerimento numero 3

Se la lunghezza dei tubi è superiore a 1,5 m, non è consigliabile l'uso di modelli progettati per meno di 15 kg.

I tubi lunghi sono facili da usare.

Suggerimento numero 4

È auspicabile che tutti i supporti di sospensione caricati fossero in metallo. In modo che i consulenti del negozio non ti abbiano promesso, la plastica non sopravvivrà a lungo, con un uso intensivo, al massimo per 2 anni. Nella migliore delle ipotesi, i rulli si allentano e, nel peggiore dei casi, la plastica scoppierà nei punti di attacco.

Suggerimento numero 5

Se ti piace l'asciugatrice con un meccanismo di sollevamento sui cavi tipo "Liana", guarda i cavi. Idealmente, è meglio scegliere modelli con cavi metallici, sono più forti di diversi ordini di grandezza, più l'acciaio non si allunga. Anche i cavi di nylon possono funzionare a lungo, ma lo spessore deve essere di almeno 3 mm.

Suggerimento numero 6

L'istruzione dovrebbe essere chiara e, soprattutto, scritta in russo. Se i documenti di accompagnamento non sono tradotti o stampati sulla fotocopiatrice "storta", non contattare, costerà di più. Di regola, tali cose si trovano in oscuri negozi online che vendono merci poco costose.

I produttori rispettabili accompagnano i loro modelli con rulli dettagliati con assemblaggio step-by-step, il video in questo articolo mostra esempi di tali spot pubblicitari.

Le sospensioni metalliche sono molto più pratiche di quelle in corda.

Suggerimento numero 7

Prestare attenzione ai bulloni di montaggio. Molto spesso le sospensioni sono completate con tasselli di plastica e viti piuttosto corte per loro. Se la lunghezza dei tubi non supera i 1200 mm, questo può essere sufficiente: per strutture più massicce, è meglio acquistare immediatamente buoni bulloni di ancoraggio.

Opzione fatta in casa

Un tempo un'asciugatrice fatta in casa mi aiutava molto bene, era un peccato per i soldi costosi e di alta qualità, e non volevo prendere plastica economica. Per me è più facile lavorare con il legno, quindi ho realizzato un telaio di legno e, tramite 2 supporti a rullo, lo ho appeso al soffitto.

Il prossimo passo analizzeremo come rendere autonomamente l'asciugatrice.

  • Seghetto su un albero;
  • Trapano a percussione o trapano a percussione;
  • Emery o smerigliatrice con mola.

Avrete bisogno di praticare fori con un diametro di almeno 25 mm nelle barre, se non vi è un buon trapano di spessore, quindi acquistare un set di punte a penna, sarà più economico.

Come barre trasversali ho usato bastoncini di legno rotondi con un diametro di 30 mm.

Per le sponde laterali ho preso le barre con una sezione di 50x50 mm.

Per eseguire con precisione fori sotto la barra trasversale, la barra deve essere bloccata con morsetti.

La foto mostra un piatto rotondo, ma in linea di principio non importa molto.

Ora segna le 2 strisce che verranno inserite nella barra trasversale e praticheranno dei fori.

A proposito, in modo che il legno sia meno saturo di umidità, è desiderabile verniciarlo.

Come ganci, usavo le parentesi.

Per prima cosa ho guidato 2 ancore in una lastra di cemento, e poi ho appeso delle staffe su di esse.

Installare l'asciugatrice non è difficile, ma prima che sia assemblato, tutti i componenti in legno devono essere lucidati.

Quando tutte le parti erano pronte, ho incollato la struttura insieme, ho forato una corda di nylon attraverso i fori e ho appeso la cornice al balcone.

I morsetti a parete possono essere realizzati con le tue mani o acquistati già pronti.

Tale morsetto è fissato ad una coppia di viti con tasselli di plastica.

conclusione

Ho parlato dei modelli più famosi e affidabili di essiccatori a soffitto. Quando si sceglie, seguire i suggerimenti sopra indicati. Se avete domande, scrivete nei commenti, cercherò di aiutare.

Le sospensioni originali con fori per il gancio sono molto comode.

Asciugamani da soffitto a Mosca

Sotto l'ordine. Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Sotto l'ordine. Consegna da Mosca

Sotto l'ordine. Consegna da Mosca

Sotto l'ordine. Consegna da Mosca

Sotto l'ordine. Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Sotto l'ordine. Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Sotto l'ordine. Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Sotto l'ordine. Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Sotto l'ordine. Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Sotto l'ordine. Consegna da Mosca

Disponibile Consegna da Mosca

Sotto l'ordine. Consegna da Mosca

Sotto l'ordine. Consegna da Mosca

Il prezzo degli essiccatoi a soffitto nei negozi di Mosca

Sul sito Web, è possibile scegliere essiccatori a soffitto per le caratteristiche, vedere foto dettagliate, leggere recensioni e confrontare i prezzi nei negozi online di Mosca. È semplice acquistare asciugamani a soffitto economici (anche a credito)! Hai solo bisogno di andare alla tua offerta preferita, leggere i termini di pagamento e lasciare una richiesta di consegna a Mosca.

Come fare un essiccatore a soffitto per i tuoi vestiti

Di tutti i tipi di essiccatori, i modelli a soffitto sono i più popolari. Ciò è dovuto alle loro proprietà: tali disegni sono comodi da usare, compatti e funzionali. Inoltre, sono indispensabili in un piccolo spazio vitale, dove ogni centimetro conta.

Scegliere l'essiccatoio più conveniente nel negozio non è difficile. Qui vedremo come creare e installare una tale struttura da soli. Capiremo tutto in ordine.

Varietà di essiccatori a soffitto

Tutti i modelli sono convenzionalmente classificati in diversi tipi. Differiscono per aspetto, metodo di installazione e capacità.

Per progettazione, gli essiccatori a soffitto sono suddivisi nelle seguenti categorie:

  1. Stazionario. Il meccanismo più primitivo e semplice, che consiste di corde o lenze ordinarie, tese tra le doghe. Lo svantaggio principale di un tale essiccatore è che non può essere regolato in lunghezza e altezza. Inoltre, per appendere i vestiti, devi usare una sedia o una scala a pioli.
  2. Scorrevole. Modello più conveniente e tecnologico. Consiste di un telaio con corde di tensione. Montato a soffitto con console, con cui viene regolata l'altezza dell'essiccatore (il disegno può essere abbassato di 40-50 cm).
  3. Telescopico. Un tale meccanismo ha dei supporti metallici scorrevoli, a causa dei quali non solo l'altezza, ma anche la distanza tra le corde viene regolata.
  4. "Creepers" (parete e soffitto). Modello massiccio stazionario con funzionalità estesa. Consiste di tubi, che sono collegati da funi con blocchi di montaggio. Il meccanismo di controllo è sul muro. Questo design consente di regolare l'altezza di ogni singolo tubo. L'unico inconveniente di un tale essiccatore è la complessità dell'installazione.

Secondo il tipo di installazione del dispositivo per asciugare i vestiti sono divisi in due tipi:

  1. Rimovibile. Molto spesso, questa funzione è presente nei modelli a due livelli che hanno una grande capacità e occupano molto spazio.
  2. Stazionario. Il tipo più comune di design dell'essiccatore a soffitto è applicato a tutti i suoi tipi.

Oltre a queste opzioni, negli ultimi dieci anni sono apparse nuove tecnologie e modelli moderni:

  • Automatizzata. Una varietà di essiccatori retrattili con un'unità di controllo remoto, che è montata nel soffitto. Inoltre, questi design hanno più ventole che facilitano il processo e il tempo di asciugatura. Il modello standard resiste al peso fino a 30 kg.
  • Bunk. Si distinguono per la presenza del livello inferiore con un gran numero di tavole, che sono interconnesse da elementi di fissaggio in metallo. La parte superiore di tale essiccatore è fissa, la parte inferiore è rimovibile, dopo l'operazione può essere rimossa.
  • Soffitto con cerniere mobili. Caratterizzato dalla presenza di grucce per i vestiti. Sono due profili fissati al soffitto con staffe a forma di croce. Il sistema a rulli consente di sollevare e abbassare il dispositivo all'altezza desiderata.

Criteri di selezione del materiale

Di norma, gli essiccatori a soffitto sono realizzati in alluminio, plastica, acciaio inossidabile o legno. Ognuna di queste strutture ha i suoi vantaggi e svantaggi, pertanto, per determinare il materiale per la realizzazione dell'essiccatore a casa, è necessario studiarle attentamente:

  1. Alluminio. Il materiale più semplice, ma fragile. Con una grande quantità di asciugabiancheria in alluminio si può piegare e rompere. Inoltre, questo metallo è ossidato nell'aria, si forma una patina nera sulla superficie, che può rovinare le cose. Non è il materiale più semplice per fare un essiccatoio fatto in casa. Fare una cornice di tubi di alluminio a casa è abbastanza difficile.
  2. Acciaio inossidabile Tali essiccatori sono i più resistenti, ma anche i più pesanti. È importante tenere a mente che il telaio metallico creerà un carico significativo sugli elementi di fissaggio nel soffitto, quindi i ganci standard per l'installazione non funzioneranno. Questa opzione di progettazione è in grado di sopportare la massima quantità di biancheria, ma per la casa è necessario disporre di strumenti e abilità aggiuntive di un saldatore. I principianti per creare un essiccatore a soffitto in metallo con le proprie mani è quasi impossibile.
  3. Plastic. Materiale leggero e facile da usare che non macchia il bucato e non si ossida. Essiccatori di plastica con il più fragile, e il processo di produzione casalinga molto costoso e che richiede tempo.
  4. Albero. Il materiale più adatto ed economico, maneggevole, ecologico, abbastanza resistente, non si ossida e non macchia le cose. L'unico inconveniente delle strutture in legno è che con l'uso frequente il corpo inizia a gonfiarsi dall'acqua.